passaggio partita iva a tempo indeterminato, è possibile?

Gli argomenti che come infermieri affrontiamo sono molto vari, questo è il forum da dove puoi iniziare a scrivere/parlare di tutto.
Regole del forum
La domanda è il punto di partenza per arrivare ad una o a tante risposte. Partecipa alla tua discussione preferita.
Rispondi
Sabrinadr
Newbie
Newbie
Messaggi: 1
Iscritto il: sab nov 27, 2021 8:55 pm

passaggio partita iva a tempo indeterminato, è possibile?

Messaggio da Sabrinadr »

Ciao a tutti,
Sono un'infermiera a partita iva e lavoro per la asl a tempo determinato perché ho vinto un avviso pubblico, vorrei fare una domanda per chi è esperto in materia.. secondo voi è possibile essere assunti a tempo indeterminato (senza fare prove concorsuali o altro) essendo infermiere a partita iva? Conoscete qualcuno a cui è successo? La legge lo permette? Grazie per essere arrivati fino a qui e un saluto 👋 a tutti : Groupwave : : Groupwave : : Groupwave :
Avatar utente
franco
Super Mega User
Super Mega User
Messaggi: 6206
Iscritto il: gio lug 09, 2009 6:54 pm
Lavoro e cerco...: Assistenza infermieristica di qualità da oltre 30 anni, che dire :-)
Località: Bologna
Contatta:

Re: passaggio partita iva a tempo indeterminato, è possibile?

Messaggio da franco »

Ciao
La stabilizzazione nel settore pubblico dopo 3 anni di lavoro a tempo determinato segue una norma che nel settore privato era attuata da decenni.
Il passaggio per un infermiere che lavora come dipendente a tempo determinato per 3 anni non è automatico, passa attraverso un concorso.
Il concorso poi è interpretato in modo diverso a seconda dell'azienda sanitaria. C'è chi lo fa su un'esperienza regionale, chi nazionale o chi del proprio ospedale.
Ma devi passare da un concorso.
Se puoi partecipare alla stabilizzazione dipende dalle regole che mettono.
In teoria se hai la partita iva non dovresti avere un obbligo di dipendenza dovresti vedere il contratto che ti hanno proposto.
Benvenuto :-) ,incertezze, per fare i primi passi, visita....Come funziona il forum
Quando si regala un idea bisogna essere coscienti che quell'idea possa piacere o no. Quando si riceve un regalo, almeno un grazie :-)
Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti