Aria nel deflussore, un problema? Sondaggio

Ii forum dove approfondire le tecniche infermieristiche, cvc, ldp, procedure, protocolli e linee guida.
Regole del forum
Le tecniche e le diagnosi sono due elementi portanti dell'infermieristica moderna.
Per trovare la tua discussione preferita usa il motore di ricerca.
Questo è quello di google e cerca nel forum e nel sito

L'aria nel deflussore è un problema?

Puoi scegliere tra 1

 
 
Guarda risultati

Avatar utente
franco
Super Mega User
Super Mega User
Messaggi: 5544
Iscritto il: 09/07/2009, 18:54
Lavoro e cerco...: Assistenza infermieristica di qualità da oltre 30 anni, che dire :-)
Località: Bologna
Contatta:

Re: Aria nel deflussore, un problema? Sondaggio

Messaggio da leggere da franco » 18/05/2018, 7:18

Bello l'articolo, ma rende leggero un problema serio.

Io come te e tanti colleghi tolgo l'aria a prescindere.
Il primo motivo è un confort psicologico del paziente che deve sentirsi sicuro.
Il secondo è che la sorveglianza deve esserci, sempre.
Spesso l'aria nel deflussore è solo fastidiosa, se c'è un tratto FI 10-20cm si blocca, se invece scende tutto possiamo avere un reflusso ematico nel deflussore a causa delle variazioni di pressione... e poi il sangue coagula e chiude tutto.

Se il deflussore è collegato ad un CVC e la punta essere in una posizione dove c'è una pressione negativa, il deflussore si può vuotare e l'aria entra in continuo.

Io vedo sempre più la gestione delegata agli OSS.
Che fra un attività e l'altra cambiano una flebo, tanto bisogna solo attaccare e staccare una flebo.
Benvenuto :-) ,incertezze, per fare i primi passi, visita....Come funziona il forum
Quando si regala un idea bisogna essere coscienti che quell'idea possa piacere o no. Quando si riceve un regalo, almeno un grazie :-)

Avatar utente
IlSignorP
User
User
Messaggi: 142
Iscritto il: 24/01/2017, 19:29

Re: Aria nel deflussore, un problema? Sondaggio

Messaggio da leggere da IlSignorP » 19/05/2018, 1:58

Problemi d'aria? Usa un rubinetto a 3 vie in congiunzione con l' accesso venoso periferico.
Se è entrata aria e ti da fastidio, cambi la flebo, inserisci una siringa da 10ml nel rubinetto, apri il roller clamp e fai scorrere il farmaco restante nel tubo finchè l'aria non arriva nei pressi del rubinetto, a quel punto giri il rubinetto chiudendo verso la vena e apri verso la siringa da 10... non devi nemmeno tirare indietro lo stantuffo perchè la velocità della flebo vince quella negativa dello stantuffo, tolta dal tubo del deflussore riapri il rubinetto verso la vena e lo chiudi dal lato della siringa, togli la siringa, metti un tappino pulito e stop.
Non e' complicato, ne laborioso, ci si mette due secondi.
A me non capita mai perchè quotidianamente sto usando le pompe peristaltiche e quando entra aria me lo segnalano automaticamente oltre al fatto poi che imposto un vtbi (volume di infusione totale) inferiore di 5 ml a quello nella flebo, oppure diluisco il farmaco da mettere nella flebo con 10ml a parte (in modo che il totale non sia piu' 100ml ma 110ml e la pompa si fermi prima).

Avatar utente
franco
Super Mega User
Super Mega User
Messaggi: 5544
Iscritto il: 09/07/2009, 18:54
Lavoro e cerco...: Assistenza infermieristica di qualità da oltre 30 anni, che dire :-)
Località: Bologna
Contatta:

Re: Aria nel deflussore, un problema? Sondaggio

Messaggio da leggere da franco » 20/05/2018, 13:38

Verissimo.
Benvenuto :-) ,incertezze, per fare i primi passi, visita....Come funziona il forum
Quando si regala un idea bisogna essere coscienti che quell'idea possa piacere o no. Quando si riceve un regalo, almeno un grazie :-)

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite