La ricerca ha trovato 20 risultati

da sGiò
15/07/2012, 15:04
Forum: Domande e risposte
Argomento: Il mio pronto soccorso, e il vostro?
Risposte: 7
Visite : 973

Re: Il mio pronto soccorso, e il vostro?

non ho ben capito il senso della tua affermazione...non ricordo i tempi indicati nella tabella di attesa...e nella mia breve esperienza non ho mai visto in coda 27 persone, al massimo una dozzina. Io parlo dell'ospedale sant'antonio non del centrale, ho specificato apposta. Il sant'antonio è la metà...
da sGiò
13/07/2012, 17:38
Forum: Area relax, spazio per gli OT
Argomento: Un motivo per fare l'infermiere
Risposte: 14
Visite : 1856

Re: Un motivo per fare l'infermiere

Smettendo di pensare cosa gli altri pensano di noi, e iniziare a pensare noi cosa pensiamo di noi, anche gli altri cambieranno idea su chi siamo. Io penso bene di me stessa...ma quando ti trovi il cognato che ti chiede perché non hai fatto il medico e tu cerchi di spiegargli perché la professione d...
da sGiò
13/07/2012, 15:07
Forum: Diagnosi e tecniche infermieristiche
Argomento: La cura delle vene varicose
Risposte: 8
Visite : 1963

Re: La cura delle vene varicose

Parlando nel pratico, il problema più grosso della terapia con bende elastiche è la tolleranza di chi le porta. Non troverai mai una signora che ti dice "si le tengo 24 ore" e poi lo fa veramente. Ognuno fa di testa sua ma più si tengono, meglio è. Se riesci a far tenere su le bene per più di 6 ore ...
da sGiò
13/07/2012, 14:56
Forum: Diagnosi e tecniche infermieristiche
Argomento: laccio emostatico...
Risposte: 7
Visite : 3657

Re: laccio emostatico...

Io sapevo anche che lasciare molto il laccio in sede provoca emoconcentrazione . La pressione idrostatica all'interno del vaso aumentata per più di 30-40 secondi provoca la trasudazione della parte liquida del sangue nello spazio extravascolare. In breve questo porta a valori di ematocrito che non c...
da sGiò
13/07/2012, 14:48
Forum: Diagnosi e tecniche infermieristiche
Argomento: Somministrazione sottocutanea in continua
Risposte: 5
Visite : 1720

Somministrazione sottocutanea in continua

Ciao a tutti, Lo sapevate che è possibile somministrare liquidi e farmaci a bassi flussi anche utilizzando il sottocute? Ad esempio per pazienti allettati, che mantengono con difficoltà lo stato di idratazione si può posizionare una normale cannula da 18/20 gauge in quasi qualsiasi distretto corpore...
da sGiò
13/07/2012, 14:30
Forum: Diagnosi e tecniche infermieristiche
Argomento: Cambio rutinario cvp e loro durata in situ
Risposte: 2
Visite : 1031

Re: Cambio rutinario cvp e loro durata in situ

A padova le linee guida indicano che va sostituito il CVP ogni 72-96 ore in presenza di un buon patrimonio venoso con lo scopo principale di ridurre il rischio di trombo-flebite. In caso contrario viene tenuto in sede fintantoché non vi sono segni di infiammazione, anche solo del punto d'inserzione ...
da sGiò
13/07/2012, 14:21
Forum: Diagnosi e tecniche infermieristiche
Argomento: Aria nel deflussore, un problema? Sondaggio
Risposte: 9
Visite : 6464

Re: Aria nel deflussore, un problema? Sondaggio

Io ho sentito che ci vogliono circa 10 ml di aria ad 1 atmosfera (il contenuto di una siringa non in pressione) affinché vi sia il rischio di embolia gassosa (sottolineo sentito perché me l'ha detto un'altra infermiera molto preparata e precisa e questo mi da buon ragione per non considerare l'infor...
da sGiò
13/07/2012, 13:57
Forum: Domande e risposte
Argomento: Il mio pronto soccorso, e il vostro?
Risposte: 7
Visite : 973

Re: Il mio pronto soccorso, e il vostro?

PS Ospedale Sant'Antonio (è il secondo ps di padova, un po' più piccolo di quello centrale). Durante il giorno ci sono in genere due medici per i codici bianchi e verdi (area così detta "verde"). Nell'area rossa sta fisso un'altro medico che guarda i rossi e i gialli che, ad eccezione di intasamento...
da sGiò
13/07/2012, 12:40
Forum: Tesi infermieristiche
Argomento: tesi: valutazione del dolore in terapia intensiva
Risposte: 10
Visite : 2448

Re: tesi: valutazione del dolore in terapia intensiva

Il fatto che non sia validata in italiano (e puoi scoprirlo solo sviscerando a fondo tutta la letteratura nazionale sviluppata sullo strumento) non è tutto sommato un grosso handicap. Anzi, è l'indicazione che il Italia c'è un buco da colmare sull'argomento e che una tesi in questo campo è più che u...
da sGiò
13/07/2012, 12:24
Forum: Domande e risposte
Argomento: Iniezione intramuscolare perchè non insegnarla a scuola...
Risposte: 15
Visite : 2460

Re: Iniezione intramuscolare perchè non insegnarla a scuola.

Parlare di educazione sanitaria nelle scuole ha sicuramente senso (e infatti, tanto per cambiare, all'estero la fanno e in America anche i bambini di 10 anni sanno attuare un bls). Io però penso che bisogna sempre partire da quello che noi in prima persona, nel nostro piccolo possiamo fare. Lavoriam...