Cortesia e gentilezza sono...

Non esiste un solo modo per eseguire una tecnica, esiste la tecnica giusta per il tuo assistito. Le foto sono utili per spiegarsi meglio, ma ricorda di chiedete l'autorizzazione del paziente e spiegate il caso per bene.
Avatar utente
susanna
User Senior
User Senior
Messaggi: 2501
Iscritto il: sab lug 11, 2009 9:35 pm
Lavoro e cerco...: "THE FUTURE IS UNWRITTEN" Joe Strummer
Località: mantova

Re: Cortesia e gentilezza sono...

Messaggio da susanna »

xx46, ma che ti è successo?????
stai parlando come me!!!!!
:lol: :lol:
;)
ciao
"Resto allibito dalla fatica che certe persone fanno per rimanere gli stronzi che sono"

Joe Strummer
Avatar utente
xx46it
User Senior
User Senior
Messaggi: 3315
Iscritto il: lun lug 13, 2009 8:59 pm

Re: Cortesia e gentilezza sono...

Messaggio da xx46it »

Sull'infermieristica penso che andiamo daccordo....ormai conosciamo la professione e anni di lavoro ti formano, quindi penso che gli orizzonti siano molto simili....si riesce a valutare la forma e la sostanza come non avveniva prima....
Poi , con il tempo , ci si rende conto che la cortesia è importante, ma non sempre risolutiva, come nel caso del nostro collega. Una percentuale di pz non li accontenterai mai, questo lo sappiamo bene....neanche con le capriole..., allora che rimangano scontenti se proprio ci tengono....la configuro come una ottimizzazione delle energie, sempre nell'ottica della qualità naturalmente..... ;) ;)
"Ci sono due modi di vivere la vita, uno è come se niente fosse un miracolo, l'altro è come se tutto fosse un miracolo"
Albert Einstein
poldino80
New User
New User
Messaggi: 61
Iscritto il: ven feb 26, 2010 10:10 pm

Re: Cortesia e gentilezza sono...

Messaggio da poldino80 »

grazie per la risposta , hai ragione ci sono sopratutto caposala ignoranti
Trottola32
Newbie
Newbie
Messaggi: 9
Iscritto il: gio feb 11, 2010 1:06 pm

Re: Cortesia e gentilezza sono...

Messaggio da Trottola32 »

Eccome se funzionano......funzionano spessissimo, a meno che non si trovi proprio il pz ignorante di brutto....pensate che funzionano alla grande anche in psichiatria.....e ve lo dico per esperienza, dato che sto lavorando in questo campo....
Io ho un paziente con disturbo di personalità borderline,disturbo bipolare, e come se non bastasse ha anche una storia pregressa di etilismo.....non voleva mai fare ricoveri o prendere terapie per i suoi problemi....bhe un giorno me lo sono portato in infermeria, con gentile fermezza gli ho spiegato le sue condizioni....non solo non si è inc....... come faceva di solito con gli operatori, ma ha cominciato a prendere la terapia, si è fatto ricoverare in day ospital per un problema gastrico......chissà che a lungo andare non si convinca anche a voler smettere di bere....anche se la vedo dura!
poldino80
New User
New User
Messaggi: 61
Iscritto il: ven feb 26, 2010 10:10 pm

Re: Cortesia e gentilezza sono...

Messaggio da poldino80 »

stai attento a non essere troppo gentile con quei pazienti altrimenti quelli si attaccano come la colla poni sempre dei limiti nel colloquio con il paziente te lo consiglio
Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite