RSA Alcune info

Annunci di lavoro e concorsi, offerte di lavoro, domande e risposte sui concorsi.
Regole del forum
I concorsi sono pochi, li segnalo tutti nella sezione lavoro di infermieriattivi.it .
Per qualsiasi domanda il forum c'è.
Avatar utente
Dott.Antonio
Newbie
Newbie
Messaggi: 7
Iscritto il: 13/01/2018, 17:49

RSA Alcune info

Messaggio da leggere da Dott.Antonio » 20/02/2018, 17:07

Salve a tutti, come già scritto in post passati sono anche io un infermiere neolaureato, nella mia zona purtroppo non assumono e se lo fanno propongono pseudo contratti a partita iva o "rimborsi spesi". La situazione non è delle migliori così dopo 4-5 sei mesi a guardarmi intorno ho deciso di inviare curriculum nelle varie RSA, che si trovano distanti dalla mia zona(nord italia) che sono sempre alla ricerca di personale. Ma il mio dubbio è correlato proprio a quest'ultime, quali sono le mansioni che un infermiere svolge in una RSA? perché sono sempre alla ricerca di personale?

Qui al sud, o almeno nella mia zona (Campania) nelle varie RSA, viene considerato come un oss, ho colleghi neolaureati che lavorano in alcune RSA locali, e oltre a svolgere mansioni da infermiere e oss, vengono retribuiti con uno stipendio inferiore all'oss. Personalmente non denigro il lavoro dell'oss, ma non mi spiego il perché chi viene assunto come infermiere, debba svolgere mansioni del oss. In un qualunque azienda di ogni settore lavorativo, ognuno ha le sue mansioni, con adeguata retribuzione. Al nord Italia la situazione è equivalente? Ho un mio ex collega che lavora in una clinica al nord, svolge solo mansioni infermieristiche, è un caso isolato?


Grazie a tutti per le risposte
"Fai quello che ami e non lavorerai un solo giorno della tua vita" : Sig : : Sig :

xazz
New User
New User
Messaggi: 34
Iscritto il: 27/10/2017, 19:42

Re: RSA Alcune info

Messaggio da leggere da xazz » 20/02/2018, 19:23

Ciao, ci sono alcune discussioni recenti che parlano di RSA nella sezione domande risposte.

Comunque in linea di massima in RSA al nord non fai il giro letti, i compiti principali sono terapia, medicazioni e burocrazia.
Può essere che debba fare alcune mansioni che potrebbero essere svolte da OSS (ad esempio dispensa dei pasti), ma poi cosa è prettamente infermieristico? ad esempio in ospedale magari gli OSS rilevano parametri vitali , in RSA è più facile che lo faccia l'infermiere.
In linea di massima ti consiglio di informarti prima di andare se ti chiamano, adesso è un buon periodo perchè tante RSA cominciano a guardare per la sostituzione delle ferie estive.

Sulle motivazioni per cui sono sempre alla ricerca di personale, credo che ci siano due fattori principali, il primo sono le aspirazioni personali (andare a lavorare in qualche reparto specifico in ospedale), il secondo è economico ( col contratto sanità si guadagna di più, anche nella sanità privata). A questo potresti aggiungere che non tutti si sentono portati, soprattutto se alle prime esperienze ad affrontare rapporti di 40- 50 ospiti con un infermiere solo (nei turni notturni anche di più)

Avatar utente
zaffo
User
User
Messaggi: 367
Iscritto il: 17/03/2014, 18:31

Re: RSA Alcune info

Messaggio da leggere da zaffo » 21/02/2018, 10:30

Dott.Antonio ha scritto:
20/02/2018, 17:07
Ma il mio dubbio è correlato proprio a quest'ultime, quali sono le mansioni che un infermiere svolge in una RSA? perché sono sempre alla ricerca di personale?
In una RSA, per quel che ho potuto constatare per esperienze dirette ed indirette, l'infermiere non si occupa né dell'assistenza di base né delle mansioni domestico-alberghiere le quali sono svolte esclusivamente dagli OSS. L'infermiere quindi si occupa della somministrazione della terapia, medicazioni, parametri, burocrazia.
Sono sempre alla ricerca in quanto spesso gli infermieri che vi lavorano sono spesso neolaureati che appena trovano qualcosa di meglio lasciano, qualcosa di meglio sia dal punto di vista del rapporto numerico infermiere/ospiti sia dal punto di vista economico sia dal punto di vista contrattuale.

Pur non svoglendo mansioni domestico-alberghiere né assistenza di base, si è pur sempre in una RSA: il lavoro è sempre quello, la terapia sempre quella, il rapporto inf/ospiti può essere di 1/60 nei turni mattutino e pomeridiano e di 1/120 per quello notturno (ci sono casi anche più sfavorevoli). Pur partendo con le migliori intenzioni alla lunga il lavoro in RSA diventa ripetitivo, ci si fa due conti (responsabilità/stipendio con turni al limite dell'illegalità) e ci si mette alla ricerca di nuove opportunità.

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite