Il demansionamento roba da...

Forum di discussione generale per gli infermieri
Regole del forum
La domanda è il punto di partenza per arrivare ad una o a tante risposte.
Condividi la tua discussione preferita.
Avatar utente
franco
Super Mega User
Super Mega User
Messaggi: 5673
Iscritto il: 09/07/2009, 18:54
Lavoro e cerco...: Assistenza infermieristica di qualità da oltre 30 anni, che dire :-)
Località: Bologna
Contatta:

Re: Il demansionamento roba da...

Messaggio da leggere da franco » 30/10/2018, 21:54

L'argomento esplode per una mera speculazione.
Pochi giorni prima la federazione scriveva che non voleva polemiche sterili sui social, poi Nurse24 ha pubblicato l'intervento di apertura della relatrice, scatenando gli animi.
La professoressa Sasso ha detto che la crescita professionale non è nella specializzazione, non è nell'usare le ultime tecnologie, ma tornare ai fundamentals care, e cercando online si trovano gli opuscoli per i caregiver.
Poi se ci sono problemi con le missed care di chi è la colpa l'infermiere o il coordinatore preso dal budget e non dell'assistenza erogata nel suo reparto?

Poi tristissimi i post a scopa e ragazze, una gara al basso, toccato il fondo c'è chi scava per andare ancora più giù.

Che a confronto azbzz sei un santo.
Benvenuto :-) ,incertezze, per fare i primi passi, visita....Come funziona il forum
Quando si regala un idea bisogna essere coscienti che quell'idea possa piacere o no. Quando si riceve un regalo, almeno un grazie :-)

azbzzz
User Senior
User Senior
Messaggi: 2252
Iscritto il: 14/08/2010, 21:11
Lavoro e cerco...: Guardatevi dall' infermiere che dice di non trovare lavoro!

Re: Il demansionamento roba da...

Messaggio da leggere da azbzzz » 01/11/2018, 8:52

franco ha scritto:
30/10/2018, 21:54
Che a confronto azbzz sei un santo.
Non faccio nessuna gara al ribasso ma fotografo la realtà insegnando, cosa questa che nessuno vuole recepire tu per primo, che: "La forza di una catena si misura dal suo anello più debole".
Siamo tutti come gli infermieri del manicomio di Vallo della Lucania. Che poi vi siano dei privilegiati che possano permettersi di scrivere: "L'infermiere è un lavoro di concetto","L'infermiere che ha studiato può migliorare l'outcome"," Il corso universitario è giusto per L'infermiere" io li invidio. Che vadano a lavorare... ma certamente mi sbaglio.

Avatar utente
franco
Super Mega User
Super Mega User
Messaggi: 5673
Iscritto il: 09/07/2009, 18:54
Lavoro e cerco...: Assistenza infermieristica di qualità da oltre 30 anni, che dire :-)
Località: Bologna
Contatta:

Re: Il demansionamento roba da...

Messaggio da leggere da franco » 02/11/2018, 6:33

Comunque azbzzz la nostra professione è originale.
La prof.Sasso ha lavorato 4 anno dal 76 all'80 come vigilatrice d'infanzia, poi ha fatto formazione e università.
Una carriera lodevole come organizzatore anche a livello internazionale.
Ma ci vorrebbe anche l'umiltà di essere consapevoli che il mondo del lavoro è altro.
https://www.google.it/url?sa=t&source=w ... I0JNMfi7oq
Benvenuto :-) ,incertezze, per fare i primi passi, visita....Come funziona il forum
Quando si regala un idea bisogna essere coscienti che quell'idea possa piacere o no. Quando si riceve un regalo, almeno un grazie :-)

Decatron
User expert
User expert
Messaggi: 625
Iscritto il: 08/10/2013, 4:00
Lavoro e cerco...: nonlodico

Re: Il demansionamento roba da...

Messaggio da leggere da Decatron » 07/11/2018, 19:00

xx46it ha scritto:
30/10/2018, 20:53

Che professione triste, in questa disquisizione neanche un giovane laureato...ne parliamo in tre, tutti grandicelli a meno di 20 anni dalla pensione...

I giovani "laureati", scelgono questo percorso perché la fuori c è difficoltà a entrare nel mondo del lavoro, ed infermieristica rende le cose più semplici.

Nessuno sano di mente prenderebbe seriamente infermieristica come percorso di interesse, a parte chi ha la "vokazione".

Io stesso sono tra quelli entrato con questa mentalità (quante botte mi darei).

Poi si creano due categorie, la categoria del "non mi interessa devi portare a casa i soldi" e accettano lavori a 3 euro l ora dove passano anche lo straccio.
Poi c è l altra categoria (molto pochi) come me che o trova una struttura che lo rispetti e faccia lavorare quanto meno decentemente o piuttosto va a fare un altro lavoro.

Lavoro dove sono ben chiare le distinzioni tra oss e infermiere , e garantisco che la differenza di riconoscimento dal paziente si sente. Si sente eccome quando non ti vede spalare pupu.

Se solo sapessero.

azbzzz
User Senior
User Senior
Messaggi: 2252
Iscritto il: 14/08/2010, 21:11
Lavoro e cerco...: Guardatevi dall' infermiere che dice di non trovare lavoro!

Re: Il demansionamento roba da...

Messaggio da leggere da azbzzz » 08/11/2018, 11:20

Decatron ha scritto:
07/11/2018, 19:00
xx46it ha scritto:
30/10/2018, 20:53

Che professione triste, in questa disquisizione neanche un giovane laureato...ne parliamo in tre, tutti grandicelli a meno di 20 anni dalla pensione...

I giovani "laureati", scelgono questo percorso perché la fuori c è difficoltà a entrare nel mondo del lavoro, ed infermieristica rende le cose più semplici.

Nessuno sano di mente prenderebbe seriamente infermieristica come percorso di interesse, a parte chi ha la "vokazione".


Se solo sapessero.
Sai quanti ce ne sono con la voKazione? Sono rimasto meravigliato. Tantissimi che fanno l' infermiere totalmente sganciati da lato economico e da mansioni. Le aziende vanno a nozze. Tutta la psicologia dietro per cui se non sei allineato sei tu il malato, fortissimo : Sig :
Meravigliato del SENTIRSI IN OBBLIGO di andare a lavoro se manca il collega.

Decatron
User expert
User expert
Messaggi: 625
Iscritto il: 08/10/2013, 4:00
Lavoro e cerco...: nonlodico

Re: Il demansionamento roba da...

Messaggio da leggere da Decatron » 08/11/2018, 23:15

azbzzz ha scritto:
08/11/2018, 11:20
Decatron ha scritto:
07/11/2018, 19:00
xx46it ha scritto:
30/10/2018, 20:53

Che professione triste, in questa disquisizione neanche un giovane laureato...ne parliamo in tre, tutti grandicelli a meno di 20 anni dalla pensione...

I giovani "laureati", scelgono questo percorso perché la fuori c è difficoltà a entrare nel mondo del lavoro, ed infermieristica rende le cose più semplici.

Nessuno sano di mente prenderebbe seriamente infermieristica come percorso di interesse, a parte chi ha la "vokazione".


Se solo sapessero.
Sai quanti ce ne sono con la voKazione? Sono rimasto meravigliato. Tantissimi che fanno l' infermiere totalmente sganciati da lato economico e da mansioni. Le aziende vanno a nozze. Tutta la psicologia dietro per cui se non sei allineato sei tu il malato, fortissimo : Sig :
Meravigliato del SENTIRSI IN OBBLIGO di andare a lavoro se manca il collega.


Ma ovvio che c è una percentuale che lo fa per vokazioneh.
Ne ho avute alcune suore mancate nel mio ambiente.
Ma per lo più in Italia si fa per una "sicurezza lavorativa".
Questo è un lavoro prettamente da Donna (perché in tutto il mondo è fatto prevalentemente (oltre il 90% del personale) da DONNE.
In Italia è l'unica nazione con il tasso più alto di infermieri maschi (ben il 23% e tende a salire).
In Inghilterra hanno iniziato a vedere infermieri maschi da quando stanno emigrando gli Italiani.

All estero non sanno dove prendere infermieri perché nessuno va a farlo.
In Italia si fanno le file per i test di ingresso. Con gente che prova più di una volta.


Ora spiegami questi due fenomeni sopra elencati come possiamo giustificarli se... consideriamo una paga da fame in rapporto alle responsabilità, e accettare di prendersi a vita un lavoro di basso rilievo sociale e in alcuni casi (povere anime chi ci capita) ritrovarsi ad aver preso una laurea per lavare culetti.

Solo gli Italiani hanno questa Vokazione ?
L'unika vocazione è il posto fisso. In Italia regna questo.
Così come tutti i colleghi che parlano solo di concorsi pubblici.
Magari c è il collega che sta da Dio in una clinica privata a 1800 euro al mese con 10 pazienti in reparto massimo ma NO. Deve andare per forza a fare i test per il concorso pubblico.
Perché deve inseguire il "posto fisso", fa niente che poi si ritrova a lavare culi tutto il giorno in un reparto da 60 pazienti abbandonato anche da dio.
Ebbé il posto fisso e quei 1400 euro statali sono più importanti.

Posso capire la scelta di fare l infermiere nei paesi anglosassoni, dove la consderazione non è comunque elevata ma almeno puoi crearti un ruolo di tutto rispetto..
Spizzo puntualmente profili di infermieri compaesani in uk e quelli che hanno fatto carriera (practitoner ecc) vanno a lavoro in giacca e cravatta.

Qua se ti presenti in giacca e cravatta ti sfottono che ti senti medico.


Meditate. Meditate.

Avatar utente
franco
Super Mega User
Super Mega User
Messaggi: 5673
Iscritto il: 09/07/2009, 18:54
Lavoro e cerco...: Assistenza infermieristica di qualità da oltre 30 anni, che dire :-)
Località: Bologna
Contatta:

Re: Il demansionamento roba da...

Messaggio da leggere da franco » 09/11/2018, 18:02

Il posto fisso non è sbagliato.
Il problema sono i 1400 di paga base.
Benvenuto :-) ,incertezze, per fare i primi passi, visita....Come funziona il forum
Quando si regala un idea bisogna essere coscienti che quell'idea possa piacere o no. Quando si riceve un regalo, almeno un grazie :-)

Decatron
User expert
User expert
Messaggi: 625
Iscritto il: 08/10/2013, 4:00
Lavoro e cerco...: nonlodico

Re: Il demansionamento roba da...

Messaggio da leggere da Decatron » 10/11/2018, 10:39

franco ha scritto:
09/11/2018, 18:02
Il posto fisso non è sbagliato.
Il problema sono i 1400 di paga base.

Il posto fisso non è sbagliato finché sei italiano.
E Franco te lo dice uno che ha inseguito il posto fisso per anni (secondo te perché sto qua ?).

Ma si dice che viaggiare serve per aprire la mente ed è vero.
È vero... quando ho scoperto che all estero cambiano lavoro da un giorno all altro come se niente fosse e il contratto indeterminato è dato per scontato... beh capisci che solo in Italia c è questa corsa al posto fisso, e infatti SOLO IN ITALIA , unica nazione al mondo, AL MONDO, vedi 15 mila infermieri contendersi un posto di lavoro. (Una guerra per 1400 euro al mese).

Il problema sono i 1400? Di base? Perché sono pochi?
La società ti vede come colui che rimuove escrementi e porta padelle e pappagalli, e se ha tempo tra queste 3 cose imbocca i pazienti.
Per la società sono pure troppi 1400 che prendi.

Avatar utente
xx46it
User Senior
User Senior
Messaggi: 3272
Iscritto il: 13/07/2009, 20:59

Re: Il demansionamento roba da...

Messaggio da leggere da xx46it » 11/11/2018, 22:16

Bello viaggiare con le padelle e poi andare ad imboccare il semolino....la società è la stessa che non vaccina più i bambini...
consiglio di cuore ai giovani di non fare il corso di laurea in infermieristica, enorme fregatura a vita, rischi biologici e chimici , fatica pari a quella di un manovale, considerazione sociale meno del salumiere....prox reincarnazione architetto o giardiniere...
"Ci sono due modi di vivere la vita, uno è come se niente fosse un miracolo, l'altro è come se tutto fosse un miracolo"
Albert Einstein

Avatar utente
franco
Super Mega User
Super Mega User
Messaggi: 5673
Iscritto il: 09/07/2009, 18:54
Lavoro e cerco...: Assistenza infermieristica di qualità da oltre 30 anni, che dire :-)
Località: Bologna
Contatta:

Re: Il demansionamento roba da...

Messaggio da leggere da franco » 14/11/2018, 13:00

Ma sai il rispetto e l'affetto una volta era dimostrato con il classico pacchetto di caffè o il panettone sotto l'albero di Natale.
Poi dopo il caso poggiolini, tanti hanno pensato che quando un paziente di 80 anni ti regalava 3 euro di caffè stesse cercando di corromperti.
E rifiutavano violentemente, sputtanando la professione.
Professione che si rovina da sola, quando un parente va dall'infermiere per dirgli che un paziente è coperto dalle formiche e gli dice "ma non compete a me".
E a chi compete assistere e proteggere il paziente?
Benvenuto :-) ,incertezze, per fare i primi passi, visita....Come funziona il forum
Quando si regala un idea bisogna essere coscienti che quell'idea possa piacere o no. Quando si riceve un regalo, almeno un grazie :-)

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 5 ospiti