Pagina 2 di 2

Re: Infusioni ipodermiche

Inviato: 09/10/2017, 8:58
da azbzzz
Solo come cura compassionevole?

Re: Infusioni ipodermiche

Inviato: 21/10/2017, 15:40
da brava3
nella nostra RSA l'infusione ipodermica e' di prassi comune
si utilizza nacl 500 infusa a goccia lenta,di solito la applichiamo sulle coscie
e' prescritta dal medico al bisogno,se l'ospite presenta diuresi scarsa
abbiamo sempre utilizzato butterfly ma la coordinatrice attualmente ci fa lasciare in sede per 72 ore un venflon,datando sul cerotto il posizionamento
permette idratazione lenta e non si carica il circolo volemico
se viene strappata,non si hanno perdite di sangue,il danno e' limitato al lenzuolo bagnato