oss e somministrazione di terapia

Forum di discussione generale per gli infermieri
Regole del forum
La domanda è il punto di partenza per arrivare ad una o a tante risposte.
Condividi la tua discussione preferita.
Stella83
User
User
Messaggi: 178
Iscritto il: 29/08/2009, 21:00

oss e somministrazione di terapia

Messaggio da leggere da Stella83 » 16/09/2011, 20:17

Pongo anche a voi questo quesito in quanto se ne discute molto...
è possibile che in una struttura di qualsiasi tipo dove la notte sono in servizio unicamente OSS in caso di necessità di somministrazione di terapia sono autorizzati a fare ciò senza la presenza di almeno un infermiere? nel senso la cosa può passare direttamente prescrizione medico-somministrazione oss. Inoltre in caso di terapia già stabilita o al bisogno è più semplice.. in caso di dover contattare il medico e somministrare il farmaco da quest'ultimo prescritto per la momentanea esigenza può farlo?
Ho fatto queste domande, perchè mi è capitato di case di riposo in cui infermieri facevano solo il giornaliero (rari casi) e le notti solo oss in quanto non vengono (parlo di questo caso specifico) fatte terapie notturne programmate, ma mi domando sè si verificano le situazioni sopra, legalmente come è la questione?
grazie a chi ha informazioni specifiche, mettendo da parte pensieri personali e polemiche...vorrei semplicemente capire sè tutto ciò legalmente è giusto o meno.

Avatar utente
susanna
User Senior
User Senior
Messaggi: 2514
Iscritto il: 11/07/2009, 21:35
Lavoro e cerco...: "THE FUTURE IS UNWRITTEN" Joe Strummer
Località: mantova

Re: oss e somministrazione di terapia

Messaggio da leggere da susanna » 16/09/2011, 20:56

Teoricamente l'oss non può somministrare alcuna terapia senza la presenza dell'infermiere o del medico.
Il problema nasce da due principi fondamentali: riconoscere il momento e la circostanza che abbisognano della terapia (il che presuppone quantomeno una minima diagnosi di base) e riconoscere, pertanto, la terapia adeguata.
Per questo, sempre teoricamente, nel momento in cui si presenta un problema, l'oss dovrebbe contattare il medico o l'infermiere reperibile e basta.
Questo teoricamente: come detto e stra detto, gli oss fanno questo e altro ancora; non tanto per megalomania o spirito di sacrificio, quanto perchè semplicemente non possono fare altro.
Non è legale, ma se le regioni, le asl, i budget non prevedono personale infermieristico o medico non c'è molto altro da fare.
Le tante incongruenze della sanità.
"Resto allibito dalla fatica che certe persone fanno per rimanere gli stronzi che sono"

Joe Strummer

Avatar utente
aleks9ta
New User
New User
Messaggi: 40
Iscritto il: 12/09/2011, 17:20

Re: oss e somministrazione di terapia

Messaggio da leggere da aleks9ta » 16/09/2011, 23:50

L'OSS la terapia non dovrebbe proprio somministrarla..Orale,endovena,intramuscolo che sia,mattino pomeriggio e notte.

Stella83
User
User
Messaggi: 178
Iscritto il: 29/08/2009, 21:00

Re: oss e somministrazione di terapia

Messaggio da leggere da Stella83 » 17/09/2011, 8:33

Si losò pultroppo da quello che dovrebbe essere e la realtà in cui viviamo ci passa un mare...infatti queste che ho descritto sono cose che potrebbero succedere realmente e mi domandavo se basta la "tranquillità" che un oss previa autorizzazione del medico reperibile può somministrare direttamente lui un farmaco, escludendo ovviamente le endovenose, che in questa ultima situazione più urgente deve chiamare direttamente il 118, essendo una via che solo l'infermiere può usare.

Avatar utente
susanna
User Senior
User Senior
Messaggi: 2514
Iscritto il: 11/07/2009, 21:35
Lavoro e cerco...: "THE FUTURE IS UNWRITTEN" Joe Strummer
Località: mantova

Re: oss e somministrazione di terapia

Messaggio da leggere da susanna » 17/09/2011, 17:35

Stella, non sono cose che "potrebbero" succedere...succedono e sono previste.
E nemmeno sono del tutto illegali, dal momento che le leggi, almeno quelle regionali ( che stabiliscono lo standard gestionale), mettono nelle condizioni di farle succedere.
Meditate, giovani virgulti, meditate...
"Resto allibito dalla fatica che certe persone fanno per rimanere gli stronzi che sono"

Joe Strummer

azbzzz
User Senior
User Senior
Messaggi: 2224
Iscritto il: 14/08/2010, 21:11
Lavoro e cerco...: Guardatevi dall' infermiere che dice di non trovare lavoro!

Re: oss e somministrazione di terapia

Messaggio da leggere da azbzzz » 17/09/2011, 17:50

Proprio perche' mansioni che tutti svolgono al proprio domicilio ritengo che prossimamente ci sara' una leggina nazionale che aumentera' giusto di quelle tre cose il mansionario dell' oss.
O verra' fatto perche' un oss viene pagato meno di un osss?
L' infermiere in ambito privato serve sempre meno. Gusto basta ce ne sia uno ogni totcentinaio di degenti tanto per dire che l' infermiere c' era e.... non perdere la convenzione.
Se non ci fosse la convenzione in italia la sanita' privata sarebbe inferiore del 90%

Avatar utente
susanna
User Senior
User Senior
Messaggi: 2514
Iscritto il: 11/07/2009, 21:35
Lavoro e cerco...: "THE FUTURE IS UNWRITTEN" Joe Strummer
Località: mantova

Re: oss e somministrazione di terapia

Messaggio da leggere da susanna » 17/09/2011, 17:54

E sarebbe un bene.
La sanità privata è un segno chiaro di inettitudine di uno Stato (normale)
"Resto allibito dalla fatica che certe persone fanno per rimanere gli stronzi che sono"

Joe Strummer

Avatar utente
aleks9ta
New User
New User
Messaggi: 40
Iscritto il: 12/09/2011, 17:20

Re: oss e somministrazione di terapia

Messaggio da leggere da aleks9ta » 17/09/2011, 23:38

Stella83 ha scritto:Si losò pultroppo da quello che dovrebbe essere e la realtà in cui viviamo ci passa un mare...infatti queste che ho descritto sono cose che potrebbero succedere realmente e mi domandavo se basta la "tranquillità" che un oss previa autorizzazione del medico reperibile può somministrare direttamente lui un farmaco, escludendo ovviamente le endovenose, che in questa ultima situazione più urgente deve chiamare direttamente il 118, essendo una via che solo l'infermiere può usare.
Il fatto è che anche tutte le altre vie di somministrazione non possono essere utilizzate dall'OSS.

Avatar utente
susanna
User Senior
User Senior
Messaggi: 2514
Iscritto il: 11/07/2009, 21:35
Lavoro e cerco...: "THE FUTURE IS UNWRITTEN" Joe Strummer
Località: mantova

Re: oss e somministrazione di terapia

Messaggio da leggere da susanna » 18/09/2011, 0:26

"non potrebbero" essere utilizzate...."potrebbero"....ma lo sono, molto, ma molto, spesso.....

ps a parte che non vedo dove sia il problema.....
"Resto allibito dalla fatica che certe persone fanno per rimanere gli stronzi che sono"

Joe Strummer

Stella83
User
User
Messaggi: 178
Iscritto il: 29/08/2009, 21:00

Re: oss e somministrazione di terapia

Messaggio da leggere da Stella83 » 18/09/2011, 10:41

aleks9ta ha scritto:
Stella83 ha scritto:Si losò pultroppo da quello che dovrebbe essere e la realtà in cui viviamo ci passa un mare...infatti queste che ho descritto sono cose che potrebbero succedere realmente e mi domandavo se basta la "tranquillità" che un oss previa autorizzazione del medico reperibile può somministrare direttamente lui un farmaco, escludendo ovviamente le endovenose, che in questa ultima situazione più urgente deve chiamare direttamente il 118, essendo una via che solo l'infermiere può usare.
Il fatto è che anche tutte le altre vie di somministrazione non possono essere utilizzate dall'OSS.
Sè si legge il profilo dell'oss per le mansioni che può svolgere nomina il fatto che può somministrare terapia orale sotto stretta sorveglianza e guida dell'infermiere.. poi nella realtà questa ultima parte non è rispettata e poi sè c'è presente l'infermiere che senso cià far fare ad una seconda persona.. vai a capirci qualcosa.

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti