Differenza sostanziale tra contratto cat. C e D.

Forum di discussione generale per gli infermieri
Regole del forum
La domanda è il punto di partenza per arrivare ad una o a tante risposte.
Condividi la tua discussione preferita.
gdefalco95
Newbie
Newbie
Messaggi: 5
Iscritto il: 11/12/2017, 12:59

Differenza sostanziale tra contratto cat. C e D.

Messaggio da leggere da gdefalco95 » 11/12/2017, 13:12

Salve a tutti,
premetto di aver svolto ricerche su internet e anche nel forum per delucidazioni tra queste due categorie di contratto, ma scusate la schiettezza, non ci ho capito un tubo.
Leggendo su internet i due contratti evidenziano due figure differenti, ma se parliamo di "pubblico" i contratti non dovrebbero essere solo categoria D, considerata l'evoluzione della figura infermieristica? Analizzando i contratti la cat. C è utilizzata da alcune RSA, ADI e centro diurno o sto dicendo fesserie?
In poche parole, la cat c e cat d, differenziano soltanto per luogo di lavoro o anche per retribuzione??

Avatar utente
franco
Super Mega User
Super Mega User
Messaggi: 5502
Iscritto il: 09/07/2009, 18:54
Lavoro e cerco...: Assistenza infermieristica di qualità da oltre 25 anni, che dire :-)
Località: Bologna
Contatta:

Re: Differenza sostanziale tra contratto cat. C e D.

Messaggio da leggere da franco » 11/12/2017, 17:16

La lettera è decisa dal rispettivo CCNL.
Non è il titolo di studio che la definisce.
Ma è il CCNL che decide dei contenitori, delle lettere dove inquadrare i lavoratori.
Il CCNL sanità per l'infermiere prevede la D.
Anche il CCNL sanità privata aiop prevede la D, ma hanno retribuzione e diritti diversi.
Il CCNL regionale del veneto ha lasciato gli infermieri al livello c, come in taa ma nell'ultimo concorso che ho messo su infermieriattivi la retribuzione lorda è la più alta che abbia mai visto per una nuova assunzione.
Guardando le tabelle regionali non hanno il DS quindi la C è simile.
Lo stipendio nel CCNL regionale è in genere un po più basso che nel pubblico.
Benvenuto :-) ,incertezze, per fare i primi passi, visita....Come funziona il forum
Quando si regala un idea bisogna essere coscienti che quell'idea possa piacere o no. Quando si riceve un regalo, almeno un grazie :-)

gdefalco95
Newbie
Newbie
Messaggi: 5
Iscritto il: 11/12/2017, 12:59

Re: Differenza sostanziale tra contratto cat. C e D.

Messaggio da leggere da gdefalco95 » 13/12/2017, 9:45

Ah, quindi ciò che li distingue è che:
la cat. D è a livello nazionale (leggermente più alto);
la cat C. è a livello regionale (leggermente più basso).
Giusto?

Avatar utente
franco
Super Mega User
Super Mega User
Messaggi: 5502
Iscritto il: 09/07/2009, 18:54
Lavoro e cerco...: Assistenza infermieristica di qualità da oltre 25 anni, che dire :-)
Località: Bologna
Contatta:

Re: Differenza sostanziale tra contratto cat. C e D.

Messaggio da leggere da franco » 16/12/2017, 23:18

Le differenze sono date dall'impossibilità di fare mobilità fra un CCNL e l'altro.
Poi si l'aspetto economico è molto variabile, anche nel CCNL sanità varia dai 1400 euro del diurnista ai quasi 2000 del turnista che integra con la libera intramoenia.
Benvenuto :-) ,incertezze, per fare i primi passi, visita....Come funziona il forum
Quando si regala un idea bisogna essere coscienti che quell'idea possa piacere o no. Quando si riceve un regalo, almeno un grazie :-)

gdefalco95
Newbie
Newbie
Messaggi: 5
Iscritto il: 11/12/2017, 12:59

Re: Differenza sostanziale tra contratto cat. C e D.

Messaggio da leggere da gdefalco95 » 25/12/2017, 9:52

Ma davvero dice? Libera intramoenia??? Lessi su una rivista online che la intramoenia infermieristica è stata rifiutata.. o sto dicendo stupidaggini?

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti