Partita iva: costi

l'infermiere libero professionista, problemi, suggerimenti, idee e miti
Regole del forum
Importante, è necessario ricordarsi che le discussioni devono essere considerate come informali e non consulenze specializzate.
Condividi la tua discussione preferita.
MimiNurse
Newbie
Newbie
Messaggi: 9
Iscritto il: 12/03/2017, 19:37

Partita iva: costi

Messaggio da leggere da MimiNurse » 24/04/2017, 23:45

Buonasera,
ho letto tutti gli argomenti del forum riguardanti la partita iva ma non sono riuscita a risolvere il mio dubbio.
Ho mandato un curriculum a un centro prelievi privato e invece di assumermi con un normale contratto mi hanno chiesto di aprire la partita iva.
Lavorare con prezzi stabiliti, "procedure" stabilite, materiale contato e numero pazienti non stabile ma con una responsabilità certa (= avendo la partita iva la responsabilità cade su di me completamente) non mi fa stare tranquilla ma forse è il mio carattere: voler fare sempre il meglio soprattutto se posso ottenerlo. A parte questo particolare sono andata presso una associazione per valutare l'apertura della partita iva e i costi.
Praticamente:
Contabilità forfettaria + dichiarazione redditi= 600 euro + iva = 732 euro
apertura p. ivaa = 50 euro
quota associativa = 50 euro
tasse circa= 1200
enpapi = 3700
TOT + SPESE CARBURANTE ----> 6000 EURO CIRCA
500 EURO AL MESE
Anche voi avete spese simili? A chi potrei rivolgermi e risparmiare tutto il possibile?
Soprattutto il guadagno cambia in base al numero di pazienti assegnati e il tipo di prestazione assegnata. Ho paura che mi dicano di farmi lavorare il giusto per farmi aprire la partita iva e poi ritrovarmi con un un misero guadagno e tante spese. Come sarebbe meglio muovermi?

Avatar utente
Dearg-Due
User Senior
User Senior
Messaggi: 2896
Iscritto il: 27/07/2009, 16:56
Lavoro e cerco...: Aspirante Infermiere Forense, per sbattere sotto il naso le leggi a chi fa conto sull'ignoranza della categoria per approfittarsene e fare il bello e cattivo tempo utilizzando professionisti laureati come camerieri e factotum.

Re: Partita iva: costi

Messaggio da leggere da Dearg-Due » 25/04/2017, 20:49

Se non erro del carburante fatto puoi scaricarne solo la metà.
Poi non vedo l'assicurazione RC.
Conta almeno 7000€ di spese all'anno per andare sul sicuro.
Poi fai il conto alla rovescia, 7000 euro su 11 mesi circa sono 630 euro al mese, stipendio netto dignitoso/accettabile almeno 1300 euro al mese (ricordati che non hai ferie festività e malattie pagate), totale 1930 euro lordi al mese, arrotonda a 2000 e tutti pari.
Lavorando su 5 giorni sono 22 giorni al mese, il che corrisponde a circa 90€ e rotti che devi incassare al giorno, e a 20€ l'ora sono 4 ore e mezzo al giorno di lavoro.
Quindi minimo si deve chiedere/ti devono dare 20 euro l'ora, ma a volergli bene eh, e solo se garantiscono almeno 5 ore di lavoro al giorno, sennò per me si attaccherebbero al ciondolo.
A meno di queste cifre/ore lavorative non sei in rimessa ma il guadagno scende di parecchio, il gioco non vale la candela e fai prima ad imparare a fare i tarocchi alla gente, guadagni di più e c'hai meno rotture.

Ringraziate le persone fisiche e giuridiche che hanno consentito che noi fossimo gli unici professionisti a non avere un tariffario, forse perchè nemmeno l'Ordine dei Camerieri ce l'ha e noi siamo assimilati a quelli.
Disarmante... disarmante e sconcertante accorgersi di quanto colei che consideravi unica era in realtà una povera psicopatica patetica e sfigata.

Avatar utente
franco
Super Mega User
Super Mega User
Messaggi: 5472
Iscritto il: 09/07/2009, 18:54
Lavoro e cerco...: Assistenza infermieristica di qualità da oltre 25 anni, che dire :-)
Località: Bologna
Contatta:

Re: Partita iva: costi

Messaggio da leggere da franco » 28/04/2017, 15:57

Per aprire la partita iva va all'agenzia dell'entrate non costa nulla.
Il regime forfait non fa scaricare le spese.
Paghi le tasse su una percentuale del fatturato.
La dichiarazione richiede di fare una somma, non serve il commercialista.
6000 euro di spese carburante, o il lavoro è molto lontano o bisogna cambiare mezzo.
Concordo con Dearg un fatturato dignitoso dovrebbe aggirarsi sui 2000-2500 al mese per 10 mesi.
Benvenuto :-) ,incertezze, per fare i primi passi, visita....Come funziona il forum
Quando si regala un idea bisogna essere coscienti che quell'idea possa piacere o no. Quando si riceve un regalo, almeno un grazie :-)

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite