Assicurazione obbligatoria

Forum di discussione generale per gli infermieri
Regole del forum
La domanda è il punto di partenza per arrivare ad una o a tante risposte.
Condividi la tua discussione preferita.
Stella83
User
User
Messaggi: 243
Iscritto il: 29/08/2009, 21:00

Assicurazione obbligatoria

Messaggio da leggere da Stella83 » 08/11/2019, 11:26

Salve a tutti😃 volevo chiedere chi ha l'assicurazione che copre i rischi dei sinistri durante l'attività in convenzione con l'ordine? è valida o meglio farsela x conto proprio.. inoltre tutto ciò è nato dalla legge gelli, ma è indispensabile? Succede qualcosa funziona veramente? Grazie a chi vorrà dirmi la sua esperienza

Avatar utente
franco
Super Mega User
Super Mega User
Messaggi: 5809
Iscritto il: 09/07/2009, 18:54
Lavoro e cerco...: Assistenza infermieristica di qualità da oltre 30 anni, che dire :-)
Località: Bologna
Contatta:

Re: Assicurazione obbligatoria

Messaggio da leggere da franco » 10/11/2019, 13:04

Il paziente che pensa di aver un danno ha il diritto di fare causa.
Può iniziare con una causa penale e se perde non può fare il civile.
Può iniziare con una causa civile e poi decidere se proseguire con una causa penale.
In alcune situazioni la magistratura prosegue in autonomia.

L'avvocato furbo porta in causa l'azienda sanitaria che di solito media e paga. Probabilmente è la situazione più frequente e ti puoi trovare che l'azienda ti chiede il rimborso dei soldi pagati.
Tu appena ne hai notizia apri la pratica, c'è un termine molto breve, e hai l'assicurazione che ti copre.
Come per le auto.
Ora il problema è se l'avvocato del paziente chiama in causa i professionisti, se è intelligente prima fa il civile e poi il penale.
In questo caso o lasci fare all'assicurazione o ti procuri un'avvocato .
E i costi lievitano.
Benvenuto :-) ,incertezze, per fare i primi passi, visita....Come funziona il forum
Quando si regala un idea bisogna essere coscienti che quell'idea possa piacere o no. Quando si riceve un regalo, almeno un grazie :-)

Stella83
User
User
Messaggi: 243
Iscritto il: 29/08/2009, 21:00

Re: Assicurazione obbligatoria

Messaggio da leggere da Stella83 » 13/11/2019, 10:11

franco ha scritto: ↑
10/11/2019, 13:04
Il paziente che pensa di aver un danno ha il diritto di fare causa.
Può iniziare con una causa penale e se perde non può fare il civile.
Può iniziare con una causa civile e poi decidere se proseguire con una causa penale.
In alcune situazioni la magistratura prosegue in autonomia.

L'avvocato furbo porta in causa l'azienda sanitaria che di solito media e paga. Probabilmente è la situazione più frequente e ti puoi trovare che l'azienda ti chiede il rimborso dei soldi pagati.
Tu appena ne hai notizia apri la pratica, c'è un termine molto breve, e hai l'assicurazione che ti copre.
Come per le auto.
Ora il problema è se l'avvocato del paziente chiama in causa i professionisti, se è intelligente prima fa il civile e poi il penale.
In questo caso o lasci fare all'assicurazione o ti procuri un'avvocato .
E i costi lievitano.
Augurando che mai serva e ovviamente dipende dalla situazione ip mio dubbio che poi alla fine x difenderti x bene (avvocato) oppure il risarcimento (paziente o azienda che sia) nella maggior parte dei casi li cacci di tasca propria che senso ha averla al dila' di un obbligo di legge che sé è così amen.

Stella83
User
User
Messaggi: 243
Iscritto il: 29/08/2009, 21:00

Re: Assicurazione obbligatoria

Messaggio da leggere da Stella83 » 13/11/2019, 10:17

Ne leggevo una non copre vabe' le spese legali e ti copre il risarcimento a patto di molte condizioni, poi c'è anche in convenzione con l'opi più che altro x questo chiedevo info.. te ne hai una? Domanda personale libero di non rispondere 😃

Avatar utente
franco
Super Mega User
Super Mega User
Messaggi: 5809
Iscritto il: 09/07/2009, 18:54
Lavoro e cerco...: Assistenza infermieristica di qualità da oltre 30 anni, che dire :-)
Località: Bologna
Contatta:

Re: Assicurazione obbligatoria

Messaggio da leggere da franco » 13/11/2019, 19:12

Io ho quella della FNOPI.
Personalmente la considero come l'assicurazione auto.
Io sono al guida del mio agire quotidiano e devo rispettare le regole, non si passa con il rosso, non si sorpassa con doppia linea continua ecc..
Poi può capitare l'incidente anche se non vuoi, i ritmi di lavoro, il fare più cose contemporaneamente.
Avere un assicurazione alla fine ti salva la tranquillità e ti consente di far avere al tuo paziente il dovuto se ha un danno.
Benvenuto :-) ,incertezze, per fare i primi passi, visita....Come funziona il forum
Quando si regala un idea bisogna essere coscienti che quell'idea possa piacere o no. Quando si riceve un regalo, almeno un grazie :-)

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti