Ecg palmare

l'infermiere libero professionista, problemi, suggerimenti, idee e miti
Regole del forum
Importante, è necessario ricordarsi che le discussioni devono essere considerate come informali e non consulenze specializzate.
Condividi la tua discussione preferita.
Avatar utente
Ginevra
User
User
Messaggi: 367
Iscritto il: 28/12/2011, 15:45

Ecg palmare

Messaggio da leggere da Ginevra » 16/04/2018, 15:31

Ciao a tutti : Groupwave :

come sapete, sono in libera professione da sette anni, non appoggiata a nessuno (medici, ambulatori ecc..).
Lavoro solo con il passaparola. Devo dire che è una gara dura mantenersi a galla.
Allora che si fa per cercare di non annegare?
Bè, oltre alle solite terapie iniettive, medicazioni (sempre più rade... )
Mi sono lanciata nella telemedicina, ma anche qui, senza l'aiuto del medico, si va poco lontano. Giusto il mio medico di base, ogni tanto mi manda un paziente chiedendomi lobolo di 5 euro ad ecg. Poi mi ha anche suggerito di abbassare il costo dell'ecg-telematico (40 euro), perchè i cardiologi lo fanno per 30 euro. Cazzarola, ma io da quei 40 devo togliere 5 per il mio medico, 10 per il medico della telerefertazione, ci devo mettere il tempo di percorso al domicilio del paziente, il carburante, il materiale... e tutto in ricevuta fiscale!
Allora, siccome che in questo periodo ho i neuroni spettinati, mi è venuta l'idea di comprare un valido Ecg palmare, allo scopo di cercare di "vendere" ecg-telematico.
Come?
magari in occasione di altro accesso a casa dell'utente-paziente, "sfodero"il mio bell'apparecchietto solo per vedere su schermo se c'è un tracciato sinusale e se magari non lo è proporre ecg con referto del medico cardiologo.

Ciao : Groupwave :

Avatar utente
Dearg-Due
User Senior
User Senior
Messaggi: 2960
Iscritto il: 27/07/2009, 16:56
Lavoro e cerco...: Aspirante Infermiere Forense, per sbattere sotto il naso le leggi a chi fa conto sull'ignoranza della categoria per approfittarsene e fare il bello e cattivo tempo utilizzando professionisti laureati come camerieri e factotum.

Re: Ecg palmare

Messaggio da leggere da Dearg-Due » 18/04/2018, 18:35

Ottima idea.
Esiste una sola Trilogia... ed è quella di Ritorno al Futuro!

Avatar utente
franco
Super Mega User
Super Mega User
Messaggi: 5608
Iscritto il: 09/07/2009, 18:54
Lavoro e cerco...: Assistenza infermieristica di qualità da oltre 30 anni, che dire :-)
Località: Bologna
Contatta:

Re: Ecg palmare

Messaggio da leggere da franco » 24/04/2018, 7:08

C'è poi da tener conto anche l'immagine.
Presentarsi con un apparecchiatura miniaturizzata e agli occhi del cliente moderna, fa moderno e attuale anche il professionista che la USA.
Benvenuto :-) ,incertezze, per fare i primi passi, visita....Come funziona il forum
Quando si regala un idea bisogna essere coscienti che quell'idea possa piacere o no. Quando si riceve un regalo, almeno un grazie :-)

Avatar utente
Ginevra
User
User
Messaggi: 367
Iscritto il: 28/12/2011, 15:45

Re: Ecg palmare

Messaggio da leggere da Ginevra » 26/04/2018, 16:07

franco ha scritto:
24/04/2018, 7:08
C'è poi da tener conto anche l'immagine.
Presentarsi con un apparecchiatura miniaturizzata e agli occhi del cliente moderna, fa moderno e attuale anche il professionista che la USA.
hai detto giusto "agli occhi del cliente moderno". Però, i nostri pazienti, sono prevalentemente ultrasettantenni e spesso non capiscono un piffero di tecnologia all'avanguardia. Certo che ci provo a rendere la "vendita" il più elementare possibile e quando ci riesco, la prima cosa che chiede il paziente è "quanto costa?". Caro Franco, è un periodo di senza lilleri, e senza lilleri non si lallera. Poi, ti devo dire la verita? A me piace di più se vengo chiamata, magari sul passaparola, piuttosto che vendere un servizio, in occasione di una prestazione. Eppure ci sono colleghi libero professionisti che ci riescono benissimo, addirittura usando solo il saturimetro. Loro dicono che funziona benissimo a "spaventare" :sl:-|: il paziente con un polso aritmico.
Bisognerebbe capire se quel cliente-paziente che ti chiama per un ciclo di iniezioni, o magari per un prelievo del sangue, rimane soddisfatto per altri servizi non previsti. Magari ci si mette anche il brontolio sussurrato ( ma capito bene dal paziente), del medico di base che ci vorrebbe SEMPRE ai suoi ordini.
Se finisce così, stai pur certo che quel paziente-cliente, ricorderà bene la disapprovazione del sig.medico di base che sommata alla paura di spendere più della prescrizione, decide infine per un altro infermiere.

Ciaooo

Decatron
User expert
User expert
Messaggi: 604
Iscritto il: 08/10/2013, 4:00
Lavoro e cerco...: nonlodico

Re: Ecg palmare

Messaggio da leggere da Decatron » 05/07/2018, 10:32

Spe quindi, se stabilisci che il ritmo va bene non lo fai refertare, se stabilisci che il ritmo non ti convince lo fai refertare.
Occhio che se te beccano sti dottorini te massacrano.
Sia mai un misero infermiere può stabilire che un ecg va bene.

Avatar utente
franco
Super Mega User
Super Mega User
Messaggi: 5608
Iscritto il: 09/07/2009, 18:54
Lavoro e cerco...: Assistenza infermieristica di qualità da oltre 30 anni, che dire :-)
Località: Bologna
Contatta:

Re: Ecg palmare

Messaggio da leggere da franco » 06/07/2018, 7:22

Un tracciato normale è nella norma.
Il dato è scritto poi c'è una questione legale.
Se serve un referto anche il tracciato palesemente normale va refertato, perche nessun altro medico lo prenderà in considerazione.
Benvenuto :-) ,incertezze, per fare i primi passi, visita....Come funziona il forum
Quando si regala un idea bisogna essere coscienti che quell'idea possa piacere o no. Quando si riceve un regalo, almeno un grazie :-)

Avatar utente
Ginevra
User
User
Messaggi: 367
Iscritto il: 28/12/2011, 15:45

Re: Ecg palmare

Messaggio da leggere da Ginevra » 06/07/2018, 15:53

Decatron ha scritto:
05/07/2018, 10:32
Spe quindi, se stabilisci che il ritmo va bene non lo fai refertare, se stabilisci che il ritmo non ti convince lo fai refertare.
Occhio che se te beccano sti dottorini te massacrano.
Sia mai un misero infermiere può stabilire che un ecg va bene.
bè, non è propprio così. L'ecg palmare, ( con rilevazione al polso periferico) (che è gratis ) e serve solo per "vendere" un ecg con le dieci derivazioni refertato.
Ti chiederai che piffero serve "passare" da una rilevazione veloce al polso periferico, quando si fa prima a chiedere all'utente-paziente se desidera fare un ecg di controllo. Bè, NON FUNZIONA. Anche usando tutta la tua professionalità e conoscienza in prevenzione cardiologica.
Statisticamente provato TUTTI dicono di no. Perchè? Le risposte possono essere alcune..una in particolare è l'impatto emotivo visivo e con quello che viene detto.
Poi, se un infermiere esegue un ecg senza refertazione, è chiaro che non ha valore legale.
Questo va chiarito bene con l'utente. Magari lo si può proporre per un confronto con un ecg precedente refertato e se è tutto ok, se lo tiene nel cassetto.
Ciao

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite