Libera professione e RSA

l'infermiere libero professionista, problemi, suggerimenti, idee e miti
Regole del forum
Importante, è necessario ricordarsi che le discussioni devono essere considerate come informali e non consulenze specializzate.
Condividi la tua discussione preferita.
Rispondi
Andrea
Newbie
Newbie
Messaggi: 2
Iscritto il: mer set 30, 2009 12:30 pm

Libera professione e RSA

Messaggio da Andrea »

Salve a tutti, sono infermiere di Roma laureato da poco tempo, in una RSA in cui ho portato il curriculum mi hanno detto che per lavorare per loro avrei dovuto aprirmi la partita iva, loro mi pagherebbero 14euro l'ora e la ritenuta d'acconto. So che io mi dovrei pagare iscrizione ipasvi, l'apertura della partita iva, la previdenza (la pensione), un’assicurazione e vorrei sapere se a conti fatti vale la pena con tutte queste spese e se possibile qualche esempio pratico tipo quanto potrei guadagnare e le spese soprattutto per la partita iva e la pensione.Un'altra domanda, se stai male o per le ferie ?Non ti pagano in nessuno dei due casi?
Avatar utente
franco
Super Mega User
Super Mega User
Messaggi: 6209
Iscritto il: gio lug 09, 2009 6:54 pm
Lavoro e cerco...: Assistenza infermieristica di qualità da oltre 30 anni, che dire :-)
Località: Bologna
Contatta:

Re: Libera professione e RSA

Messaggio da franco »

Ciao
che io sappia le case di riposo pagano dai 14 ai 24 euro ora a Bologna.
L'importo lo concordi tu,
ed è un importo orario lordo.
La ritenuta d'acconto e l'Enpapi te lo devi pagare tu,
sei tu che sei obbligato a pagarlo, loro no,
se per puro caso loro si scordano ..... sei rovinato.

14 euro per 150 ore =2100 circa 1200-1300 euro mensili.

Ciao
Benvenuto :-) ,incertezze, per fare i primi passi, visita....Come funziona il forum
Quando si regala un idea bisogna essere coscienti che quell'idea possa piacere o no. Quando si riceve un regalo, almeno un grazie :-)
Avatar utente
susanna
User Senior
User Senior
Messaggi: 2501
Iscritto il: sab lug 11, 2009 9:35 pm
Lavoro e cerco...: "THE FUTURE IS UNWRITTEN" Joe Strummer
Località: mantova

Re: Libera professione e RSA

Messaggio da susanna »

Le ferie e le malattie sono a tuo carico, ergo non ti pagano.
Puoi stipulare una polizza assicurativa per malattia e infortuni, ma non so se a conti fatti ti convenga.
auguri
"Resto allibito dalla fatica che certe persone fanno per rimanere gli stronzi che sono"

Joe Strummer
Andrea
Newbie
Newbie
Messaggi: 2
Iscritto il: mer set 30, 2009 12:30 pm

Re: Libera professione e RSA

Messaggio da Andrea »

grazie a tutti per le risposte
oreste65
Newbie
Newbie
Messaggi: 1
Iscritto il: dom lug 04, 2010 4:48 pm

Re: Libera professione e RSA

Messaggio da oreste65 »

sono 6 anni che faccio libera professione,e' un mondo complicato,la tassazione e' alta e le tariffe spesso inadeguate.
facendo i conti della serva,la tariffa minima consigliata dovrebbe attestarsi sui 25 euro/ora,che purtroppo e' difficile da trovare.
il ns tariffario cita per prestazioni continue come una turnistica,da un minimo di 24 euro a 34 euro/ora,maggiorati del 25% in caso di notturno o festivo.
L'ordinamento dice inoltre che e' fatto divieto per il professionista lavorare a cifre inferiori.
magari.........
Io consiglio un lavoro come dipendente,affiancato da libera professione che non superi i 30.000 euro lordi annui,in modo che i 2 redditi non facciano cumulo.
Tutte le altre situazioni sono un massacro,fare esclusivamente libera professione?
o sei l'infermiere preferito del Dr.House oppure fai tanta fame.........prima e dopo quando sarai in pensione....
Avatar utente
susanna
User Senior
User Senior
Messaggi: 2501
Iscritto il: sab lug 11, 2009 9:35 pm
Lavoro e cerco...: "THE FUTURE IS UNWRITTEN" Joe Strummer
Località: mantova

Re: Libera professione e RSA

Messaggio da susanna »

"E' fatto veto all'infermiere di lavorare a cifre inferiori".
Ma l'ipasvi ha una vaga idea di cosa parla?
Il mercato è ulteriormente al ribasso, perchè, checchè se ne dica, gli infermieri non sono più merce rara e la concorrenza è alta.
Ma il collegio è rimasto a 20 anni fa.....
"Resto allibito dalla fatica che certe persone fanno per rimanere gli stronzi che sono"

Joe Strummer
Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti