Per migliorare io farei...

Area Off Topic si parla di tutto e come vi pare, no problem.
Regole del forum
Tutto ciò che ti piace e non riguarda la nostra professione.
Condividi la tua discussione preferita.
Avatar utente
skyes
User Senior
User Senior
Messaggi: 1055
Iscritto il: dom lug 12, 2009 11:54 am
Località: Treviso, operativa in Svizzera

Re: Per migliorare io farei...

Messaggio da skyes »

:
Caro Dearg,

Ti ricordo: siamo in un Forum infermieristico.

Ergo: quando si parla ci si riferisce all'infermieristica.

Non ci interessa conoscere i CFU degli ingegneri o degli architetti: se vuoi divagare vai da loro.


Le mie puntualizzazioni sono state chiare ed inequivoche: se ti rileggi tutti i miei interventi: in quanto ho citato subito l'articolo Ministeriale.

Quindi: smettila di divagare e fingere il falso sapientone: dacci informazioni chiare ed aggiornate e soprattutto sull' Infermieristica!

Invece di puntualizzare cose di cui nessuno è interessato.

----------------------------

Proseguire il discorso per te significherebbe andare Off-topic: ergo cancellazione.

:
Avatar utente
picard
User Senior
User Senior
Messaggi: 2587
Iscritto il: mar lug 14, 2009 5:39 pm

Re: Per migliorare io farei...

Messaggio da picard »

Non ci interessa conoscere i CFU degli ingegneri o degli architetti
Ma come sarebbe a dire, non ci interessa!!!! Questo è quello che ci rovina maggiormente, Skì...... :oops: :roll:
Continuarea a non voler guardare nel giardino del vicino, non può che ghettizzare la categoria più di quanto già normalmente lo sia.
Ciò premesso, se tu mi parli dell'ateneo padovano, ed io per curiosità, entro nel sito della facoltà di medicina e chirurgia e scopro che in sei anni e dodici semestri di CDLM in medicina, i CFU dedicati al tirocinio sono appena 40, mi viene spontaneo pormi un quesito:
il titolo in infermieristica, essendo professionalizzante, cioè spendibile immediatamente dopo il suo conseguimento, è di tipo formazione professionale perchè fonda i suoi obiettivi didattici principalmente sull'atto tecnico pratico (tirocinio più di 60 CFU in tre anni) o di tipo scientifico, per la cui cosa, non mi sembra ci voglia tutto questo apprendistato??? No.... io domando, perchè mi sento abbastanza ignorante a riguardo di ciò e perchè a me piace sempre guardare un pò molto oltre la punta del mio grosso grosso naso........ :P :P :P E' per questo che guardo la Spagna, la Finlandia ed i paesi oltreoceano.... ;)
Per migliorare, dunque, è necessario eccome, conoscere anche il funzionamento di altri cdl che, devo dire, sono troppo distanti dal nostro, sia in termini di apprendistato che in termini culturali-professionali.
Non a caso, il 97/98% degli iscritti ad infermieristica, raggiunge il traguardo in tre anni esatti, mentre tale la percentuale risulta essere fortemente in calo per i cdl di altre facoltà. Allora? Cos'è che non funziona!? O devo pensare che gli studenti di infermieristica siano tutti grandi cervelloni???? :? :roll: :roll:
ASSISTENTE CLINICO NON INFERMIERE
Dott. Picard......
Avatar utente
skyes
User Senior
User Senior
Messaggi: 1055
Iscritto il: dom lug 12, 2009 11:54 am
Località: Treviso, operativa in Svizzera

Re: Per migliorare io farei...

Messaggio da skyes »

picard ha scritto:(...)Non a caso, il 97/98% degli iscritti ad infermieristica, raggiunge il traguardo in tre anni esatti (...)
Chiedo venga citata la fonte dell'informazione.

Se si tratta di una stima personale: beh, approssimativa, ma probabilmente vera per alcune facoltà.

L'Università di Verona nel Corso di Laurea in Infermieristica ferma (quindi non mi riferisco ai ritiri degli studenti) per il tirocinio circa una decina di studenti, circa per anno. 10 x 3 = 30 studenti d'infermierisitca, circa, bocciati ogni anno.

Ah, solitamente i bocciati di un anno, vengono ribocciati da ripetenti: con l'esclusione totale dal corso di Infermieristica nelle sedi dell'Università di Verona.
Questo è verificabilissimo presso l'Università.

Dò un parere personale: gli Infermieri sfornati dall'Università di Verona sono molto, molto preparati, sia sul piano teorico, ma sopprattutto tecnico.

:
Avatar utente
picard
User Senior
User Senior
Messaggi: 2587
Iscritto il: mar lug 14, 2009 5:39 pm

Re: Per migliorare io farei...

Messaggio da picard »

Non posseggo documenti a suffragio di quanto ho appena detto, per cui non posso documentare, ma stai certa che anche se ce li avessi, non te li posterei perchè la devi smettere di dubitare di quello che dicono gli altri e il sottoscritto in particolare. Qualora l'ateneo veronese dovesse essere così rigido, comunque non fa testo. La realtà triste è quella che ho descritto io...... sfido chiunque a dire il contrario.
L'Università di Verona nel Corso di Laurea in Infermieristica ferma (quindi non mi riferisco ai ritiri degli studenti) per il tirocinio circa una decina di studenti, circa per anno.
Per effettiva incapacità o perchè essendo sovversivi non rispettano le anacroniste usanze delle caposale ed infermieri ciucci e non si adattano all'imposto servilismo, come racconta Clara??? :P :P :P


PS
se conosci qualche sito forniscimi l'indirizzo, almeno avrò l'occasione per avvalorare quello che i miei occhi vedono.... :oops: :oops:
ASSISTENTE CLINICO NON INFERMIERE
Dott. Picard......
Avatar utente
susanna
User Senior
User Senior
Messaggi: 2501
Iscritto il: sab lug 11, 2009 9:35 pm
Lavoro e cerco...: "THE FUTURE IS UNWRITTEN" Joe Strummer
Località: mantova

Re: Per migliorare io farei...

Messaggio da susanna »

L'indottrinamento, il tirocinio, hanno lo scopo anche di "formare", anzi di "conformare". Molto spesso.
Se il sistema fa pietà, per conformarsi ad esso, deve far pietà anche la formazione, non c'è verso.
Quindi, come al solito, per ottenere 50 occorre chiedere 100: altra denominazione per la professione, quindi altro profilo, altro inquadramento,altro corso di studi.....
"Resto allibito dalla fatica che certe persone fanno per rimanere gli stronzi che sono"

Joe Strummer
Avatar utente
skyes
User Senior
User Senior
Messaggi: 1055
Iscritto il: dom lug 12, 2009 11:54 am
Località: Treviso, operativa in Svizzera

Re: Per migliorare io farei...

Messaggio da skyes »

picard ha scritto:(...) Qualora l'ateneo veronese dovesse essere così rigido, comunque non fa testo. (...)
In un'Italia, dove il percorso di formazione Universitario per l'Infermieristica: non è chiarito nella sua parte tecnica: cosa può fare testo?

Certo: delle statistiche serie.

-----------------------

Non chiedo solo a te le fonti delle informazioni: ma a chiunque affermi qualcosa di documentabile: perchè su questo si sta ragionando.

:
clara81
User expert
User expert
Messaggi: 683
Iscritto il: ven ago 21, 2009 5:50 pm

Re: Per migliorare io farei...

Messaggio da clara81 »

Fonte di informazione non scritta,quindi non da me documentabile,ma in tempo reale:nella mia università partiti in 140 al primo anno,rimasti in una ottantina al secondo,al terzo siamo sui 50. Motivazione:non certo la difficoltà dell'Università (mancandomi 6 esami per laurearmi in Archeologia vecchio ordinamento, so cosa significa metterci 4 mesi x preparare un esame), ma per l'estrema ignoranza di chi la frequenta. La metà non parla nè scrive correttamente l'Italiano. Non ha una minima preparazione scolastica di base a livello matematico e scientifico. In una esercitazioneun buon 80% non era capace di fare le proporzioni più semplici per convertire le quantità di farmaci (1,5:100=2:x, per intenderci).Il punteggio minimo con cui si è passato al test di ingresso quando l'ho fatto io era 12. 12!!! Nonostante gli esami siano quasi tutti a crocette a risposta multipla (anatomia,fisiologia,biologia,genetica,etc etc etc), la gente non riesce a passarli e così rimane fuori corso. Al terzo anno salta fuori che la carotide è nella coscia,all'esame di emergenza-urgenza.

Episodio di oggi a lezione,per andare un po' ot:laboratorio di psichiatria tenuto da una infermiera bravissima ma alle prime armi,con l'insegnamento,quindi molto buona e gentile. La lezione doveva finire all'una,alle 12 ci propone,dopo averci commentato diverse slide,degli interessantissimi casi clinici da lei riportati per farci degli esempi. Tutti iniziano a sbuffare perchè sono stanchi. Lei invita i non-interessati ad uscire,no problem anche se la frequenza sarebbe obbligatoria. Loro pretendono che la lezione si finisca li perchè non vogliono continuarla,ma nemmeno uscire prima degli altri. La prof si arrende. La mia migliore amica,un po' innervosita,chiede che la lezione venga terminata perchè a lei interessa. La prof ci prova ma poi desiste visto che tutti parlottavano tra loro. La mia amica all'uscita viene aggredita verbalmente da un gruppetto arrabbiato perchè lei ha fatto proseguire la lezione per ulteriori 10 minuti ed era in minoranza (nonostante la lezione sia finita cmq mezz'ora prima).
Questi episodi capitano di frequente.
Questa gente passa,magari con uno o due anni di ritardo,e va avanti. L'importante,da buon sistema Italia,è che non rompa le palle dove non le deve rompere.
Questa è la gente che si occuperà dei miei genitori,dei miei figli,di me se starò male.

SONO MOLTO MOLTO ARRABBIATA.
Avatar utente
picard
User Senior
User Senior
Messaggi: 2587
Iscritto il: mar lug 14, 2009 5:39 pm

Re: Per migliorare io farei...

Messaggio da picard »

Grazie Clara.......... ;)
ASSISTENTE CLINICO NON INFERMIERE
Dott. Picard......
Avatar utente
skyes
User Senior
User Senior
Messaggi: 1055
Iscritto il: dom lug 12, 2009 11:54 am
Località: Treviso, operativa in Svizzera

Re: Per migliorare io farei...

Messaggio da skyes »

clara81 ha scritto: SONO MOLTO MOLTO ARRABBIATA.
Ed hai perfettamente ragione!

Foss'io la loro tutor universitaria: farei andare avanti solo gli studenti con il pollice opponibile. Immagine

-----------------------------------
Avatar utente
picard
User Senior
User Senior
Messaggi: 2587
Iscritto il: mar lug 14, 2009 5:39 pm

Re: Per migliorare io farei...

Messaggio da picard »

Foss'io la loro tutor universitaria: farei andare avanti solo gli studenti con il pollice opponibile.
Cioè, quindi, solo quei rari soggetti che per ripiego e solo per ripiego, si sono dovuti iscrivere ad infermieristica, per ottenere il cosiddetto posto di lavoro sicuro, introvabile con altro titolo di studio.......... :oops: :oops: :P :P
ASSISTENTE CLINICO NON INFERMIERE
Dott. Picard......
Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti