Lasciare la professione

Gli argomenti che come infermieri affrontiamo sono molto vari, questo è il forum da dove puoi iniziare a scrivere/parlare di tutto.
Regole del forum
La domanda è il punto di partenza per arrivare ad una o a tante risposte. Partecipa alla tua discussione preferita.
Rispondi
Ravenna0
Newbie
Newbie
Messaggi: 1
Iscritto il: lun feb 14, 2022 9:13 am

Lasciare la professione

Messaggio da Ravenna0 »

Buongiorno,
Volevo sapere se qualcuno si è trovato nella mia stessa situazione .
Sono stata assunta a tempo indeterminato tramite concorso in un ospedale .
È già da qualche anno che nutro dubbi se sia o meno questa la professione adatta a me , pensavo che in ospedale la situazione fosse un minimo diversa dal privato ma anzi forse anche peggio con il triplo delle responsabilità, uno stipendio basso ( io ero part time e la differenza di stipendio è solo di 200€ E lavoro 6 giorni su 7 )e zero crescita.
Iniziando questo percorso mi ero promessa che non lo avrei fatto per lo stipendio a fine mese , ma caratterialmente penso di non essere proprio adatta soprattutto in corsia dove devi essere sempre sulla difensiva e lottare con i medici perché ti ascoltino .
La mia paura è entrare nel circolo vizioso del posto sicuro e non uscirne più facendo un lavoro non appagante e che non mi permette nemmeno di avere tempo .
Qualcuno nella mia stessa situazione ?
Avatar utente
franco
Super Mega User
Super Mega User
Messaggi: 6206
Iscritto il: gio lug 09, 2009 6:54 pm
Lavoro e cerco...: Assistenza infermieristica di qualità da oltre 30 anni, che dire :-)
Località: Bologna
Contatta:

Re: Lasciare la professione

Messaggio da franco »

Si riguarda tutti.
Il concetto di crescita professionale è molto relativo e direi abusato.
Benvenuto :-) ,incertezze, per fare i primi passi, visita....Come funziona il forum
Quando si regala un idea bisogna essere coscienti che quell'idea possa piacere o no. Quando si riceve un regalo, almeno un grazie :-)
Avatar utente
franco
Super Mega User
Super Mega User
Messaggi: 6206
Iscritto il: gio lug 09, 2009 6:54 pm
Lavoro e cerco...: Assistenza infermieristica di qualità da oltre 30 anni, che dire :-)
Località: Bologna
Contatta:

Re: Lasciare la professione

Messaggio da franco »

Mi spiego meglio
Generalmente l'incipit per la crescita professionale inizia all'università.
I prof. sono i primi a spiegare che dovrai faticare per farti valere rispettare ecc. ecc..
Eppure loro sono i primi che stanno lavorando gratis o i più fortunati a 25 euro/ora non certo come professori universitari.
Poi una volta laureata si lavora come dipendente di un azienda che sia pubblica o privata, pochi sono imprenditori.
La crescita professionale può essere personale, migliori la tecnica e utilizzi un linguaggio tecnico, oppure a livello di comunità professionale ti associ e promuovi un associazione.
Stop
Se pensi invece alla crescita economica allora arriva la depressione vera.
Benvenuto :-) ,incertezze, per fare i primi passi, visita....Come funziona il forum
Quando si regala un idea bisogna essere coscienti che quell'idea possa piacere o no. Quando si riceve un regalo, almeno un grazie :-)
Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti