Cambio profilo professionale

In questo spazio cerchiamo di aiutarci per reperire le leggi e a capirle.
Regole del forum
E' necessario ricordarsi che le discussioni devono essere considerate come informali e non consulenze specializzate.
Condividi la tua discussione preferita.
Rispondi
annaal123
New User
New User
Messaggi: 16
Iscritto il: mer mag 19, 2021 11:45 pm

Cambio profilo professionale

Messaggio da annaal123 »

Ciao a tutti, spero di poter avere un chiarimento. Lavoro da qualche anno come dipendente presso ASST.
Tralasciando le motivazioni che mi spingono a voler intraprendere una strada un po’ diversa, o anche solo tenerla come possibilità, mi chiedevo se sarebbe possibile, conseguendo il titolo, poter ottenere un cambio di profilo (stessa categoria economica) da infermiere ad assistente sociale (quindi chiedendo di restare all’interno della propria azienda). So di un caso dove un dipendente aveva ottenuto cambio profilo da infermiere a collaboratore amministrativo. Conoscete qualcuno che ha intrapreso questa strada, comunque laureato in infermieristica o altra professione sanitaria? A me piacerebbe molto lavorare nel servizio sociale ospedaliero, anche se non so ancora bene com’è organizzato/strutturato. Ho 31 anni, e mi ritroverei ad affrontare una nuova triennale..
Grazie a chi vorrà darmi qualche chiarimento. 🙂🙂🙂
Avatar utente
xx46it
User Senior
User Senior
Messaggi: 3315
Iscritto il: lun lug 13, 2009 8:59 pm

Re: Cambio profilo professionale

Messaggio da xx46it »

Strada lunga e ardua. Se sei già laureata come assistente sociale puoi provare, chiedi all'ufficio del personale se è possibile, ma se devi fare altri 3 anni e poi non sei sicura di poter ottenere il cambio di profilo ti sconsiglio.
Il passaggio di cui sei a conoscenza di un'infermiera che diventa amministrativa di fatto non esiste. Può esistere l'infermiera relegata a funzioni amministrative, questo quando ci sono precise indicazioni da parte del medico del lavoro, per cui non puoi fare più l'infermiera per motivi di salute e ti mettono in ufficio o in reparto a fare cose amministrative.
Per passare a fare l'assistente sociale dovresti vincere un concorso interno. Di solito i posti sono pochissimi ed è una lotteria partecipare. Nulla ti vieta comunque di provare.
Non è molto giusto avere queste difficoltà per cambiare profilo, d'altro canto quando sei di ruolo e un concorso lo hai già vinto, mi sembra che si dovrebbe avere la priorità in caso di posti vacanti in altri profili, ovviamente nel caso si posseggano i titoli di studio.
"Ci sono due modi di vivere la vita, uno è come se niente fosse un miracolo, l'altro è come se tutto fosse un miracolo"
Albert Einstein
xazz
User
User
Messaggi: 158
Iscritto il: ven ott 27, 2017 7:42 pm

Re: Cambio profilo professionale

Messaggio da xazz »

Se il concorso/avviso è "interno" , ovviamente è più semplice in quanto non sarà così pieno di concorrenza, però bisogna riuscire a capire con i responsabili dell'ufficio personale che possibilità ci sono (così magari vengono a conoscenza della cosa), per l'ASST è sicuramente un risparmio non bandire un concorso.

Personalmente ho conosciuto infermieri che sono passati ad occuparsi di altro grazie appunto a concorso/selezione interna.
xx46it ha scritto: dom mag 23, 2021 8:32 pm
Non è molto giusto avere queste difficoltà per cambiare profilo, d'altro canto quando sei di ruolo e un concorso lo hai già vinto, mi sembra che si dovrebbe avere la priorità in caso di posti vacanti in altri profili, ovviamente nel caso si posseggano i titoli di studio.
e la meritocrazia? ? ? ? ? : Wink :
annaal123
New User
New User
Messaggi: 16
Iscritto il: mer mag 19, 2021 11:45 pm

Re: Cambio profilo professionale

Messaggio da annaal123 »

Mi faresti qualche esempio di concorsi interni per cui un infermiere passi ad occuparsi d’altro?
xazz
User
User
Messaggi: 158
Iscritto il: ven ott 27, 2017 7:42 pm

Re: Cambio profilo professionale

Messaggio da xazz »

https://www.ausl.fe.it/azienda/dipartim ... a_sc160811

http://bandi.asur.marche.it/bandi/files ... bilita.pdf


due te li ho piazzati, se ne vuoi altri cerca pure...

ovvio che spesso i bandi di mobilità interna sono parzialmente "cuciti" su misura, per questo bisogna andare a farsi conoscere da ufficio personale e se possibile qualche dirigente, perchè come detto se come azienda ho bisogno di un assistente sociale e c'è già qualcuno internamente che può ricoprire il ruolo evito i costi connessi ad un bando di concorso.
Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti