infermiere in Olanda

L'idea di questo forum nasce dal post di Skyes, infermieristica nel mondo.
Regole del forum
Nel mondo l'infermiere lavora con regole simili alle nostre, poi, esperienze, racconti, riferimenti normativi e tanto altro.
Condividi la tua discussione preferita.
ranxerox
Newbie
Newbie
Messaggi: 9
Iscritto il: sab feb 18, 2017 6:44 pm

Re: infermiere in Olanda

Messaggio da ranxerox »

Non si va all'estero mai per fare gli infermieri? Solita scusa da fannulloni?
Scusa ma davvero non ho capito.
azbzzz
User Senior
User Senior
Messaggi: 2318
Iscritto il: sab ago 14, 2010 9:11 pm
Lavoro e cerco...: Guardatevi dall' infermiere che dice di non trovare lavoro!

Re: infermiere in Olanda

Messaggio da azbzzz »

ranxerox ha scritto: dom gen 07, 2018 12:17 pm Non si va all'estero mai per fare gli infermieri? Solita scusa da fannulloni?
Scusa ma davvero non ho capito.
Per me è lapalissiano. Se vuoi fare l' infermiere puoi fare benissimo il servo in Italia. Lavoro ne trovi facilmente. Le motivazioni per spostarsi sono ben altre e più pesanti.
Se ti piace fare l' infermiere e vuoi migliorarti si va a lavorare in Italia in determinate regioni e strutture non certo in Olanda.
ilaria segnalini
Newbie
Newbie
Messaggi: 7
Iscritto il: gio gen 04, 2018 12:44 pm
Lavoro e cerco...: Infermiera di 25 anni laureata alla Sapienza di Roma con la votazione di 108/110. Regolarmente iscritta all'albo professionale. Ho svolto il tirocinio presso l'IFO, polo oncologico di Roma e presso il San giovanni. Ho lavorato per 6 mesi presso la clinica Sant'Anna di Pomezia (policlinico della città con tanto di pronto soccorso,unico della zona) nel reparto di chirurgia. Attualmente collaboro con una cooperativa che si occupa di assistenza domiciliare.
Sono una persona seria, motivata, affidabile,predisposta al contatto con il paziente e disponibilissima con tutti.

Re: infermiere in Olanda

Messaggio da ilaria segnalini »

Allora che in Germania il lavoro dell'infermiere sia molto diverso dal nostro è bene noto,basta leggere forum o interviste varie o vedere video su youtube di ragazzi andati li. Detto ciò qua non si tratta di essere fannulloni e cercare una scusa per andare via, sono laureata da più di un anno e con quasi la massima votazione e il massimo lavoro che mi hanno offerto è stato con un contratto di 6 mesi con garanzia giovani che di garanzia ti da moolto ma molto poco. Pagata 500 € per lavorare anche 8 giorni di fila mattina pomeriggio mattina pomeriggio e cosi via. Quando facevo il pomeriggio smontavo alle nove e il giorno dopo alle 6,45 di nuovo in reparto con manco 7 ore di riposo visto che dovevo arrivare a Pomezia (in provincia di roma). Se passavo la terapia la firmavo anche e ergo se succedeva qualcosa in galera in andavo io anche se risultavo, da contratto, una tirocinante. Avrei dovuto lavorare SEMPRE con 2 infermieri e io dovevo essere sola la terza unità e invece puntualmente ero la seconda perchè mancavano infermieri. C'erano giornate in cui in 7 ore non riuscivo a sedermi neanche 1 minuto e non scherzo. Terminato il contratto mi hanno dato il ben servito visto che il contratto non può essere rinnovato dopo i sei mesi ergo o ti assumono a tutti gli effetti o ti dicono "Grazie mille, ma un'altra serva a 500€ la troviamo senza problemi. Bye bye". Dopo ciò mi sono tuffata nel mondo del domiciliare. Peggio che mai. Bugie su bugie per fare da badante e cameriera al paziente (le uniche cose di infermieristica erano rilevare la PA con strumento elettronico e glicemia, quindi anche un non laureato può farlo) e ai genitori anziani del pz. Anche la lavoravo per sentirmi dire "Certo i piatti quando li metti in lavastoviglie li dovresti sciacquare meglio." o peggio " Pulisci meglio per terra quando passi la scopa che qui fa ancora schifo il pavimento".
Quindi non mi venire a parlare di fannuloni perchè così non è. Ho fatto colloqui su colloqui ma cercano sempre l'infermiere esperto o Gesù sceso in Terra. Se la GermaniA o chi per lei mi possono dare uno stipendio decente e farmi imparare qualcosa di nuovo di infermieristico nonchè una lingua nuova che male non fa, ben venga. meglio di stare a casa a non fare nulla.
Per l'Inghileterra pensi non ci abbia pensato?? Ma con la Brexit come la metti? una mia amica e collega ci lavora da un pò e ha avuto diversi problema con questa cosa.
SE PROPRIO DEVO FARE LA SERVA ALLORA MEGLIO FARLA DOVE MI PAGANO 1800-2000€ AL MESE INVECE DI 500€ MISERI CON CUI NON POSSO AFFITTARE NEANCHE UNA STANZA A ROMA.
ilaria segnalini
Newbie
Newbie
Messaggi: 7
Iscritto il: gio gen 04, 2018 12:44 pm
Lavoro e cerco...: Infermiera di 25 anni laureata alla Sapienza di Roma con la votazione di 108/110. Regolarmente iscritta all'albo professionale. Ho svolto il tirocinio presso l'IFO, polo oncologico di Roma e presso il San giovanni. Ho lavorato per 6 mesi presso la clinica Sant'Anna di Pomezia (policlinico della città con tanto di pronto soccorso,unico della zona) nel reparto di chirurgia. Attualmente collaboro con una cooperativa che si occupa di assistenza domiciliare.
Sono una persona seria, motivata, affidabile,predisposta al contatto con il paziente e disponibilissima con tutti.

Re: infermiere in Olanda

Messaggio da ilaria segnalini »

E per inciso azbzzz ma hai visto gli annunci su internet?? No perché io è un anno che ogni giorno due volte al giorno minimo guardo siti come:bakeka,kijiji,infojob,subito,indeed e altri 2000 e gli annunci sono sempre gli stessi e te li cito pure: privatassistenza,sanimedica,anafi,ambulanze,ditte senza nome ecc ecc sono sempre gli stessi annunci da un anno te lo assicuro e sono circa il 90% riguardanti il domiciliare.
Illuminami per favore su gli ospedali in altre regioni oltre al lazio dove assumono no perché non ne ho visto manco uno. E ti assicuro che ho esteso le ricerche anche al famigerato e superlativo nord italia. Il massimo che trovi è sempre roba riguardo al domiciliare o altre cose allucinanti. E poi scusa vogliamo parlare del fatto che se non ti apri la partita iva col cavolo che lavori??? Spendere centinaia o migliaia di euro l'anno per aprirla e gestirla e pagare tasse su tasse per avere in tasca quando?due spicci che se facessi le pulizie a case altrui guadagnerei uguale ma avrei giorrnate meno impegnative e orari meno stressanti e catastrofici?
Io due conti me li sono fatti e per aprirmi la partita iva devo fare un lavoro dove guadagno minimo 1000/1200€ per guadagnarci qualcosa e comunque vivrei con molte restrizioni sennò manco metà mese raggiungo!!!
Hai mai sento parlare di cooperative tipo nuova sair?una delle più grandi cooperative esistenti. Ebbene pure loro il massimo che ti offrono è un contratto a chiamata con partita iva. Una mia amica ci ha lavorato e dopo che per 2 volte l'hanno chiamata la mattina per farla lavorare il pomeriggio e lei non poteva per altri impegni si è sentita dire "be cara allora è meglio se ti licenzi perché questo non fa per te". Ma stiamo scherzando???qua una persona non può avere una vita perché se poco poco ti chiamano per fare un turno e tu disgraziatamente hai una visita e non puoi andare allora ri licenziano????
Questi sono i grandi lavori di cui parli? Questi sono I grandi ospedali utopici e che solo tu conosci dove si lavora solo con cooperative che ti sfruttano fino all'osso?
Avatar utente
zaffo
User
User
Messaggi: 367
Iscritto il: lun mar 17, 2014 6:31 pm

Re: infermiere in Olanda

Messaggio da zaffo »

ilaria segnalini ha scritto: mar gen 09, 2018 3:04 pm gli ospedali in altre regioni oltre al lazio dove assumono no perché non ne ho visto manco uno. E ti assicuro che ho esteso le ricerche anche al famigerato e superlativo nord italia.
Tra fine 2016 e prima metà 2017 sono usciti, in Veneto, 4 concorsi per 3 ULSS e per una Azienda Ospedaliera. Nello stesso periodo, in Lombardia, Lodi, Cà Granda a Milano. Sempre nello stesso arco di tempo Ferrara (ULSS e Azienda Ospedaliera) nonché Parma. Idem in Friuli (466 posti a bando). Alla lista si aggiunge pure Torino.
A qualcuno di questi hai partecipato?
A quel concorso finito in un polverone a Roma hai partecipato?

Per quei posti di lavoro per i quali propongono spiccioli bisogna andarsene e voltare le spalle al selezionatore nel momento stesso in cui parla della proposta economica vergognosa.
ilaria segnalini
Newbie
Newbie
Messaggi: 7
Iscritto il: gio gen 04, 2018 12:44 pm
Lavoro e cerco...: Infermiera di 25 anni laureata alla Sapienza di Roma con la votazione di 108/110. Regolarmente iscritta all'albo professionale. Ho svolto il tirocinio presso l'IFO, polo oncologico di Roma e presso il San giovanni. Ho lavorato per 6 mesi presso la clinica Sant'Anna di Pomezia (policlinico della città con tanto di pronto soccorso,unico della zona) nel reparto di chirurgia. Attualmente collaboro con una cooperativa che si occupa di assistenza domiciliare.
Sono una persona seria, motivata, affidabile,predisposta al contatto con il paziente e disponibilissima con tutti.

Re: infermiere in Olanda

Messaggio da ilaria segnalini »

Allora dei concorsi di cui parli e che sono usciti hai controllato quanti posti erano disponibili e soprattutto quanti candidati da TUTTA italia si sono presentati??? Ti faccio qualche esempio bologna: una manciata di posti per tanti di quei candidati che hanno dovuto far fare la selezione nel palazzetto dello sport della città. Roma concorso per i cavalieri di malta: 1 posto per millemila candidati che devono superare nell'ordine: selezione sul cv,selezione scritta,selezione orale e DEVI NECESSARIAMENTE avere un livello di inglese a2 e sostenere parte della prova orale in lingua. Tu dimmi adesso se è normale oltre a dover saper fare il tuo lavoro,devi sapere giustamente anche tutte la legislazione infermieristica e va bene ma mo pure l'inglese nella terra mia devo parlare ad un livello che per altro non è quello scolastico e che quindi presuppone che tu hai fatto dei corsi extra per conto tuo??? A breve è in scadenza il concorso di torino al quale parteciperò. Sai quanti posti?! 5. Prova ad indovinare il numero dei candidati..
azbzzz
User Senior
User Senior
Messaggi: 2318
Iscritto il: sab ago 14, 2010 9:11 pm
Lavoro e cerco...: Guardatevi dall' infermiere che dice di non trovare lavoro!

Re: infermiere in Olanda

Messaggio da azbzzz »

Esempio emblematico del mio: GUARDATEVI DALL INFERMIERE CHE DICE DI NON TROVARE LAVORO.
ilaria segnalini
Newbie
Newbie
Messaggi: 7
Iscritto il: gio gen 04, 2018 12:44 pm
Lavoro e cerco...: Infermiera di 25 anni laureata alla Sapienza di Roma con la votazione di 108/110. Regolarmente iscritta all'albo professionale. Ho svolto il tirocinio presso l'IFO, polo oncologico di Roma e presso il San giovanni. Ho lavorato per 6 mesi presso la clinica Sant'Anna di Pomezia (policlinico della città con tanto di pronto soccorso,unico della zona) nel reparto di chirurgia. Attualmente collaboro con una cooperativa che si occupa di assistenza domiciliare.
Sono una persona seria, motivata, affidabile,predisposta al contatto con il paziente e disponibilissima con tutti.

Re: infermiere in Olanda

Messaggio da ilaria segnalini »

Vabbe continuare a risponderti a questo punto è inutile e superfluo evidentemente vivi nel mondo degli unicorni rosa. Ti augurerei di dover patire tutto quello schifo che ho patito io in questo anno,di sfondarti di lavoro per sei mesi e a fare da tappa buchi in continuazione per 500€ e sentirti poi dire ciaone alla fine del contratto,ma sono una persona buona quindi non te lo auguro.evidentemente sono una delle fannullone di cui tanto parli e che in realtà non vuole trovare lavoro 😂😂😂
Fossero tutti fannulloni come me,sai come girerebbe l'economia italiana!
ilaria segnalini
Newbie
Newbie
Messaggi: 7
Iscritto il: gio gen 04, 2018 12:44 pm
Lavoro e cerco...: Infermiera di 25 anni laureata alla Sapienza di Roma con la votazione di 108/110. Regolarmente iscritta all'albo professionale. Ho svolto il tirocinio presso l'IFO, polo oncologico di Roma e presso il San giovanni. Ho lavorato per 6 mesi presso la clinica Sant'Anna di Pomezia (policlinico della città con tanto di pronto soccorso,unico della zona) nel reparto di chirurgia. Attualmente collaboro con una cooperativa che si occupa di assistenza domiciliare.
Sono una persona seria, motivata, affidabile,predisposta al contatto con il paziente e disponibilissima con tutti.

Re: infermiere in Olanda

Messaggio da ilaria segnalini »

Detto questo,il tuo inutile punto visto è chiaro ma non ci interessa più. Ranxerox ma tu ci hai lavorato alla fine in olanda o no? Se cosi fosse mi diresti meglio come lavorano loro,orari di lavoro,abitudini diverse dalle nostre insomma cose che mi facciano capire se prendere in considerazione la cosa o meno!
azbzzz
User Senior
User Senior
Messaggi: 2318
Iscritto il: sab ago 14, 2010 9:11 pm
Lavoro e cerco...: Guardatevi dall' infermiere che dice di non trovare lavoro!

Re: infermiere in Olanda

Messaggio da azbzzz »

Volevo farti notare che quello che tu consideri "una manciata di posti" per Bologna sono arrivati ad assumere oltre il numero 800 e per Padova per il concorso finito di espletare lo scorso 30 Novembre, al 5 Dicembre erano arrivati a chiamare il numero 183.
Per il concorso di Venezia del Maggio scorso sono arrivati a chiamare il numero 400 e oltre. Degli ultimi due concorsi ne ho fatto le spese.
Elsa Fornero, Massimo Poletti, Jhon Elkan non e' che si riferissero solo a te et similia? : Sig :
In Olanda fa freddo, si mangia letame, i servizi sono perfetti pagati a peso d' oro rispetto all' italia. Grande attenzione nei riguardi della Cultura.
L' infermiere? Un servo piu' che in Italia pero' lavora con un contratto rispettato ed e' questa l' unica cosa che a te interessa.
Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti