Nessun dorma....

Area Off Topic si parla di tutto e come vi pare, no problem.
Regole del forum
Tutto ciò che ti piace e non riguarda la nostra professione.
Condividi la tua discussione preferita.
Avatar utente
xx46it
User Senior
User Senior
Messaggi: 3242
Iscritto il: 13/07/2009, 20:59

Nessun dorma....

Messaggio da leggere da xx46it » 10/07/2013, 14:51

Indebitati fino al collo lo sapevamo, ma diventeremo un paese da terzo mondo....e a chi dovremmo darli questi soldi ?...SE dipende da me col piffero che li pigliano...spero che la pensino così tutti...
http://siamolagente.altervista.org/xxx-2/
esempio Islanda che non paga nulla a nessuno.....
"Ci sono due modi di vivere la vita, uno è come se niente fosse un miracolo, l'altro è come se tutto fosse un miracolo"
Albert Einstein

Avatar utente
franco
Super Mega User
Super Mega User
Messaggi: 5446
Iscritto il: 09/07/2009, 18:54
Lavoro e cerco...: Assistenza infermieristica di qualità da oltre 25 anni, che dire :-)
Località: Bologna
Contatta:

Re: Nessun dorma....

Messaggio da leggere da franco » 10/07/2013, 18:19

Ciao
La notizia che la commissione europea porterà il rapporto debito/PIL al 60% è interessante.
Perchè se il debito pubblico è al 60% magari fanno meno tasse.

Rapporto debito pubblico/PIL non ne capisco nulla e quindi ho cercato su Wiki http://it.wikipedia.org/wiki/Debito_pubblico

L'idea dei tagli anche in sanità la capivo per questa cosa di rientrare in questo rapporto.
Ma su wiki scrivono:
Il rapporto debito/pil
Più che il valore assoluto del debito, un importante indice della solidità finanziaria ed economica di uno Stato (come prescritto anche nel caso del Patto di stabilità e crescita vigente nell'Unione Europea) è il rapporto tra il debito pubblico e il Prodotto interno lordo, in quanto il PIL in questo caso rappresenta un indice o parametro di quanto lo Stato è in grado di risanare il proprio debito pubblico tramite ad esempio imposizione fiscale. Il debito pubblico cui sono riferiti i parametri del Trattato di Maastricht non computa il cosiddetto debito implicito, la spesa degli Stati membri per assistenza, sanità, pensioni.


Come la sanità le pensioni l'assistenza non dovrebbero essere computate?... Eppure ci sono dei grossi tagli.

Su wiki presentano anche come vanno i diversi rapporti:

Immagine

Proseguendo la lettura noto che questo rapporto aumenta pesantemente non solo per la crescita del debito, ma può crescere per una diminuzione del PIL.

Ora la conclusione è che ci tolgono servizi e tasse.
Accumulano soldi, forse qualcosa pagano, ma poi investiranno in infrastrutture.
1 miliardo di euro i nuovi treni superveloci ma per farli girare ci vogliono ferrovie e stazioni... un esempio di investimento che fa aumentare il PIL.

Ma per abbatterlo e arrivare al 60% lo sappiamo tutti cosa ci vuole e cosa farà l'Italia.

Il ponte sullo stretto di Messina..
Immagine
Benvenuto :-) ,incertezze, per fare i primi passi, visita....Come funziona il forum
Quando si regala un idea bisogna essere coscienti che quell'idea possa piacere o no. Quando si riceve un regalo, almeno un grazie :-)

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti