Lavoro in ambulatorio medico privato

l'infermiere libero professionista, problemi, suggerimenti, idee e miti
Regole del forum
Importante, è necessario ricordarsi che le discussioni devono essere considerate come informali e non consulenze specializzate.
Condividi la tua discussione preferita.
Avatar utente
Ginevra
User
User
Messaggi: 401
Iscritto il: 28/12/2011, 15:45

Lavoro in ambulatorio medico privato

Messaggio da leggere da Ginevra » 13/12/2018, 14:58

Un poliambulatorio medico privato, inaugurato da pochi mesi, ha chiesto la mia collaborazione per attività infermieristiche anche con miei pazienti.
I titolari, sono due signore, non medici, che hanno investito un capitale in questo poliambulatorio specialistico.
Non riescono a decollare, per la concorrenza di altre storiche strutture simili nel raggio di pochi chilometri e nonostante l'intensa campagna pubblicitaria con una ventina di medici specilisti.

Ecco la domanda che mi è stata rivolta : << Ginevra, lei può fare attività infermieristica nel nostro poliambulatorio come libero professionista, anche senza la presenza del medico?>>

E io le ho detto che non lo sò.

: Thanks : : Thanks :

Avatar utente
franco
Super Mega User
Super Mega User
Messaggi: 5729
Iscritto il: 09/07/2009, 18:54
Lavoro e cerco...: Assistenza infermieristica di qualità da oltre 30 anni, che dire :-)
Località: Bologna
Contatta:

Re: Lavoro in ambulatorio medico privato

Messaggio da leggere da franco » 14/12/2018, 7:08

Perché no?
Di solito cosa fai?
Medicazioni, ecg, iniezioni tutte su prescrizione medica, che sia a casa o in ambulatorio, cosa cambia, se il costo dell'ambulatorio e la fatturazione la fanno loro sei a posto.
Ti risparmi di spostarti e fai solo una fattura a fine mese con le prestazioni erogate.
Un ambulatorio infermieristico in un poliambulatorio potrebbe essere interessante.
Benvenuto :-) ,incertezze, per fare i primi passi, visita....Come funziona il forum
Quando si regala un idea bisogna essere coscienti che quell'idea possa piacere o no. Quando si riceve un regalo, almeno un grazie :-)

Avatar utente
Ginevra
User
User
Messaggi: 401
Iscritto il: 28/12/2011, 15:45

Re: Lavoro in ambulatorio medico privato

Messaggio da leggere da Ginevra » 14/12/2018, 12:54

franco ha scritto:
14/12/2018, 7:08
Perché no?
Di solito cosa fai?
Medicazioni, ecg, iniezioni tutte su prescrizione medica, che sia a casa o in ambulatorio, cosa cambia, se il costo dell'ambulatorio e la fatturazione la fanno loro sei a posto.
Ti risparmi di spostarti e fai solo una fattura a fine mese con le prestazioni erogate.
Un ambulatorio infermieristico in un poliambulatorio potrebbe essere interessante.
ma, non sò Franco, loro mi parlavano che hanno l'autorizzazione ( credo da parte dell'Asl) per far lavorare i medici. Pensi che devono chiederla anche per l'attività infermieristica a chiamata ?

Avatar utente
franco
Super Mega User
Super Mega User
Messaggi: 5729
Iscritto il: 09/07/2009, 18:54
Lavoro e cerco...: Assistenza infermieristica di qualità da oltre 30 anni, che dire :-)
Località: Bologna
Contatta:

Re: Lavoro in ambulatorio medico privato

Messaggio da leggere da franco » 15/12/2018, 13:36

Dal lato pratico loro devono allestire un ambulatorio infermieristico o comunque un ambulatorio dove ci sono le attrezzature e i contenitori appropriati per lo smaltimento dei rifiuti.
Poi che tu sia presente in giorni programmati o su appuntamento ti cambia poco.
Benvenuto :-) ,incertezze, per fare i primi passi, visita....Come funziona il forum
Quando si regala un idea bisogna essere coscienti che quell'idea possa piacere o no. Quando si riceve un regalo, almeno un grazie :-)

Avatar utente
Ginevra
User
User
Messaggi: 401
Iscritto il: 28/12/2011, 15:45

Re: Lavoro in ambulatorio medico privato

Messaggio da leggere da Ginevra » 15/12/2018, 14:44

franco ha scritto:
15/12/2018, 13:36
Dal lato pratico loro devono allestire un ambulatorio infermieristico o comunque un ambulatorio dove ci sono le attrezzature e i contenitori appropriati per lo smaltimento dei rifiuti.
Poi che tu sia presente in giorni programmati o su appuntamento ti cambia poco.
non credo che faranno un ambulatorio tutto per me. Io mi dovrò adattare magari in quello del medico chirurgo nei giorni in cui non è presente.

Avatar utente
franco
Super Mega User
Super Mega User
Messaggi: 5729
Iscritto il: 09/07/2009, 18:54
Lavoro e cerco...: Assistenza infermieristica di qualità da oltre 30 anni, che dire :-)
Località: Bologna
Contatta:

Re: Lavoro in ambulatorio medico privato

Messaggio da leggere da franco » 15/12/2018, 18:53

Non cambia nulla, basta che sia un ambulatorio adatto a medicazioni e non simile ad un ufficio.
Benvenuto :-) ,incertezze, per fare i primi passi, visita....Come funziona il forum
Quando si regala un idea bisogna essere coscienti che quell'idea possa piacere o no. Quando si riceve un regalo, almeno un grazie :-)

Avatar utente
xx46it
User Senior
User Senior
Messaggi: 3291
Iscritto il: 13/07/2009, 20:59

Re: Lavoro in ambulatorio medico privato

Messaggio da leggere da xx46it » 16/12/2018, 19:01

Chi lavora a tempo pieno in P.A. non può fare libera professione rischia il licenziamento.
Il problema è che se vuoi un infermiere con esperienza devi attingere proprio a chi ha diversi anni di lavoro che difficilmente è disponibile.
"Ci sono due modi di vivere la vita, uno è come se niente fosse un miracolo, l'altro è come se tutto fosse un miracolo"
Albert Einstein

Avatar utente
Ginevra
User
User
Messaggi: 401
Iscritto il: 28/12/2011, 15:45

Re: Lavoro in ambulatorio medico privato

Messaggio da leggere da Ginevra » 16/12/2018, 23:40

xx46it ha scritto:
16/12/2018, 19:01
Chi lavora a tempo pieno in P.A. non può fare libera professione rischia il licenziamento.
Il problema è che se vuoi un infermiere con esperienza devi attingere proprio a chi ha diversi anni di lavoro che difficilmente è disponibile.
sì, è propio così. nel mio caso, sono in LP su chiamata dell'utente. Se devo essere sincera, sono soddisfatta così, anche se non sempre si lavora a pieno ritmo. A volte la tentazione di chiudermi in un ambulatorio è forte, ma poi quello che mi fa desistere è la tariffa oraria che insulta la nostra professionalità. Per cui finisco per rinunciare all'invito. : CoolGun :

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Bing [Bot] e 0 ospiti