Aboliresti il tirocinio? sondaggio..

Questo è un forum di discussione generale per gli studenti di infermieristica, master e specialistica.
Regole del forum
Questo è un forum di discussione generale per gli studenti di infermieristica, master e specialistica.
Condividi la tua discussione preferita.

Aboliresti il tirocinio del corso di laurea?

Puoi scegliere tra 1

 
 
Guarda risultati

Avatar utente
andrea1983
User
User
Messaggi: 452
Iscritto il: dom ago 16, 2009 5:55 am
Località: Lugano - Ticino - Svizzera

Re: Aboliresti il tirocinio? sondaggio..

Messaggio da andrea1983 »

Io personalmente non abolirei il tirocionio. A me è servito epr capire che qeusta professione era fatto per me. Il discorso è diverso. Io forse sono stato fortunato e non ho trovato infermieri che mi seguivano che mi facevano fare lo schiavo oss e basta. Ho imparato tantissimo. Il mio infermiere in TIG dopo 2 settimane mi faceva completamente seguire da solo i pazienti e mi stava accanto e mi correggeva ma io lavoravo e lui mi guardava, mi faceva le domande e mi chiedeva il perchè delle cose. Non ho mai fatto lo schiavo lo ammetto e non capisco come facciano determinate università a sopportare questa situazione. un mio compagno di corso non ha passato il trocinio del 3° anno e non si è laureato per questo motivo. Non capisco....
Il tirocionio secondo il mio modestissimo parere dovrebbe servire per formare un infermiere, far capire alla persona il perchè delle cose, la teoria non basta. Serve anche la pratica. Se usi gli studenti epr fare lo schiavo, poi è quasi "normale" che queste persone non cresceranno mai con la concezione dell'infermiere come professionista.
Ma... forse dovrebbero fare con in alcuni paesi dove gli studenti sono seguiti esclusivamente da infermieri che hanno fatto un corso apposta organizzato dall'università per la formazione dei tirocinanti e nessun altro puo' seguirli se non loro.
Forse è utopia ma non possimao lamentarci se non reagiamo noi. Molti miei compagni i sono lamentati ricordo per un infermiere a cui veniva affiancati, prima uno poi un'altro quando sono diventati 10 allora si è capito che non erano loro stupidi ma l'infermiere non andava bene epr affiancare. E' stato ripreso e non gli hanno piu0 afiancato studenti.
Forse sono troppo utopistico ma quando vado agli incontri pre-univeristà non dico mai che saré facile e sar una passeggiata, ma se si è veramente motivati si arriva in fondo stringendo i denti e si è fieri di essere infermieri. Almeno io sono fiero di esserlo e non me ne vergongo a dirlo.


Andrea
...non dimenticarsi mai di lavorare davanti a persone...che soffrono spesso...moto piu' di noi...siamo fortunati ricordiamocelo sempre...moltissimo...
Andrea - Ticino Svizzera
Avatar utente
picard
User Senior
User Senior
Messaggi: 2587
Iscritto il: mar lug 14, 2009 5:39 pm

Re: Aboliresti il tirocinio? sondaggio..

Messaggio da picard »

Molti, come risposta alla domanda: aboliresti il tirocinio, rispondono così:
uhmmm...abolirlo....mi sembra forse esagerato,ma per il semplice fatto che capisci cosa è il lavoro solo facendolo...e si rischia di studiare 3 anni per poi capire che non fa x te
Oì Clà........, permetti che dissenta da questo modo di vedere il tirocinio?
Il tirocinio, per me, rappresenta un momento di studio tecnico pratico e di approfondimento delle conoscenze "scientifiche" acquisite dallo studente, durante la didattica frontale. Ora....... dico io: quante ore di tirocinio trascorse nei reparti possono effettivamente configurarsi con quanto ho appena detto?
La risposta è: nemmeno il 30%, fidati!!!
E allora ri-dico io, non sarebbe il caso che questo apprendistato che io ritengo sia sullo stesso piano del muratore (con rispetto parlando), venisse abolito e sostituito da stages di fine semestre e da un tirocinio SERIO post lauream con relativo esame di abilitazione professionale?
Non sono d'accordo nel ritenere un momento di studio, come una prova di lavoro!!! Se non piace fare l'infermiere non ci si iscrive e basta!!! Chi più chi meno, tutti abbiamo visto quello che fanno gli infermieri negli ospedali e dunque, chi più chi meno, tutti ce ne siamo fatti un'idea!!! Mica c'è bisogno di fare tutta quella sterile pratica?
E poi, prima che mi aggrediate, pensando che le mie siano eresie, IO, non ho mai detto di abolirlo completamente..... avrei suggerito un tirocinio con precisi obiettivi senza fac-totumaggio vario (STAGES) e un tirocinio post - laurea. Se si prendesse seriamente in considerazione una tale proposta, vedresti che tutti sarebbero più contenti ed orgogliosi tirocinanti...... ;)
ASSISTENTE CLINICO NON INFERMIERE
Dott. Picard......
Avatar utente
andrea1983
User
User
Messaggi: 452
Iscritto il: dom ago 16, 2009 5:55 am
Località: Lugano - Ticino - Svizzera

Re: Aboliresti il tirocinio? sondaggio..

Messaggio da andrea1983 »

picard ha scritto: ...Il tirocinio, per me, rappresenta un momento di studio tecnico pratico e di approfondimento delle conoscenze "scientifiche" acquisite dallo studente, durante la didattica frontale. Ora....... dico io: quante ore di tirocinio trascorse nei reparti possono effettivamente configurarsi con quanto ho appena detto?
La risposta è: nemmeno il 30%, fidati!!!
Io forse sono stato fortunato ma ho fatto questo. hoc ercato di rifinire, e approfondire quelle conoscenze che forse, solo con il libro sono praticamente vaghe e difficili da assimilare.
Secondo me dipende molto anche dallo studente che si approccia. Non so.... Nella realtà in cui sono cresciuto io, dove ho studiato e ho fatto tirocinio devo ammettere che ho sentito rarissimi casi dove gli studenti venivano usati come schiavi da reparto, portantini o giu' di li... mah... forse è stata solo fortuna....

Andrea
...non dimenticarsi mai di lavorare davanti a persone...che soffrono spesso...moto piu' di noi...siamo fortunati ricordiamocelo sempre...moltissimo...
Andrea - Ticino Svizzera
clara81
User expert
User expert
Messaggi: 683
Iscritto il: ven ago 21, 2009 5:50 pm

Re: Aboliresti il tirocinio? sondaggio..

Messaggio da clara81 »

Ma guarda Picard,non stiamo dicendo cose molto diverse. Però, molti infermieri che lavorano da anni, hanno,come dire,una visione retroattiva della cosa: non ricordano come si sia sprovveduti a 18 anni quando si esce dalle superiori e non si sa bene che fare....e ci si iscrive ad una università così,perchè non ci vengono altre idee. Io di anni ne avevo 27 e i motivi per cui mi sono iscritta erano precisi, ma come me ce n'è un 10%....l'altro 90% forse ne ha bisogno...

Se poi tu mi dici:se gli infermieri facessero fare gli infermieri agli studenti, e non gli oss, non ci sarebbe questo stacco e non ci sarebbe il pericolo di fuga massiva al primo tirocinio...è verissimo,ma...2 obiezioni:
1)gli infermieri sono i primi che si demansionano e che in molti casi pensano che questo sia loro dovere, che sia giusto e naturale (vedi mia esperienza tirocinio già discussa)...a questo stato di cose, meglio far capire subito agli studenti come stanno le cose, perchè la partita è già persa in partenza;
2)se anche incontri un reparto in cui non sei demansionato dagli infermieri,ti rendi conto ugualmente,dopo 3 anni di clinica,diagnosi,esami da fare per la patologia x,segni e sintomi da riconoscere per la patologia y,cure,terapie......la tua autonomia in reparto è uguale a zero,zero e sottozero!! Non basta non essere demansionati per definirsi autonomi! Lo so che mi mangerete viva,ma vedendo la routine dei reparti,per lo meno quelli ordinari,sempre più spesso penso che con un corso di 6 mesi pratico-teorico si possa essere tranquillamente infermieri!! (questo NON vuol dire che servano 6 mesi x essere un infermiere VERO,ma che per quello che lor padroni Sigg Medici "permettono" di fare agli infermieri in reparto,potrebbero venire davvero gli operai della fiat,come disse qualcuno... ;) )
Avatar utente
susanna
User Senior
User Senior
Messaggi: 2501
Iscritto il: sab lug 11, 2009 9:35 pm
Lavoro e cerco...: "THE FUTURE IS UNWRITTEN" Joe Strummer
Località: mantova

Re: Aboliresti il tirocinio? sondaggio..

Messaggio da susanna »

Concordo con Clara, che poi dice cose evidenti a tutti e non dissimili da quelle di Picard.
La realtà ospedaliera che descrivi è proprio quella che mi ha fatto scappare dagli ospedali.
Come ho già detto, ora lavoro nel privato, con uno strano contratto, molte responsabilità...ma pochi medici e un'autonomia sancita e confermata!
Il tirocinio, ora, si conforma alla realtà futura del professionista: se questa non cambia, nemmeno il tirocinio può farlo.
Insomma, è proprio tutto da rifare!!! :roll: :roll: :roll:
"Resto allibito dalla fatica che certe persone fanno per rimanere gli stronzi che sono"

Joe Strummer
Giuda
Newbie
Newbie
Messaggi: 4
Iscritto il: ven nov 06, 2009 3:28 pm

Re: Aboliresti il tirocinio? sondaggio..

Messaggio da Giuda »

Ho risposo No.
Ma ci dovrebbe essere un lavoro x migliorare la qualità da parte un pò di tutti :infermieri"guida",studenti e scuola.
Avatar utente
propofol
User
User
Messaggi: 214
Iscritto il: dom lug 12, 2009 8:18 pm
Località: Robecchetto con Induno...ma con la Brianza nel sangue...
Contatta:

Re: Aboliresti il tirocinio? sondaggio..

Messaggio da propofol »

andrea1983 ha scritto:
picard ha scritto: ...Il tirocinio, per me, rappresenta un momento di studio tecnico pratico e di approfondimento delle conoscenze "scientifiche" acquisite dallo studente, durante la didattica frontale. Ora....... dico io: quante ore di tirocinio trascorse nei reparti possono effettivamente configurarsi con quanto ho appena detto?
La risposta è: nemmeno il 30%, fidati!!!
Io forse sono stato fortunato ma ho fatto questo. hoc ercato di rifinire, e approfondire quelle conoscenze che forse, solo con il libro sono praticamente vaghe e difficili da assimilare.

.... Nella realtà in cui sono cresciuto io, dove ho studiato e ho fatto tirocinio devo ammettere che ho sentito rarissimi casi dove gli studenti venivano usati come schiavi da reparto, portantini o giu' di li... mah... forse è stata solo fortuna....
Si, anche dove ho studiato io la situazione è buona per quanto concerne il tirocinio...ma qui il punto è legato anche ad un altro aspetto...il tirocinio, come dice Susanna, riprende quella che è la realtà lavorativa...dove cmq il demansionamento esiste...non in tutti i reparti o ospedali...e dove c'è uno "spacco", più o meno netto, tra quello che si studia in ambito accademico e quello che si vede nei reparti...qundi mi trovo d'accordo con Susanna..,si dovrbbe ri fare tutto da zero...
Stefano, UO Unità Terapia Intensiva Coronarica
"i soldi non fanno l'uomo...ma un diamante è per sempre"
gab
New User
New User
Messaggi: 70
Iscritto il: mar lug 14, 2009 9:38 am

Re: Aboliresti il tirocinio? sondaggio..

Messaggio da gab »

Bene...per chi sta appena cominciando abbastanza confortante direi.. :?
clara81
User expert
User expert
Messaggi: 683
Iscritto il: ven ago 21, 2009 5:50 pm

Re: Aboliresti il tirocinio? sondaggio..

Messaggio da clara81 »

Eh Gab, meglio sapere a cosa si va incontro...
Avatar utente
franco
Super Mega User
Super Mega User
Messaggi: 6218
Iscritto il: gio lug 09, 2009 6:54 pm
Lavoro e cerco...: Assistenza infermieristica di qualità da oltre 30 anni, che dire :-)
Località: Bologna
Contatta:

Re: Aboliresti il tirocinio? sondaggio..

Messaggio da franco »

Ciao
gab ha scritto:Bene...per chi sta appena cominciando abbastanza confortante direi.. :?
Dipende dalle scuole dai reparti e dalle aspettative,
essere realistici non guasta,
ma dalle poche segnalazioni direi,
che il tirocinio va bene così com'è
:mrgreen:
Benvenuto :-) ,incertezze, per fare i primi passi, visita....Come funziona il forum
Quando si regala un idea bisogna essere coscienti che quell'idea possa piacere o no. Quando si riceve un regalo, almeno un grazie :-)
Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti