Cosa fare in certe situazioni

Area Off Topic si parla di tutto e come vi pare, no problem.
Regole del forum
Tutto ciò che ti piace e non riguarda la nostra professione.
Condividi la tua discussione preferita.
Avatar utente
xx46it
User Senior
User Senior
Messaggi: 3242
Iscritto il: 13/07/2009, 20:59

Cosa fare in certe situazioni

Messaggio da leggere da xx46it » 26/01/2014, 21:18

Volevo sottoporre questo articolo.....
http://www.ilsecoloxix.it/p/savona/2014 ... occo.shtml

quando si parla di veleni in un contesto sanitario ognuno di noi può garantire che esistono sul serio attriti e che la lotta è quasi quotidiana. Ci si ritrova a chiedere come mai in un ambiente di aiuto alla vita e alla salute ci si stia a mangiare il fegato di continuo.
Problematiche legate al mero desiderio di mettersi in luce sono una delle cause che vanno per la maggiore.
Poi succedono quelle cose che ti fanno riflettere, ma nonostante tutto ci sono le polemiche anche per un funerale.
Il dubbio se fare o no un intervento intramoenia, la critica verso colleghi che , invece di andare ad un funerale decidono di lavorare, permettendo, aggiungerei, agli altri di partecipare.
Rimandare un intervento si va bene, per motivi inderogabili però.....pagante o mutuato un malato attende il giorno dell'intervento con timore e trepidazione...che non è mica colpa sua tutto quello che gira intorno.....rimandare sarebbe costato molto in termini di umanità...
poi c'è la compassione per la collega che decide di farla finita con il mondo, proprio lì....dove lavora, forse dove, si teme, ha origine parte del male oscuro, una richiesta di trasferimento giaceva da qualche parte....ma i sindacati vengono allo scoperto solo ora....
tante cose, tutte insieme....
penso che per una volta ha ragione la caposala...troppe polemiche, dire grazie a chi ha lavorato, imparare a stare vicino ad un collega sofferente prima, inutile piangere dopo...
ma forse di questa storia è troppo grave, grande, ingestibile....
non c'è soluzione in questi casi e il dolore esplode.
"Ci sono due modi di vivere la vita, uno è come se niente fosse un miracolo, l'altro è come se tutto fosse un miracolo"
Albert Einstein

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite