sono stanco di fare l infermiere

Forum di discussione generale per gli infermieri
Regole del forum
La domanda è il punto di partenza per arrivare ad una o a tante risposte.
Condividi la tua discussione preferita.
Decatron
User expert
User expert
Messaggi: 694
Iscritto il: 08/10/2013, 4:00
Lavoro e cerco...: nonlodico

Re: sono stanco di fare l infermiere

Messaggio da leggere da Decatron »

franco ha scritto:
28/12/2019, 8:14
Vedi Decatron
Credo che ci sia il malpensiero italiano sia una causa di malessere, perchè tutti sappiamo fare meglio dei politici, dei dirigenti del collega, per il semplice motivo che vediamo solo quello che ci piace vedere, lo stipendio e i momenti in cui si lavora poco o meglio si cazzeggia. Come nel film Quo
Vado di Checco Zalone.

Poi c'è l'effetto laurea, colpa dei genitori che dicono ai figli prendi una laurea che poi farai chissa cosa. Oggi una laurea da infermiere vale un lavoro da 1400-1600 euro nel pubblico.
Il fatto che la gente non sappia cosa fa l'infermiere, cosa dovrebbe cambiarmi, ci sono decine di attività che nemmeno io conosco, come non so cosa fanno gli ingegneri o gli avvocati, forse ne ho un idea dai film, ma è un immaginario.

Oggi il ruolo dell'infermiere te lo giochi 1:2 un infermiere e due paziente e familiare, e devi mettere in pratica, pazienza, comunicazione, conoscenza e tecnica e un lavoro da 10 minuti può diventare di 30.
Non pensare che poi ci siano subito ringraziamenti o elogi, se ne accorgeranno quando passeranno dalle mani del vicino so tutto io o dal collega sgarbato e allora quando li incontrerai di nuovo forse ti diranno grazie, ma ti accorgerai dai loro occhi che con te si sentono sicuri o dal fatto che non vorranno dirti cosa fare, ma saranno in ascolto per imparare da te.
Le equipe che lavorano bene in reparto ci sono e sento in ambulatorio i pazienti e i familiari contenti degli infermieri.
Ma non deve essere una caso in cui ci sono grandi elogi e pubblicazioni giornalistiche ecc.. io ribadisco la semplicità, l'infermiere è un lavoro dove ti pagano, per essere gentile, cortese e risolvere problemi di salute, (per quello che mi compete e attivando chi di competenza), cosa vuoi di più.

Vorresti essere tutto il giorno in catena di montaggio o fare il commesso in negozio?
Franco il problema di cui qui si sta parlando è un altro.

L'italia è l'unica nazione in Europa in cui c'è un sovrannumero di infermieri rispetto alla reale necessità.
Perché?

Perché purtroppo un buon 90% sceglie questo lavoro per i soliti motivi , tra cui fondamentalmente il famigerato posto fisso.

Io quando ho finito il diploma non volevo continuare a studiare volevo solo lavorare.
Ma era il periodo della grande crisi e con il cavolo che c'era la miriade di offerte che vedo oggi.

Un po' la voglia di stabilità economica un po' la famiglia che pressava e... ti ritrovi al corso da infermiere per che poi lavori.

Sono un caso isolato?
No. Perché pochi vogliono realmente fare questo lavoro.
Quasi tutti quelli che ho conosciuto che sono infermieri hanno imboccato questo percorso per le stesse motivazioni.

Questo non significa che penso che altre professioni stiano meglio di me.
Ne sento a bizzeffe di informatici frustrati e laureati in economia insoddisfatti del loro lavoro.

Ora che devo fare?
Devo accontentarmi di un lavoro umile solo perché deve andarmi bene quei 1600 euro per fare sorrisi e chiamare il medico quando serve?
Non lo accetto.

Parli di considerazione sociale e del fregarsene ma proprio nella piramide di maslow c'è il punteggio della considerazione che ha il mondo del nostro ruolo.

Te puoi benissimo essere felice in questo ruolo per quei 1600 euro. Va benissimo.

Io qualche tentativo prima di arrendermi devo farlo.

Se arrivo a 40 anni e non ho concluso nient'altro (la vedo difficile) mi metto l'anima in pace.
Mi butto in un emodialisi e marcisco lì, quanto meno non devi spalare cacca.

Ma questo non significa che tu o altri che hanno scelto questa strada siano nel torto.

Sono io che scelgo altro.

Anche perché parli del commesso del negozio quasi con tono di disprezzo, quando alla fine anche lui si porta i suoi 1600 euro a casa, ha più possibilità di carriera di un infermiere , il suo parere è rispettato dalle persone e non vanno a chiedere alla figura superiore in grado per conferma, e sta sempre a contatto con giovani e vita, probabile rimorchia pure.

L'infermiere per me è un ripiego , se mai finirò da vecchio a fare l'infermiere vuol dire che non sono stato in grado di fare altro, come la maggior parte degli infermieri la fuori, e vorrà dire che questo mi spetta.

Avatar utente
franco
Super Mega User
Super Mega User
Messaggi: 5915
Iscritto il: 09/07/2009, 18:54
Lavoro e cerco...: Assistenza infermieristica di qualità da oltre 30 anni, che dire :-)
Località: Bologna
Contatta:

Re: sono stanco di fare l infermiere

Messaggio da leggere da franco »

Veramente in questi giorni ammiro la pazienza dei commessi, sottoposti a migliaia di richieste.
Dubito che prendano 1600, forse il responsabile dopo molti anni e se bravo.

Ci sono anche molte altre lauree che partono da stipendi bassi, più del nostro.
Benvenuto :-) ,incertezze, per fare i primi passi, visita....Come funziona il forum
Quando si regala un idea bisogna essere coscienti che quell'idea possa piacere o no. Quando si riceve un regalo, almeno un grazie :-)

Avatar utente
franco
Super Mega User
Super Mega User
Messaggi: 5915
Iscritto il: 09/07/2009, 18:54
Lavoro e cerco...: Assistenza infermieristica di qualità da oltre 30 anni, che dire :-)
Località: Bologna
Contatta:

Re: sono stanco di fare l infermiere

Messaggio da leggere da franco »

Decatron ci sono due aspetti,
il primo è che il rispetto non si chiede si dà, poi la controparte si comporta di conseguenza.
Ma se siamo noi i primi a non rispettare la professione fra di noi, come può rispettarci chi ci legge.
Una dottoressa Anestesista che non nomino perché infamante verso gli infermieri, quando ha toccato un medico questi non ha risposto via web ma per vie istituzionali e lei è stata cazziata.

Il secondo è che finito il lavoro ancora ti preoccupi del paziente. Mi dispiace contraddirti ma tu sei gia infermiere dentro e prima lo accetti, prima trovi la tua strada.
E non lasciare che nessuno decida per te che infermiere sei.
Benvenuto :-) ,incertezze, per fare i primi passi, visita....Come funziona il forum
Quando si regala un idea bisogna essere coscienti che quell'idea possa piacere o no. Quando si riceve un regalo, almeno un grazie :-)

Decatron
User expert
User expert
Messaggi: 694
Iscritto il: 08/10/2013, 4:00
Lavoro e cerco...: nonlodico

Re: sono stanco di fare l infermiere

Messaggio da leggere da Decatron »

franco ha scritto:
29/12/2019, 14:50
Decatron ci sono due aspetti,
il primo è che il rispetto non si chiede si dà, poi la controparte si comporta di conseguenza.
Ma se siamo noi i primi a non rispettare la professione fra di noi, come può rispettarci chi ci legge.
Una dottoressa Anestesista che non nomino perché infamante verso gli infermieri, quando ha toccato un medico questi non ha risposto via web ma per vie istituzionali e lei è stata cazziata.

Il secondo è che finito il lavoro ancora ti preoccupi del paziente. Mi dispiace contraddirti ma tu sei gia infermiere dentro e prima lo accetti, prima trovi la tua strada.
E non lasciare che nessuno decida per te che infermiere sei.

Franco comprendo il voler proteggere la categoria da chi legge ma..
Chi ci legge? Non il paziente!! Forse viene chi sta pensando se intraprendere il percorso, ma magari avessi letto io cose simili al tempo, mi sarei risparmiato l'inferno.

Già ... E come mai nessuno fa cazziate a quella dottoressa per come tratta gli infermieri sul Web da mesi? 2 domande bisogna farsele. : WallBash :

L'immagine della professione si fa in corsia non sul forum.
E c'é poco da mostrare se si afferma al pz di avere una laurea e dopo 20 secondi ci vede girare con la padella in mano.

Avessi fatto il podologo, hanno lo studio, li chiamano ''dottori' e hanno studiato meno degli infermieri.
Prendono dai 50 euro in su per una visita.

A saperle prima le cose. Il problema é sempre la mancanza di informazioni, per questo vedremo altri post come questo.

Avatar utente
franco
Super Mega User
Super Mega User
Messaggi: 5915
Iscritto il: 09/07/2009, 18:54
Lavoro e cerco...: Assistenza infermieristica di qualità da oltre 30 anni, che dire :-)
Località: Bologna
Contatta:

Re: sono stanco di fare l infermiere

Messaggio da leggere da franco »

Vero
Dicono che hanno fatto querela per tutelare la professione, ma non si sa nulla.
In corsia il problema per il paziente e il familiare è la risposta... chieda al medico.
Il paziente e il familiare che accedono le prime volte in reparto non hanno idea di cosa succede, della gerarchia e di come comportarsi e vanno aiutati.
La professione è necessaria e utile se trova soluzioni, non se crea muri e barriere.
Benvenuto :-) ,incertezze, per fare i primi passi, visita....Come funziona il forum
Quando si regala un idea bisogna essere coscienti che quell'idea possa piacere o no. Quando si riceve un regalo, almeno un grazie :-)

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 5 ospiti