C'era una volta lo sciopero.......

In questo spazio cerchiamo di aiutarci per reperire le leggi e a capirle.
Regole del forum
E' necessario ricordarsi che le discussioni devono essere considerate come informali e non consulenze specializzate.
Condividi la tua discussione preferita.
Avatar utente
dario62
User
User
Messaggi: 311
Iscritto il: 11/07/2009, 22:14
Località: italia
Contatta:

C'era una volta lo sciopero.......

Messaggio da leggere da dario62 » 23/07/2009, 7:34

Carissimi Collegi, con la presente, vi comunico, un nuovo DDL, in cui viene rimodulato il DIRITTO ALLO SCIOPERO.





Il Ministro del Welfare Maurizio Sacconi si accinge a presentare il proprio DDL delega sulla
regolamentazione e prevenzione dei conflitti collettivi , il testo , che consta di tre articoli , introdurrebbe le
seguenti regole a valere per il settore dei trasporti :


I PUNTI PRINCIPALI DELLE NUOVE REGOLE INTRODOTTE PER IL SETTORE DEI TRASPORTI

Referendum
Introdotto il referendum consultivo preventivo obbligatorio per le organizzazioni sindacali che non superano
la soglia del 50% , viene prevista l’ adesione individuale del singolo lavoratore in servizi o attività di
particolare rilevanza ( attualmente nei servizi del SSN è l’azienda che individua i personale esonerato sulla
base di accordi contrattuali valutati come idonei da parte della Commissione di Garanzia ) ;

Contro l' effetto-annuncio
La revoca di uno sciopero dovrà essere preceduta da un «congruo anticipo


Sciopero virtuale
Lo sciopero virtuale può essere reso obbligatorio per categorie professionali che erogano servizi strumentali
o complementari nei trasporti

La commissione di garanzia viene sostituita dalla
Commissione per le relazioni di lavoro, con competenze di natura arbitrale e conciliativa, anche obbligatorie,
dovrà anche verificare l'effettivo grado di partecipazione agli scioperi

Secondo il Presidente del Nursing Up potrebbe risultare pericolosissimo intervenire con
provvedimenti che comprimono, direttamente e/o indirettamente , libertà e diritti
costituzionalmente tutelati .

In ogni caso sarebbe inopportuno pensare di estendere le nuove norme ai comparti del pubblico
impiego , in particolare a quello del SSN dove la legge 146/90, come modificata dalla legge 83/2000
garantisce in maniera adeguata il cittadino sotto il profilo del godimento dei servizi minimi
costituzionalmente tutelati , peraltro è opinione comune che tale regolamentazione risulta essere
tra le normative più rigide in ambito europeo.
Saluti cordiali DARIO.

RSA NURSING UP
Sono disponibile per tutti i colleghi, a consulenza gratuita,inerente la contrattazione collettiva nazionale.Per contatto:328/5474656

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite