Fidanzarsi con un medico è davvero una buona idea?

Forum di discussione generale per gli infermieri
Regole del forum
La domanda è il punto di partenza per arrivare ad una o a tante risposte.
Condividi la tua discussione preferita.
WaterOnMars
Newbie
Newbie
Messaggi: 5
Iscritto il: 18/11/2018, 11:11
Lavoro e cerco...: Studente :)

Fidanzarsi con un medico è davvero una buona idea?

Messaggio da leggere da WaterOnMars » 21/05/2019, 21:14

Non voglio cadere nei cliché, il problema è di fatto abbastanza serio. Ho iniziato a frequentare un medico specializzando in cardiologia da qualche mese, siamo nello stesso ospedale ma in reparti diversi. Per quanto riguarda personalità e feeling fuori dall'ospedale niente da dire, eppure quando parliamo di lavoro e medicina mi sento sempre in soggezione, mi corregge in continuazione, con i suoi amici medici fa spesso battute su infermieri e oss (ma anche sugli altri medici in effetti), e mi sento spesso inadeguata, invece con i miei amici infermieri è piuttosto freddo, e a loro non piace; ai miei amici non infermieri e non del campo invece piace molto. Non faccio che pensare a queste cose però, io pensavo che in ospedale potessero davvero esistere relazioni normali, invece ho notato che si tratta quasi sempre di relazioni di convenienza, con il cliché dell'infermiera scemotta che si struscia ai dirigenti per sperare in un futuro da casalinga mantenuta, e questa cosa mi deprime immensamente. Premetto che amo e rispetto sia medicina che infermieristica ma so bene che sono due cose diverse e che un infermiere non dovrebbe mai sentirsi inferiore a un medico, eppure continuo ad avere questa sensazione quando sto con lui, e dopo tutto quello che ho fatto sentirmi ''stupida'' è qualcosa che odio. La colpa è mia? Scusate so bene che questo non è un forum di relazione ma di infermieristica e salute, però dato che molti di voi hanno esperienze pluridecennali in ospedale magari potete aiutarmi a capire. Grazie mille

Avatar utente
franco
Super Mega User
Super Mega User
Messaggi: 5736
Iscritto il: 09/07/2009, 18:54
Lavoro e cerco...: Assistenza infermieristica di qualità da oltre 30 anni, che dire :-)
Località: Bologna
Contatta:

Re: Fidanzarsi con un medico è davvero una buona idea?

Messaggio da leggere da franco » 23/05/2019, 7:32

Come hai detto tu hai in mente molti cliché.
La relazione di coppia è quella che decidi tu e non quella che vorrebbero i tuoi amici, che potrebbero essere invidiosi.
Forse anche lui si sente a disagio con i tuoi amici infermieri.
Sulle battute fagli notare che se sono generiche ti coinvolge e ti senti offesa... E può andare in bianco : WohoW :
Poi a parte gli scherzi, in generale, tieni il lavoro fuori dalla sfera di coppia ed inizia a riflettere su come "addestrare" il tuo compagno.
Anche se sul discorso delle conoscenze scientifiche approfittane per imparare cose nuove.
Ricorda bene che nel mondo animale è la femmina che decide e se il maschio non va bene lo si cambia.
Benvenuto :-) ,incertezze, per fare i primi passi, visita....Come funziona il forum
Quando si regala un idea bisogna essere coscienti che quell'idea possa piacere o no. Quando si riceve un regalo, almeno un grazie :-)

WaterOnMars
Newbie
Newbie
Messaggi: 5
Iscritto il: 18/11/2018, 11:11
Lavoro e cerco...: Studente :)

Re: Fidanzarsi con un medico è davvero una buona idea?

Messaggio da leggere da WaterOnMars » 23/05/2019, 14:39

Non nei primati XD vengo da antropologia.

Avatar utente
franco
Super Mega User
Super Mega User
Messaggi: 5736
Iscritto il: 09/07/2009, 18:54
Lavoro e cerco...: Assistenza infermieristica di qualità da oltre 30 anni, che dire :-)
Località: Bologna
Contatta:

Re: Fidanzarsi con un medico è davvero una buona idea?

Messaggio da leggere da franco » 23/05/2019, 20:08

Si anche nelle relazioni di coppia è la donna che decide, prova, al limite diventa pesante e lo molli.
In fondo capiterà che dovrà sopportarti quando sei stressata, potresti metterlo alla prova.
Consideralo un esperimento di antropologia per vedere se i tempi sono cambiati.
Benvenuto :-) ,incertezze, per fare i primi passi, visita....Come funziona il forum
Quando si regala un idea bisogna essere coscienti che quell'idea possa piacere o no. Quando si riceve un regalo, almeno un grazie :-)

Avatar utente
xx46it
User Senior
User Senior
Messaggi: 3282
Iscritto il: 13/07/2009, 20:59

Re: Fidanzarsi con un medico è davvero una buona idea?

Messaggio da leggere da xx46it » 24/05/2019, 14:23

Molte infermiere sposano medici, quindi vuol dire che può funzionare.
Escludi il mondo e valuta il tipo se va bene per te.
"Ci sono due modi di vivere la vita, uno è come se niente fosse un miracolo, l'altro è come se tutto fosse un miracolo"
Albert Einstein

Decatron
User expert
User expert
Messaggi: 647
Iscritto il: 08/10/2013, 4:00
Lavoro e cerco...: nonlodico

Re: Fidanzarsi con un medico è davvero una buona idea?

Messaggio da leggere da Decatron » 13/06/2019, 10:01

WaterOnMars ha scritto:
21/05/2019, 21:14
Non voglio cadere nei cliché, il problema è di fatto abbastanza serio. Ho iniziato a frequentare un medico specializzando in cardiologia da qualche mese, siamo nello stesso ospedale ma in reparti diversi. Per quanto riguarda personalità e feeling fuori dall'ospedale niente da dire, eppure quando parliamo di lavoro e medicina mi sento sempre in soggezione, mi corregge in continuazione, con i suoi amici medici fa spesso battute su infermieri e oss (ma anche sugli altri medici in effetti), e mi sento spesso inadeguata, invece con i miei amici infermieri è piuttosto freddo, e a loro non piace; ai miei amici non infermieri e non del campo invece piace molto. Non faccio che pensare a queste cose però, io pensavo che in ospedale potessero davvero esistere relazioni normali, invece ho notato che si tratta quasi sempre di relazioni di convenienza, con il cliché dell'infermiera scemotta che si struscia ai dirigenti per sperare in un futuro da casalinga mantenuta, e questa cosa mi deprime immensamente. Premetto che amo e rispetto sia medicina che infermieristica ma so bene che sono due cose diverse e che un infermiere non dovrebbe mai sentirsi inferiore a un medico, eppure continuo ad avere questa sensazione quando sto con lui, e dopo tutto quello che ho fatto sentirmi ''stupida'' è qualcosa che odio. La colpa è mia? Scusate so bene che questo non è un forum di relazione ma di infermieristica e salute, però dato che molti di voi hanno esperienze pluridecennali in ospedale magari potete aiutarmi a capire. Grazie mille

Facciamo una premessa, la buona parte dei medici considera gli infermieri, così come il resto del pianeta, esseri inferiori.
Medici che si salvano ci sono, ma sono una bassa percentuale.

Per quanto riguarda il sentirti "stupida" penso sia colpa tua.
Mi spiego, se ti corregge in continuazione vuol dire che ti stai buttando in argomenti che non conosci bene o che peggio pensi di conoscere bene.

Personalmente quando ho a che fare con medici , che sia a livello di relazione o sul lavoro, non metto MAI e dico MAI parola sul loro campo.
Quello che posso fare al massimo è parlare del mio lavoro e di quello che so per certo della mia sfera.
Non ha senso che mi metto a parlare del Fascio di His con un cardiologo, sto zitto e ascolto se ha qualcosa da dire, ma non metto parola. Vale la regola "meglio stare zitti e sembrare stupidi che parlare e togliere ogni dubbio" .
Poi se c'è un ambito di mia competenza allora lì parlo, e ti garantisco che i medici di competenze prettamente infermieristiche non ne sanno molto, di solito.

Oltre questo, ho una mia cultura al di fuori del mondo lavorativo sviluppata leggendo vari libri e argomenti vari, questo mi permette di spostarmi tranquillamente da un argomento all'altro mostrando una certa conoscenza del mondo che mi circonda.
Se sei come l'infermiere medio da posto fisso 8 ore di lavoro e poi tutto il resto della giornata TV spazzatura beh se ti senti stupido è corretto.

Detto questo riguardo i Clichè, beh che piaccia o meno sono veri.
Sarai sempre vista come colei che ha scelto un medico per vantaggi sociali/economici.

Sebbene nella mia esperienza non concordo totalmente con Franco con "le donne scelgono" posso confermare che le donne guardano determinati aspetti in un uomo , cose che non guarda un uomo in una donna, come l'aspetto economico per l'appunto.

La cosa triste della tua relazione é che purtroppo qualunque obiettivo raggiungerai, per quanto sudato, chi è intorno dirà sempre che è perché sei moglie di un Medico che sennò col cavolo ci arrivavi.
Eh si funziona così il mondo.

Avatar utente
Dearg-Due
User Senior
User Senior
Messaggi: 2993
Iscritto il: 27/07/2009, 16:56
Lavoro e cerco...: Ho sbagliato lavoro.

Re: Fidanzarsi con un medico è davvero una buona idea?

Messaggio da leggere da Dearg-Due » 13/06/2019, 18:06

Decatron ha scritto:
13/06/2019, 10:01
...
Per quanto riguarda il sentirti "stupida" penso sia colpa tua.
Mi spiego, se ti corregge in continuazione vuol dire che ti stai buttando in argomenti che non conosci bene o che peggio pensi di conoscere bene.
...
Sì, generalmente è così, anche se i medici tendonmo a sentirsi superiori sempre e comunque a tutti.

Mi torna in mente una scena vista oltre 20 anni fa durante una specie di riunione di reparto, della sala operatoria di urologia di un ospedale dell'area fiorentina.
Un anestesista e una Infermiera di sala convivevano e durante la riunione, che ebbe anche dei toni accesi, la donna disse qualcosa (non ricordo nello specifico), al che l'anestesista le rispose stendendo il braccio a un metro da terra dicendo "oh, fra me e te c'è una pila di libri così".
La donna non si scompose e gli rispose "allora sai che fai di bello stasera? Ti trombi la pila di libri".
Il "dottorone" ghiacciato, muto, avesse potuto scavare una buca e nascondersi l'avrebbe fatto.
Grande collega!
Non date retta a quello che scrivo

Decatron
User expert
User expert
Messaggi: 647
Iscritto il: 08/10/2013, 4:00
Lavoro e cerco...: nonlodico

Re: Fidanzarsi con un medico è davvero una buona idea?

Messaggio da leggere da Decatron » 14/06/2019, 15:51

Dearg-Due ha scritto:
13/06/2019, 18:06
Decatron ha scritto:
13/06/2019, 10:01
...
Per quanto riguarda il sentirti "stupida" penso sia colpa tua.
Mi spiego, se ti corregge in continuazione vuol dire che ti stai buttando in argomenti che non conosci bene o che peggio pensi di conoscere bene.
...
Sì, generalmente è così, anche se i medici tendonmo a sentirsi superiori sempre e comunque a tutti.

Mi torna in mente una scena vista oltre 20 anni fa durante una specie di riunione di reparto, della sala operatoria di urologia di un ospedale dell'area fiorentina.
Un anestesista e una Infermiera di sala convivevano e durante la riunione, che ebbe anche dei toni accesi, la donna disse qualcosa (non ricordo nello specifico), al che l'anestesista le rispose stendendo il braccio a un metro da terra dicendo "oh, fra me e te c'è una pila di libri così".
La donna non si scompose e gli rispose "allora sai che fai di bello stasera? Ti trombi la pila di libri".
Il "dottorone" ghiacciato, muto, avesse potuto scavare una buca e nascondersi l'avrebbe fatto.
Grande collega!

Mi sembrava strano non ci fosse un tuo commento in questa discussione =DD

A parte questo... il dover contrastare un medico con il "lato sessuale" boh... mi sa di squallido : Wink : .

Ma del resto.. a che altre armi può appoggiarsi un I'Infermiera : WohoW :

Avatar utente
Dearg-Due
User Senior
User Senior
Messaggi: 2993
Iscritto il: 27/07/2009, 16:56
Lavoro e cerco...: Ho sbagliato lavoro.

Re: Fidanzarsi con un medico è davvero una buona idea?

Messaggio da leggere da Dearg-Due » 14/06/2019, 16:53

Decatron ha scritto:
14/06/2019, 15:51
...
A parte questo... il dover contrastare un medico con il "lato sessuale" boh... mi sa di squallido : Wink : .

Ma del resto.. a che altre armi può appoggiarsi un I'Infermiera : WohoW :
...
Io non lo trovo squallido.
Il "dottorone" non aveva controbattuto nel merito la collega, ma era andato sul personale rimarcando la notevole differenza culturale fra lui e lei.
Lui, così elevato, così colto, così superiore, al quale però non dispiaceva spupazzarsi una minorata culturale.
E lei gli ha risposto alla perfezione, azzittendolo davanti a tutti e facendogli fare una colossale figura di m****.
Non date retta a quello che scrivo

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti