Negli USA mettono sempre RN e in Italia?

Forum di discussione generale per gli infermieri
Regole del forum
La domanda è il punto di partenza per arrivare ad una o a tante risposte.
Condividi la tua discussione preferita.
Avatar utente
franco
Super Mega User
Super Mega User
Messaggi: 5915
Iscritto il: 09/07/2009, 18:54
Lavoro e cerco...: Assistenza infermieristica di qualità da oltre 30 anni, che dire :-)
Località: Bologna
Contatta:

Negli USA mettono sempre RN e in Italia?

Messaggio da leggere da franco »

Me lo ha fatto notare una collega.
Ad esempio la vice direttrice di un istituto di ricerca americana inizia i titoli con RN registered nurse.
https://winshipcancer.emory.edu/bios/fa ... borah.html
In Italia tanti vogliono solo farsi chiamare dott. ancora di più se hanno la magistrale.
Perché invece come gli avvocati si abbreviano avv. o gli ingegneri Ing. noi semplicemente inf. anche se di ruolo alto?
Benvenuto :-) ,incertezze, per fare i primi passi, visita....Come funziona il forum
Quando si regala un idea bisogna essere coscienti che quell'idea possa piacere o no. Quando si riceve un regalo, almeno un grazie :-)

pino100
User
User
Messaggi: 143
Iscritto il: 11/01/2016, 10:05

Re: Negli USA mettono sempre RN e in Italia?

Messaggio da leggere da pino100 »

meglio cambiare proprio il nome infermiere
Non gode di una buona reputaziome e genera confusione.
ai più è sinonimo di inserviente , portantino e spesso anche i media lo usano per inglobare una pluralità di figure ausiliare

Avatar utente
franco
Super Mega User
Super Mega User
Messaggi: 5915
Iscritto il: 09/07/2009, 18:54
Lavoro e cerco...: Assistenza infermieristica di qualità da oltre 30 anni, che dire :-)
Località: Bologna
Contatta:

Re: Negli USA mettono sempre RN e in Italia?

Messaggio da leggere da franco »

Il sinonimo è merito di una bella divulgazione creata ad arte su Facebook.
Forse qualcuno crede che sia per spirito di giustizia professionale, ma l'insistere ha portato ad un messaggio sbagliato, verso i cittadini, articoli fatti solo per pochi click/euro.
Gli infermieri veri fanno cause, non sputtanano la propria professione.
Benvenuto :-) ,incertezze, per fare i primi passi, visita....Come funziona il forum
Quando si regala un idea bisogna essere coscienti che quell'idea possa piacere o no. Quando si riceve un regalo, almeno un grazie :-)

Decatron
User expert
User expert
Messaggi: 694
Iscritto il: 08/10/2013, 4:00
Lavoro e cerco...: nonlodico

Re: Negli USA mettono sempre RN e in Italia?

Messaggio da leggere da Decatron »

franco ha scritto:
01/12/2019, 6:59
Me lo ha fatto notare una collega.
Ad esempio la vice direttrice di un istituto di ricerca americana inizia i titoli con RN registered nurse.
https://winshipcancer.emory.edu/bios/fa ... borah.html
In Italia tanti vogliono solo farsi chiamare dott. ancora di più se hanno la magistrale.
Perché invece come gli avvocati si abbreviano avv. o gli ingegneri Ing. noi semplicemente inf. anche se di ruolo alto?


Negli Stati Uniti dove il ruolo di Infermiere ha un certo prestigio, dove, come tu stesso hai visto, gli infermieri anestesisti guadagnano cifre a partire da 160 mila dollari all'anno, ha un certo prestigio sociale il titolo "RN", sempre lontano dal titolo di medico.. ma ha un certo prestigio sociale.
Sarà anche il fatto che lì gli infermieri girano fighi con il camice e il fonendo al collo quindi ricordano in parte la figura medica.

Tuttavia, parliamo di una nazione dove l'infermiere non vede la sua massima autonomia nel giro letti come in Italia, parliamo di una nazione dove gli infermieri si specializzano e scrivono farmaci, fanno mini interventi chirurigici invasivi (e no non parlo di rimuovere i punti con il bisturi).

Insomma, quel RN ha un certo valore sociale, indica che sei qualcuno.
Inoltre essendoci varie figure infermieristiche nell'ambito ospedaliero, RN serve per distinguere il titolo dagli assistenti infermieri che hanno studiato 2 anni.
Mentre gli RN hanno studiato 4 anni.

Ma questo è America, questo è dove gli infermieri girano in macchine di lusso (sono serio).

Poi torniamo alla nostra realtà, dove l'infermiere prende 1200 euro al mese, esegue gli ordini del medico (seppur qualcuno dice ancora "collabora"), viene pagato a Partita Iva 6 euro l'ora lorde (e purtroppo non sono tutti come me che rifiutano).

L'altra sera ero a una cena di un evento, parlo di lavoro con una signora sulla cinquantina:
"Tu cosa fai?"
"sono infermiere"
"ah.. ma infermiere tipo un badante quelle cose lì?"

In passato mi avrebbe ferito ma ormai sono abituato a queste risposte.

Negli anni ho compreso ciò:

Se sei ad esempio Stomaterapista, lavori con il camice, consigli presidi ecc. , i pazienti ti chiamareanno "dott. dott.ssa", anche se manipoli i loro escrementi.
Ma lo fanno perchè non ti associano all'infermiere di reparto che gira con la padella in mano.

Per un periodo ho provato a dire che ero "impiantatore", per chi sente la prima volta ti risponde "tipo che metti le piastrelle?" , io "no, impianto cateteri venosi centrali anche chiamati PICC, servono per infondere le terapie in determinati pazienti ecc".
Qui ti risponderanno "wow figo! Hai la testa tu"!
E magari ti offriranno anche un caffè chiamandoti "Dott." , ci credono veramente che sei un Dott.
Ma non farti sfuggire che in realtà sei l'infermiere che gira in reparto sennò crolla tutto il mio che si sono creati in testa.

Cosa voglio dire con questo miei cari lettori?
E' inutile cambiare il nome se non cambiano le mansioni.
Domani potresti chiamarti "esperto sanitario", ma se le persone vedranno che questa figura lava i cu... (igiene del paziente*), porta le padelle, continua a essere sottomessa ad ogni figura esistente nell'ambito sanitario persino al tipo che passa lo straccio che in realtà è uno del reparto di psichiatria che è convinto di essere un addetto alle pulizie....
Beh signori/signore.. o se preferite Dott.ri/Dott.sse, non cambierà nulla cambiando solo il nome.
Un nome non compie miracoli mi dispiace.

I fatti compiono i miracoli, cambiare i fatti.
Se negli U.s.a. gli infermieri girano in Porchè ultimo modello è perchè hanno cambiato i fatti, non per quella RN.
Se in Italia l'infermiere gira con il pandino scassato è perchè è rimasto inerme davanti ai fatti per il "bene del pazzziente".

pino100
User
User
Messaggi: 143
Iscritto il: 11/01/2016, 10:05

Re: Negli USA mettono sempre RN e in Italia?

Messaggio da leggere da pino100 »

Decatron credo che anche cambiare il nome nel suo piccolo è un segno di cambiamento.
poi in realtà le mansioni sono già cambiate , il legislatore nel definire l imfermiere non ha mai fatto riferimento a differenza del profilo degli oss che dobbiamo fare il giro letti ( lo dimostrano le molteplici sentenze a nostro favore comtro il demansionamento).

il problema è il lassismo e la non volontà di quelli che dovrebbero fare i nostri interessi ( simdacati e ordine ) di dare una svolta alla professione.
esempio pratico che senso ha mettere in turno un imf e un oss a fare il giro letti sancendo nei fatti l equiparazione dei due profili e tutti zitti. Non è meglio pretendere due oss in turno??
Se non si può si torni ai vecchi corsi regionali si tolga l oss e tutti felici e contenti.....ci vuole chiarezza !!!

Avatar utente
franco
Super Mega User
Super Mega User
Messaggi: 5915
Iscritto il: 09/07/2009, 18:54
Lavoro e cerco...: Assistenza infermieristica di qualità da oltre 30 anni, che dire :-)
Località: Bologna
Contatta:

Re: Negli USA mettono sempre RN e in Italia?

Messaggio da leggere da franco »

Dal lato pratico non sarebbe male se anche in Italia il dirigente avesse come in america infermiere registrato IR phd ecc
Penso che mostrerebbe la crescita della professione non solo a parole, ma mettendoci la faccia.

Adesso si diventa infermiere con un percorso di laurea e ci si deve registrare all'OPI dopo un esame, quindi siamo infermieri registrati.
Copiamo tante cose dagli USA perchè non IR?
Benvenuto :-) ,incertezze, per fare i primi passi, visita....Come funziona il forum
Quando si regala un idea bisogna essere coscienti che quell'idea possa piacere o no. Quando si riceve un regalo, almeno un grazie :-)

Decatron
User expert
User expert
Messaggi: 694
Iscritto il: 08/10/2013, 4:00
Lavoro e cerco...: nonlodico

Re: Negli USA mettono sempre RN e in Italia?

Messaggio da leggere da Decatron »

pino100 ha scritto:
07/12/2019, 9:33
Decatron credo che anche cambiare il nome nel suo piccolo è un segno di cambiamento.
poi in realtà le mansioni sono già cambiate , il legislatore nel definire l imfermiere non ha mai fatto riferimento a differenza del profilo degli oss che dobbiamo fare il giro letti ( lo dimostrano le molteplici sentenze a nostro favore comtro il demansionamento).

il problema è il lassismo e la non volontà di quelli che dovrebbero fare i nostri interessi ( simdacati e ordine ) di dare una svolta alla professione.
esempio pratico che senso ha mettere in turno un imf e un oss a fare il giro letti sancendo nei fatti l equiparazione dei due profili e tutti zitti. Non è meglio pretendere due oss in turno??
Se non si può si torni ai vecchi corsi regionali si tolga l oss e tutti felici e contenti.....ci vuole chiarezza !!!

Nella situazione attuale l'OSS è un titolo che ha più rispetto del titolo "infermiere", perchè molte persone non sanno cosa sia.

Ma questo non significa che è per sempre.
In ospedale ci vado spesso per trovare parenti ecc..
E vedo l'immagine come è da fuori.
Infermiere = donna media sui 50 anni fuori forma che trasporta pannoloni da una stanza all'altra.

E puoi nominarmi tutte le leggi e i decreti e le sentenze che vuoi, ma finchè le persone vanno in ospedale e vedono scene simili non ci sarà mai considerazione sociale per la figura, qualunque titolo le poni.

Avatar utente
franco
Super Mega User
Super Mega User
Messaggi: 5915
Iscritto il: 09/07/2009, 18:54
Lavoro e cerco...: Assistenza infermieristica di qualità da oltre 30 anni, che dire :-)
Località: Bologna
Contatta:

Re: Negli USA mettono sempre RN e in Italia?

Messaggio da leggere da franco »

Ma vedi io non ci posso far nulla, o quasi, se sono cicciottello, però la comunicazione e la risposta ai problemi è il punto di contatto.
Adesso in ambulatorio sento molti pazienti soddisfatti.
Ma questo parte da un lavoro medico infermieristico e ci mettiamo anche l'OSS come figura molto importante nell'immagine dell'equipe perchè è quello che oggi è più a contatto con il paziente.
Il lavoro è costante ogni giorno in reparto o in ambulatorio, anche se viene vanificato da articoli acchiappa click che tramite i social arrivano ai pazienti.
Benvenuto :-) ,incertezze, per fare i primi passi, visita....Come funziona il forum
Quando si regala un idea bisogna essere coscienti che quell'idea possa piacere o no. Quando si riceve un regalo, almeno un grazie :-)

pino100
User
User
Messaggi: 143
Iscritto il: 11/01/2016, 10:05

Re: Negli USA mettono sempre RN e in Italia?

Messaggio da leggere da pino100 »

Decatron ha scritto:
07/12/2019, 20:32
pino100 ha scritto:
07/12/2019, 9:33
Decatron credo che anche cambiare il nome nel suo piccolo è un segno di cambiamento.
poi in realtà le mansioni sono già cambiate , il legislatore nel definire l imfermiere non ha mai fatto riferimento a differenza del profilo degli oss che dobbiamo fare il giro letti ( lo dimostrano le molteplici sentenze a nostro favore comtro il demansionamento).




Nella situazione attuale l'OSS è un titolo che ha più rispetto del titolo "infermiere", perchè molte persone non sanno cosa sia.

Ma questo non significa che è per sempre.
In ospedale ci vado spesso per trovare parenti ecc..
E vedo l'immagine come è da fuori.
Infermiere = donna media sui 50 anni fuori forma che trasporta pannoloni da una stanza all'altra.

E puoi nominarmi tutte le leggi e i decreti e le sentenze che vuoi, ma finchè le persone vanno in ospedale e vedono scene simili non ci sarà mai considerazione sociale per la figura, qualunque titolo le poni.
tutto vero quello che dici
ma ripeto la colpa di questa situazione di stallo ormai da 20 anni è solo colpa nostra, dei sindacati, e dell opi.
ti sei mai chiesto perché solo noi non abbiamo un campo di competenza limitato ed è prassi chiedere funzioni anche molto diverse solo a noi?? perché nessuno si attiva per dare chiarezza e limiti di attribuzione alle nostre competenze??
Perché deve sempre essere tutto interpretato dai giudici che spesso decidono in modo diverso aumentando l incertezza.
Evidentemente la situazione di caos e di incertezza , la possibilità di impiegare l imfermiere a seconda dei bisogni cme oss, portantino, imserviente ecc fa comodo x le casse degli ospedali e cliniche private con l avallo dei sindacati e dell opi che anzi premono ad un appiattimento dei ruoli........naturalmente x il bene del pz!!!!
Manca una visione del ruolo dell imfermiere , nei paesi anglosassoni ma anche spagna , , paesi scandinavi evidentemente l iinfermiere è cresciuto perché non è stato inquinato dalla visione clericale , caritatevole, ecc

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 4 ospiti