Mollare tutto in UK e ritornare in Italia?

L'idea di questo forum nasce dal post di Skyes, infermieristica nel mondo.
Regole del forum
Nel mondo l'infermiere lavora con regole simili alle nostre, poi, esperienze, racconti, riferimenti normativi e tanto altro.
Condividi la tua discussione preferita.
kezza
Newbie
Newbie
Messaggi: 3
Iscritto il: 26/08/2016, 15:18

Mollare tutto in UK e ritornare in Italia?

Messaggio da leggere da kezza » 26/08/2016, 15:36

Buon giorno a tutti
Finita l'Università ho ricevuto un'offerta di lavoro in Inghilterra dove tutt'ora dopo circa.. 8 mesi sto ancora lavorando. Si lavora su turni da 12,5 ore (praticamente 13..) ma solo 3 giorni a settimana; la paga è buona (le notti e i w.e. li pagano assai bene); lavoro indeterminato; possibilità di carriera; possibilità di fare turni extra anche in altri reparti e guadagnare di più..
Bello, ma solo lavorativamente.. x il resto la mancanza dell'Italia si fa sentire, dal "vero" espresso del mattino al genere di amicizie, alla famiglia e tutto il resto..
La mia compagna dopo 6 mesi di lavoro (stesso ospedale) ha deciso di ritornare in Italia e quindi rimarrei anche solo qui.
Non ho nessuna idea di cosa fare.. so che il lavoro e i soldi non sono tutto nella vita ma ritornare significherebbe concorsi, sfruttamento, precariato, ecc..
Insomma in sintesi:

UK = ok per il lavoro ma manca tutto il contorno
IT = ok contorno ma no x il lavoro

Cosa fare?? non è facile decidere! magari qualcuno che ci è passato può dare qualche consiglio.. o cmq ogni consiglio è più che ben accetto.. Grazie..

Avatar utente
franco
Super Mega User
Super Mega User
Messaggi: 5472
Iscritto il: 09/07/2009, 18:54
Lavoro e cerco...: Assistenza infermieristica di qualità da oltre 25 anni, che dire :-)
Località: Bologna
Contatta:

Re: Mollare tutto in UK e ritornare in Italia?

Messaggio da leggere da franco » 26/08/2016, 19:33

Guarda così a istinto ti direi, segui la ragazza.
Però...
kezza ha scritto: La mia compagna dopo 6 mesi di lavoro (stesso ospedale) ha deciso di ritornare in Italia e quindi rimarrei anche solo qui.
..
Ma ne avete parlato, ti ha chiesto di tornare con lei oppure ha deciso e basta, una questione tipo io torno tu fa come vuoi...
Allora fa, esperienza anche lavorativamente parlando.

Avere una qualità del lavoro che ti soddisfa non è facile, come allo stesso modo avere una compagna.
Poi fa la prova del nove, guardati attorno, se vedi una ragazza e pensi a lei che è tornata in Italia, è dura restare, ma se non ti viene in mente, allora forse era un esperienza passeggera e stare in UK potrebbe essere ancora interessante.

: Thumbup :
Benvenuto :-) ,incertezze, per fare i primi passi, visita....Come funziona il forum
Quando si regala un idea bisogna essere coscienti che quell'idea possa piacere o no. Quando si riceve un regalo, almeno un grazie :-)

Avatar utente
Dearg-Due
User Senior
User Senior
Messaggi: 2896
Iscritto il: 27/07/2009, 16:56
Lavoro e cerco...: Aspirante Infermiere Forense, per sbattere sotto il naso le leggi a chi fa conto sull'ignoranza della categoria per approfittarsene e fare il bello e cattivo tempo utilizzando professionisti laureati come camerieri e factotum.

Re: Mollare tutto in UK e ritornare in Italia?

Messaggio da leggere da Dearg-Due » 26/08/2016, 20:19

"L'ideale dell'ostrica", che io chiamo l'ideale della cozza.
Il Verga non era certo uno sprovveduto, la sapeva lunga, molto lunga.

Ma, riguardo al tuo post, quoto il Capo.

Comunque, non mi intrometto nelle dinamiche di una coppia.
Posso solo dire come farei io: direi alla ragazza "o qui con me o in Italia da sola".
Certo, le inglesine non sono belle come le italiane, e si sciupano molto presto, non è raro, anzi, purtroppo molto frequente, vedere quarantenni che sembrano mia zia di 72.
Sul discorso lavorativo nemmeno mi intrometto.
Sai da solo che tornare qui significa essere sempre e comunque demansionati e sfruttati come bestie, senza alcuna possibilità di carriera, senza alcun prestigio e/o riconoscimento, e guadagnando uno stipendio (quando troverai il "posto fisso") che quello è e quello resterà.
Magari che so, invita in Terra d'Albione qualche tua ex compagna di CdL che ti piaceva : Wink :
Str**** e che se la tirano le italiane, ma belle come poche.
Disarmante... disarmante e sconcertante accorgersi di quanto colei che consideravi unica era in realtà una povera psicopatica patetica e sfigata.

Avatar utente
xx46it
User Senior
User Senior
Messaggi: 3244
Iscritto il: 13/07/2009, 20:59

Re: Mollare tutto in UK e ritornare in Italia?

Messaggio da leggere da xx46it » 26/08/2016, 22:40

Quello che dico da sempre. Siamo italiani e siamo abituati in un certo modo. Gli inglesi mangiano troppo burro, in UK mangiano davvero male, poca luce solare , ritmi di lavoro notevoli, voglia pagare bene se ti rovinano il bioritmo.
Kezza fai bene a valutare se tornare o meno, ma se vuoi tornare non farlo per una ragazza che non ha problemi a lasciarti lì da solo.
Se torni o se resti devi farlo per te e basta.
Valuta cosa perdi, il lavoro è importante, prova a rimanere un paio di mesi e vedi come va.
Non hai fatto poco a partire adesso prova a tenere duro un pò. Le donne vanno e vengono alla tua età....il lavoro invece...
"Ci sono due modi di vivere la vita, uno è come se niente fosse un miracolo, l'altro è come se tutto fosse un miracolo"
Albert Einstein

Avatar utente
Dearg-Due
User Senior
User Senior
Messaggi: 2896
Iscritto il: 27/07/2009, 16:56
Lavoro e cerco...: Aspirante Infermiere Forense, per sbattere sotto il naso le leggi a chi fa conto sull'ignoranza della categoria per approfittarsene e fare il bello e cattivo tempo utilizzando professionisti laureati come camerieri e factotum.

Re: Mollare tutto in UK e ritornare in Italia?

Messaggio da leggere da Dearg-Due » 26/08/2016, 23:00

xx46it ha scritto:...
poca luce solare
STUPENDO!!!
(odio il sole e il caldo, s'era capito???)
...
ma se vuoi tornare non farlo per una ragazza che non ha problemi a lasciarti lì da solo
.
Da incidere nel marmo.
Quotone ed inchino : Groupwave :
Disarmante... disarmante e sconcertante accorgersi di quanto colei che consideravi unica era in realtà una povera psicopatica patetica e sfigata.

kezza
Newbie
Newbie
Messaggi: 3
Iscritto il: 26/08/2016, 15:18

Re: Mollare tutto in UK e ritornare in Italia?

Messaggio da leggere da kezza » 28/08/2016, 17:46

Ma ne avete parlato, ti ha chiesto di tornare con lei oppure ha deciso e basta, una questione tipo io torno tu fa come vuoi...
più o meno ma a voler partire sono stato io che ho accettato l'offerta di lavoro in Inghilterra.. lei non ne aveva alcuna intenzione ma poi mi ha seguito x starmi accanto e provare. Ora non ce la fa più e vuole ritornare. Come coppia siamo piuttosto legati
Siamo italiani e siamo abituati in un certo modo
Proprio vero.. ma anche come formazione pratica, non sembra ma siamo avanti anni luce sul campo!!! Ho visto di quelle cose.. :0
Il che significherebbe anche possibilità di carriera qui... maa..

Non so, mi sembra di essere "bipolare" a volte vorrei mollare tutto e tutti e sistemarmi qua a volte mollerei qua e ritornerei nel mio paese

Avatar utente
franco
Super Mega User
Super Mega User
Messaggi: 5472
Iscritto il: 09/07/2009, 18:54
Lavoro e cerco...: Assistenza infermieristica di qualità da oltre 25 anni, che dire :-)
Località: Bologna
Contatta:

Re: Mollare tutto in UK e ritornare in Italia?

Messaggio da leggere da franco » 17/09/2016, 12:04

Ho visto delle cose...

Belle o brutte?
O solo nuove e non comprese, il giudizio è dato dalle conoscenze pregresse o dalle complicanze che si osservano è l'atteggiamento di uno di tutti.

Sono curioso.
Qualcuno apre un post sul lavoro nel Regno Unito?
Benvenuto :-) ,incertezze, per fare i primi passi, visita....Come funziona il forum
Quando si regala un idea bisogna essere coscienti che quell'idea possa piacere o no. Quando si riceve un regalo, almeno un grazie :-)

Avatar utente
skyes
User Senior
User Senior
Messaggi: 1170
Iscritto il: 12/07/2009, 11:54
Località: Treviso, operativa in Svizzera

Re: Mollare tutto in UK e ritornare in Italia?

Messaggio da leggere da skyes » 22/09/2016, 13:17

Ciao Kezza,

frase fatta: va dove ti porta il cuore.

Ma, solo dopo aver fatto un serio lavoro di introspezione!

Il che è difficile, e richiede del tempo.

Detto questo, ne ho sentiti alcuni che sono tornati in Italia.

Dopo esperienze in Svizzera o nel Regno Unito.

A distanza di tempo: tutti si sono pentiti di essere tornati.

Si, perchè: dopo il piatto di spaghetti cucinato dalla mamma, o i tortellini fatti dalla nonna, tutto il contorno rimane senza nucleo centrale.

Nucleo centrale: io, la mia autonomia, il mio livello di autostima professionale.

In bocca al lupo,

skyes

Decatron
User
User
Messaggi: 482
Iscritto il: 08/10/2013, 4:00
Lavoro e cerco...: nonlodico

Re: Mollare tutto in UK e ritornare in Italia?

Messaggio da leggere da Decatron » 30/12/2016, 1:11

Concordo con Daerg.. ahimè.. nella mia breve esperienza in UK.. le inglesi non possono nulla contro le italiane. Purtroppo.
Però in estate qualche scandinava va a farsi un giro al sud dell'inghilterra.. e li forse come livello è anche meglio delle italiane. IMHO:

azbzzz
User Senior
User Senior
Messaggi: 2085
Iscritto il: 14/08/2010, 21:11
Lavoro e cerco...: Guardatevi dall' infermiere che dice di non trovare lavoro!

Re: Mollare tutto in UK e ritornare in Italia?

Messaggio da leggere da azbzzz » 31/12/2016, 14:42

Io non ci vedo problemi.
Fate un concorso in Italia da Roma in su, entrate in graduatoria, vi chiamano e avete lavoro e contorno.
C'e' il concorso a Mestre, appena fatto quello di Sandona'.
Davvero mi sorprendo quanto il forum amplifichi problemi che da descrizione non esistono.
Se poi ti sei fatto l' amante.
Se poi trovi sesso in modo piu'' semplice.
Se poi ti sei abituato a rapporti umani piu' labili
se poi....
Hai il mondo in mano e sii responsabile delle tue scelte ma non permetterti di scrivere le leggende metropolitane sulle litanie della professione infermieristica in Italia.

Ps: Leggendo meglio tutti i post vedo che il problema non e' di nessuna natura professionale.
Auguri.... : Sig :

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite