A Bologna la “rivolta” degli infermieri

Area di discussione delle notizie riguardanti la nostra professione
Regole del forum
Una curiosità, una notizia sulla nostra professione.
Condividi la tua discussione preferita.
Rispondi
Avatar utente
franco
Super Mega User
Super Mega User
Messaggi: 6211
Iscritto il: gio lug 09, 2009 6:54 pm
Lavoro e cerco...: Assistenza infermieristica di qualità da oltre 30 anni, che dire :-)
Località: Bologna
Contatta:

A Bologna la “rivolta” degli infermieri

Messaggio da franco »

Ciao
questo articolo del 15/7/09 ha come cuore della notizia questo passaggio.

15 LUG 2009 - E' un po' paradossale quello che è successo domenica scorsa, con molta discrezione, all'interno dell'ospedale Maggiore di Bologna. Una ventina di infermieri di Ortopedia B ha deciso di prender su armi e bagagli e di trasferire i pazienti nel reparto appena aperto al dodicesimo piano della nuova ala D. Motivazione: il timore che la struttura nuova fiammante fosse occupata da uno dei reparti di Medicina.

Tratto da viaemilianet.it

Se non è stato un malinteso burocratico,
ma l'azione esasperata da situazioni di lavoro disagiate direi che i colleghi meritano la solidarietà di tutti.

Ma l'articolo di viaemilianet.it
mostra l'ignoranza del persistere di una terminologia obsoleta e non professionale "Una ventina di paramedici decide autonomamente di trasferire Ortopedia B ..."

Saluti
Benvenuto :-) ,incertezze, per fare i primi passi, visita....Come funziona il forum
Quando si regala un idea bisogna essere coscienti che quell'idea possa piacere o no. Quando si riceve un regalo, almeno un grazie :-)
Guazzo
User
User
Messaggi: 241
Iscritto il: gio lug 09, 2009 10:15 pm
Località: Genova

Re: A Bologna la “rivolta” degli infermieri

Messaggio da Guazzo »

Ogni qualvolta vedo errori di questo tipo commessi dai paragiornalai delle varie testate scrivo una lettera di protesta.

Faro' lo stesso anche questa volta ed invito tutti a fare altrettanto.
Dottore in Infermieristica
Simone Gussoni
Avatar utente
andrea1983
User
User
Messaggi: 452
Iscritto il: dom ago 16, 2009 5:55 am
Località: Lugano - Ticino - Svizzera

Re: A Bologna la “rivolta” degli infermieri

Messaggio da andrea1983 »

franco ha scritto:Ciao
Se non è stato un malinteso burocratico,
ma l'azione esasperata da situazioni di lavoro disagiate direi che i colleghi meritano la solidarietà di tutti.
Saluti
solidarietà piena hai colleghi...
Guazzo ha scritto:Ogni qualvolta vedo errori di questo tipo commessi dai paragiornalai delle varie testate scrivo una lettera di protesta.

Faro' lo stesso anche questa volta ed invito tutti a fare altrettanto.
fai benissimo e lo faro' anche io.

Andrea
...non dimenticarsi mai di lavorare davanti a persone...che soffrono spesso...moto piu' di noi...siamo fortunati ricordiamocelo sempre...moltissimo...
Andrea - Ticino Svizzera
rosa3
User
User
Messaggi: 229
Iscritto il: mer nov 11, 2009 6:21 pm

Re: A Bologna la “rivolta” degli infermieri

Messaggio da rosa3 »

franco ha scritto:Ciao
questo articolo del 15/7/09 ha come cuore della notizia questo passaggio.

15 LUG 2009 - E' un po' paradossale quello che è successo domenica scorsa, con molta discrezione, all'interno dell'ospedale Maggiore di Bologna. Una ventina di infermieri di Ortopedia B ha deciso di prender su armi e bagagli e di trasferire i pazienti nel reparto appena aperto al dodicesimo piano della nuova ala D. Motivazione: il timore che la struttura nuova fiammante fosse occupata da uno dei reparti di Medicina.

Tratto da viaemilianet.it

Se non è stato un malinteso burocratico,
ma l'azione esasperata da situazioni di lavoro disagiate direi che i colleghi meritano la solidarietà di tutti.

Ma l'articolo di viaemilianet.it
mostra l'ignoranza del persistere di una terminologia obsoleta e non professionale "Una ventina di paramedici decide autonomamente di trasferire Ortopedia B ..."

Saluti
piena, totale, incondizionata Solidarietà Professionale e Umana!

questa è la Oitalia!

per avere qualcosa di cui certamente avevi legittimo e Pieno Diritto da 10 Anni devi aspettare la Domenica
(unico giorno dove Sei in Maggioranza Tattica/Strategica e Politica, e Politicamente forzare la in-Civile e Democratica Convivenza: se no ti fanno fesso a forza di bugie e prese per il popò!)

ho Capito Tutto:
il Profe di Medicina è più ammanicato e inciuciato -perchè là nn basta la simpatia personale: capisci a mè!- al potere Aziendale del Profe di Ortopedia!

e . . gira-gira il Cetriolo finisce sempre in tasca a chi sta in Prima Linea, cioè l' Infermiere e in questo Caso anche al personale Ausiliario e Medico del Reparto Ortopedico.

AVERNE COLLEGHI COSI' !

NE VOGLIO A QUINTALI E VADO A ROMA DOMANI MATTINA, ANZI NO: LUNEDI' MATTINA!
SACONI E BRUNETTA FIRMANO ANCHE IN BIANCO PUR DI SALVARE IL CADREGHINO, QUANDO SONO DI FRONTE A COLLEGHI DI QUELLA PASTA!

RAGAZZI:

SONO ORGOGLIONE DI VOI !

AVANTI COSI'!
rosa3
User
User
Messaggi: 229
Iscritto il: mer nov 11, 2009 6:21 pm

Re: A Bologna la “rivolta” degli infermieri

Messaggio da rosa3 »

Guazzo ha scritto:Ogni qualvolta vedo errori di questo tipo commessi dai paragiornalai delle varie testate scrivo una lettera di protesta.

Faro' lo stesso anche questa volta ed invito tutti a fare altrettanto.
Ti comprendo, ma:

con i pennivendoli ogni sforzo è Sprecato perchè inutile!

è come lavare la testa all' ASINO!

butti acqua, butti sapone!

i nostri pennivendoli sono la peggior iattura della nostra Cultura Nazionale e principali artefici del sotto-livello Culturale italiano.

per notare tutto il dislivello Culturale e Civile: basta andare poco-poco all' Estero a Lavorare, a confronto sembra di stare su Marte.

nn bastando la carta straccia:
hanno dato loro pure la televisione per sterminare meglio le menti povere!

la devastazione Culturale Imposta dalla loro Ignoranza abissale e dalla loro malizia, divulgate allo sfinimento e con piene mani:

è già Totale nel Popolo!

si salvi chi può!
Ultima modifica di rosa3 il mar dic 01, 2009 12:11 pm, modificato 1 volta in totale.
Avatar utente
susanna
User Senior
User Senior
Messaggi: 2501
Iscritto il: sab lug 11, 2009 9:35 pm
Lavoro e cerco...: "THE FUTURE IS UNWRITTEN" Joe Strummer
Località: mantova

Re: A Bologna la “rivolta” degli infermieri

Messaggio da susanna »

Da segnalare, sempre nell'articolo succitato, la fantastica definizione degli infermieri:" una categoria così mite"....
E' uno degli appellativi più offensivi che abbia mai ricevuto, anche se, evidentemente, ce lo meritiamo tutto.
"Resto allibito dalla fatica che certe persone fanno per rimanere gli stronzi che sono"

Joe Strummer
rosa3
User
User
Messaggi: 229
Iscritto il: mer nov 11, 2009 6:21 pm

Re: A Bologna la “rivolta” degli infermieri

Messaggio da rosa3 »

susanna ha scritto:Da segnalare, sempre nell'articolo succitato, la fantastica definizione degli infermieri:" una categoria così mite"....
E' uno degli appellativi più offensivi che abbia mai ricevuto, anche se, evidentemente, ce lo meritiamo tutto.
esatto!

ce lo meritiamo tutto: lo hanno capito anche i pennivendoli che gli Infermieri sono così pavidi e impreparati che nn sanno Difendere nemmeno i propri Diritti!

lo hanno capito tutti tranne gli Infermieri che imperterriti: continuano a guardare altrove da sé stessi e dai propri BISOGNI MATERIALI e dalle proprie necessità ASSOCIATIVE e SINDACALI!

'miti' è certamente da intendere come eufemismo assoluto e 'coprente' di altri aggettivi che nn possono essere scritti nemmeno su uno straccio di giornale!
Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti