La Crostata della nonna

Area Off Topic si parla di tutto e come vi pare, no problem.
Regole del forum
Tutto ciò che ti piace e non riguarda la nostra professione.
Condividi la tua discussione preferita.
Rispondi
Avatar utente
skyes
User Senior
User Senior
Messaggi: 1055
Iscritto il: dom lug 12, 2009 11:54 am
Località: Treviso, operativa in Svizzera

La Crostata della nonna

Messaggio da skyes »

:

La crostata della nonna: allora o mi date la ricetta o basta nominarla altrove. :P

Che se poi presento sempre il Tiramisù, i miei invitati cominciano a pensare male. :oops: :P :lol:



:
Avatar utente
beppe
New User
New User
Messaggi: 86
Iscritto il: dom lug 12, 2009 12:11 am

Re: La Crostata della nonna

Messaggio da beppe »

-Prendi una nonna la metti in cucina davanti a: 3 uova, 300 gr. di farina, 150 gr.di zucchero e 150 gr. di burro, una scorza di limone grattugiato, un barattolo di marmellata.
-premi: invio.
Vai a farti un giro, quando torni è belle che fatta
Avatar utente
skyes
User Senior
User Senior
Messaggi: 1055
Iscritto il: dom lug 12, 2009 11:54 am
Località: Treviso, operativa in Svizzera

Re: La Crostata della nonna

Messaggio da skyes »

:

ahahah :lol: :lol:
:
Altre varianti?

:
luis
New User
New User
Messaggi: 59
Iscritto il: gio lug 23, 2009 12:09 am

Re: La Crostata della nonna

Messaggio da luis »

Beppe, mi hai fatto ridere a crepapelle...

bravo!!! :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol:

luis
Guazzo
User
User
Messaggi: 241
Iscritto il: gio lug 09, 2009 10:15 pm
Località: Genova

Re: La Crostata della nonna

Messaggio da Guazzo »

La Torta della Nonna



Nota anche come torta di pinoli, la torta della nonna non è molto facile da realizzare, quindi non adatta per principianti. Particolarmente difficile è infatti preparare una buona pasta frolla, e anche la crema richiede una buona dose d'esperienza.

... comunque se non si comincia a fare esperienza, non si imparerà mai.

Come tutte le ricette, le dosi indicate per gli ingredienti non sono tassative, anzi il nostro consiglio è sempre quello di fare vari esperimenti e crearsi una ricetta personale in base ai gusti propri e della famiglia.


Ingredienti:

300 g di farina
1/2 bustina di lievito vanigliato
120 g di burro
150 g di zucchero
1 uovo
1 tuorlo
1 manciata di pinoli
zucchero a velo vanigliato
un pizzico di sale
Per la preparazione della crema:

1 litro di latte fresco intero
1 limone non trattato
120 g di zucchero
6 tuorli
50 g di farina 00
20 g di burro

Cominciate dalla crema :
in un pentolino fate bollire il latte con la scorza del limone.
Nel frattempo lavorate i tuorli con lo zucchero, incorporando pian piano la farina setacciata, poi versate a filo il latte bollente, rimettete il composto ottenuto nel pentolino su cui hai bollito il latte, riponetelo sul fuoco e lasciatelo cuocere a fiamma bassa, mescolando continuamente, finché non avrete ottenuto una crema densa. Dopo di ché togliete la crema dal fuoco, incorporate il burro, fate raffreddare e mettetela in frigorifero per 4 ore circa.

Preparate la pasta frolla :
versate la farina a fontana su una spianatoia, aggiungete il lievito e amalgamate rapidamente insieme al burro a pezzetti, fino a che non avrete ottenuto un composto sbriciolato, dopo di ché aggiungete l'uovo, il tuorlo, lo zucchero e una presa di sale; formate una palla omogenea e liscia, copritela con un foglio di pellicola e fatela riposare mezz'ora in frigorifero (vedi anche).

Fate scaldare il forno a 180° C e nel frattempo prendete una teglia con bordo non troppo alto e con un diametro di massimo trenta centimetri.

Stendete un foglio di carta da forno sul piano di lavoro e ritagliatelo con la forma della teglia calcolando anche i centimetri del bordo, quindi riponete in mezzo il panetto di pasta frolla e con il mattarello stendete la pasta fino a farne una sfoglia sottile circolare che occupi tutta l'area del foglio di carta da forno.

A questo punto sollevate la carta da forno con sopra l'impasto e riponetela dolcemente nella teglia, quindi bucherellate la pasta con una forchetta.

Distribuitevi sopra la crema fredda, livellate per bene la superficie del dolce e richiudete i lembi della pasta verso l'interno, formando un bordo largo.

Non rimane che mettere un po' di pinoli in superficie ed infornare. Lasciate cuocere per 40 minuti, dopo di ché tiratela fuori dal forno, fatela raffreddare, toglietela dallo stampo facendo attenzione a non rompere la fragile pasta frolla quindi spolverizzate a piacere con zucchero a velo.
Dottore in Infermieristica
Simone Gussoni
Avatar utente
calendula
New User
New User
Messaggi: 33
Iscritto il: mer lug 15, 2009 8:04 pm

Re: La Crostata della nonna

Messaggio da calendula »

beppe ha scritto:-Prendi una nonna la metti in cucina davanti a: 3 uova, 300 gr. di farina, 150 gr.di zucchero e 150 gr. di burro, una scorza di limone grattugiato, un barattolo di marmellata.
-premi: invio.
Vai a farti un giro, quando torni è belle che fatta
E la nonna ti tira dietro un bel grosso mattarello!! :D
Avatar utente
skyes
User Senior
User Senior
Messaggi: 1055
Iscritto il: dom lug 12, 2009 11:54 am
Località: Treviso, operativa in Svizzera

Re: La Crostata della nonna

Messaggio da skyes »

:

Si, ma non mi avevate detto: la crostata della nonna mancina. (Non dico destra o sinistra per restare sull'apolitico.... oddiooo l'ho appena detto :o ).

.................................................... :lol: :lol: :P

:

:
Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti