Periodo di prova ha qualche tutela?

In questo spazio cerchiamo di aiutarci per reperire le leggi e a capirle.
Regole del forum
E' necessario ricordarsi che le discussioni devono essere considerate come informali e non consulenze specializzate.
Condividi la tua discussione preferita.
Decatron
User expert
User expert
Messaggi: 617
Iscritto il: 08/10/2013, 4:00
Lavoro e cerco...: nonlodico

Periodo di prova ha qualche tutela?

Messaggio da leggere da Decatron » 01/02/2018, 16:03

Domanda, se vieni preso da una struttura come periodo di prova in affiancamento in un U.O. , ma per la tua inesperienza dell' U.O. vieni "allontanato" perchè serve qualcuno più rapido di te , la struttura è tenuta a spostarti in un'altra u.o. per il periodo di prova o può mandarti a casa e stop?

esempio se non è chiaro: Domani vado in affiancamento in cardiologia , dopodomani vengo respinto perchè serve un infermiere piu' rapido e pratico della cardiologia, io vengo rimandato a casa o essendo in periodo di prova ho diritto ad essere assegnato da un'altra parte? Ovviamente non sto parlando del pubblico.

xazz
New User
New User
Messaggi: 34
Iscritto il: 27/10/2017, 19:42

Re: Periodo di prova ha qualche tutela?

Messaggio da leggere da xazz » 01/02/2018, 18:03

Ti dico un parere, credo che se un azienda privata ti assume, vedrà nel tuo curriculum quanta esperienza hai, penso quindi che alcune pecche nel periodo di prova siano superate e superabili senza problemi, immagino che se avessero pieno di richieste di lavoro di infermieri con anni di esperienza avrebbero chiamato prioritariamente quelli.
Per periodo di prova suppongo intendi quello previsto da contratto (i mesi dipendono dal contratto), teoricamente il datore di lavoro dovrebbe concederti tutto il periodo di prova prima di prendere un'eventuale decisione negativa (a meno che non se ne combinino di "grosse") altrimenti potresti contestare la cosa...
Secondo me l'importante è evitare di piantare grane (meglio farlo finito il periodo)... Velocità,sicurezza ed esperienza si acquisiscono a meno di non dare ragione a Sgarbi : Chessygrin : .

Decatron
User expert
User expert
Messaggi: 617
Iscritto il: 08/10/2013, 4:00
Lavoro e cerco...: nonlodico

Re: Periodo di prova ha qualche tutela?

Messaggio da leggere da Decatron » 01/02/2018, 18:07

xazz ha scritto:
01/02/2018, 18:03
Ti dico un parere, credo che se un azienda privata ti assume, vedrà nel tuo curriculum quanta esperienza hai, penso quindi che alcune pecche nel periodo di prova siano superate e superabili senza problemi, immagino che se avessero pieno di richieste di lavoro di infermieri con anni di esperienza avrebbero chiamato prioritariamente quelli.
Per periodo di prova suppongo intendi quello previsto da contratto (i mesi dipendono dal contratto), teoricamente il datore di lavoro dovrebbe concederti tutto il periodo di prova prima di prendere un'eventuale decisione negativa (a meno che non se ne combinino di "grosse") altrimenti potresti contestare la cosa...
Secondo me l'importante è evitare di piantare grane (meglio farlo finito il periodo)... Velocità,sicurezza ed esperienza si acquisiscono a meno di non dare ragione a Sgarbi : Chessygrin : .

Esperienza pregessa zero, sapevano benissimo quando sono stato preso.
Il reparto a cui ero assegnato si è lamentato di questa mia inesperienza e quindi ora sono in attesa di sapere cosa fare.
Ovviamente cose gravi non sono accadute .
Spero semplicemente mi assegnino da un altra parte.

xazz
New User
New User
Messaggi: 34
Iscritto il: 27/10/2017, 19:42

Re: Periodo di prova ha qualche tutela?

Messaggio da leggere da xazz » 01/02/2018, 18:13

Da un giorno all'altro dovevi sapere tutto del reparto (quanti giorni di affiancamento per curiosità)? Complimenti ai colleghi che si sono lamentati (si vede che loro sono nati imparati come dite al sud).

Avatar utente
franco
Super Mega User
Super Mega User
Messaggi: 5629
Iscritto il: 09/07/2009, 18:54
Lavoro e cerco...: Assistenza infermieristica di qualità da oltre 30 anni, che dire :-)
Località: Bologna
Contatta:

Re: Periodo di prova ha qualche tutela?

Messaggio da leggere da franco » 01/02/2018, 20:06

Nel periodo di prova ci si deve inserire in un reparto nuovo.
Chiaro che non si sa tutto e per questo ci si deve impegnare.
Se un reparto non va bene si viene trasferiti ad un altro.
Benvenuto :-) ,incertezze, per fare i primi passi, visita....Come funziona il forum
Quando si regala un idea bisogna essere coscienti che quell'idea possa piacere o no. Quando si riceve un regalo, almeno un grazie :-)

Decatron
User expert
User expert
Messaggi: 617
Iscritto il: 08/10/2013, 4:00
Lavoro e cerco...: nonlodico

Re: Periodo di prova ha qualche tutela?

Messaggio da leggere da Decatron » 02/02/2018, 13:37

franco ha scritto:
01/02/2018, 20:06

Se un reparto non va bene si viene trasferiti ad un altro.
Speriamo...

azbzzz
User Senior
User Senior
Messaggi: 2238
Iscritto il: 14/08/2010, 21:11
Lavoro e cerco...: Guardatevi dall' infermiere che dice di non trovare lavoro!

Re: Periodo di prova ha qualche tutela?

Messaggio da leggere da azbzzz » 03/02/2018, 9:16

"... è il mercato bellezza..." e se non sarai tu senza esperienza a fare tutto ti lasceranno a casa per prenderne un altro pagato meno senza esperienza e che magari non sa l' italiano ma ben più sveglio di te. Infermieri, serve peso.

azbzzz
User Senior
User Senior
Messaggi: 2238
Iscritto il: 14/08/2010, 21:11
Lavoro e cerco...: Guardatevi dall' infermiere che dice di non trovare lavoro!

Re: Periodo di prova ha qualche tutela?

Messaggio da leggere da azbzzz » 03/02/2018, 10:23

xazz ha scritto:
01/02/2018, 18:13
Da un giorno all'altro dovevi sapere tutto del reparto (quanti giorni di affiancamento per curiosità)? Complimenti ai colleghi che si sono lamentati (si vede che loro sono nati imparati come dite al sud).
I colleghi hanno esclusivamente ragione!
Sì, l'infermiere nasce imparato se è vero che non serva studiare per fare l' infermiere.
Pagare una persona che viene da casa, come succede in un reparto dove lavora Franco, per fare l'inserimento del collega neoassunto è sciccheria che poche strutture possono permettersi. A me serve una persona sveglia che faccia tutto da subito secondo la legge: quando l acqua arriva alla gola si impara a nuotare.
Ciò che mi fa piu ridere è che quello che scrivo sia troppo spesso vero....
Quando tu sei diplomato? Quanti concorsi hai fatto? Come sei nelle graduatorie?
Queste sono le uniche domande da porre a un infermiere.

Decatron
User expert
User expert
Messaggi: 617
Iscritto il: 08/10/2013, 4:00
Lavoro e cerco...: nonlodico

Re: Periodo di prova ha qualche tutela?

Messaggio da leggere da Decatron » 03/02/2018, 11:11

azbzzz ha scritto:
03/02/2018, 10:23
xazz ha scritto:
01/02/2018, 18:13
Da un giorno all'altro dovevi sapere tutto del reparto (quanti giorni di affiancamento per curiosità)? Complimenti ai colleghi che si sono lamentati (si vede che loro sono nati imparati come dite al sud).
I colleghi hanno esclusivamente ragione!
Sì, l'infermiere nasce imparato se è vero che non serva studiare per fare l' infermiere.
Pagare una persona che viene da casa, come succede in un reparto dove lavora Franco, per fare l'inserimento del collega neoassunto è sciccheria che poche strutture possono permettersi. A me serve una persona sveglia che faccia tutto da subito secondo la legge: quando l acqua arriva alla gola si impara a nuotare.
Ciò che mi fa piu ridere è che quello che scrivo sia troppo spesso vero....
Quando tu sei diplomato? Quanti concorsi hai fatto? Come sei nelle graduatorie?
Queste sono le uniche domande da porre a un infermiere.


Mai detto che sia stato un collega a lamentarsi.. =) .
Preferisco non parlarne troppo comunque.
La mia domanda non era se è lecito o meno che non posso stare più in quella uo per lamentele durante il periodo di prova. Quando non sei nel pubblico tutto è lecito .
La mia domanda era solo se a uno in prova viene data un'altra occasione altrove per terminare il periodo di prova, giusto per dimostrare che male non è.

azbzzz
User Senior
User Senior
Messaggi: 2238
Iscritto il: 14/08/2010, 21:11
Lavoro e cerco...: Guardatevi dall' infermiere che dice di non trovare lavoro!

Re: Periodo di prova ha qualche tutela?

Messaggio da leggere da azbzzz » 03/02/2018, 11:36

La mia risposta era intesa in senso generale e non nei tuoi precisi riguardi. Nel periodo di prova entrambi siete liberi. Il padrone può lasciarti a casa quando vuole senza preavviso, il lavoratore può dare le dimissioni senza obbligo di preavviso.
Potrebbe capitarti il padrone buono e magnanimo che ti dà un altra chance o il padrone che ti dice solo che da domani sei a casa. In entrambi i casi all' interno della legge. Sfogarti nel forum non ti dà risposte. Le risposte alle tue domande possono essere date esclusivamente dal tuo attuale padrone. Il mio augurio è sempre il solito: concorso pubblico, testa a posto, lavoro, stare al proprio posto, 27.

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti