Applicare l'EBN facile a dirsi...

Non esiste un solo modo per eseguire una tecnica, esiste la tecnica giusta per il tuo assistito. Le foto sono utili per spiegarsi meglio, ma ricorda di chiedete l'autorizzazione del paziente e spiegate il caso per bene.
Rispondi
Avatar utente
franco
Super Mega User
Super Mega User
Messaggi: 6218
Iscritto il: gio lug 09, 2009 6:54 pm
Lavoro e cerco...: Assistenza infermieristica di qualità da oltre 30 anni, che dire :-)
Località: Bologna
Contatta:

Applicare l'EBN facile a dirsi...

Messaggio da franco »

Ciao
applicare l'EBN in teoria e giusto e facile,
in pratica che difficoltà ci trovate?
:mrgreen:
Benvenuto :-) ,incertezze, per fare i primi passi, visita....Come funziona il forum
Quando si regala un idea bisogna essere coscienti che quell'idea possa piacere o no. Quando si riceve un regalo, almeno un grazie :-)
Guazzo
User
User
Messaggi: 241
Iscritto il: gio lug 09, 2009 10:15 pm
Località: Genova

Re: Applicare l'EBN facile a dirsi...

Messaggio da Guazzo »

Le difficolta' maggiori nell'applicare l'EBN e' dovuto alla mentalita' retrograda di alcuni colleghi.

Nel mio esercizio professionale agisco sempre sulle basi delle EBN.

Recentemente ho assistito ad una discussione tra due infermieri nella quale la collega piu' anziana si ostinava a voler agire come era abituata a fare, il giorno successivo il collega aggiornato le ha presentato le evidenze scientifiche scaricate da internet mandando la collega disinformata su tutte le furie la quale ha dichiarato di essersi sentita offesa nella sua professionalita'. :? :lol:
Dottore in Infermieristica
Simone Gussoni
Avatar utente
franco
Super Mega User
Super Mega User
Messaggi: 6218
Iscritto il: gio lug 09, 2009 6:54 pm
Lavoro e cerco...: Assistenza infermieristica di qualità da oltre 30 anni, che dire :-)
Località: Bologna
Contatta:

Re: Applicare l'EBN facile a dirsi...

Messaggio da franco »

Guazzo ha scritto:Le difficolta' maggiori nell'applicare l'EBN e' dovuto alla mentalita' retrograda di alcuni colleghi.

Nel mio esercizio professionale agisco sempre sulle basi delle EBN.

Recentemente ho assistito ad una discussione tra due infermieri nella quale la collega piu' anziana si ostinava a voler agire come era abituata a fare, il giorno successivo il collega aggiornato le ha presentato le evidenze scientifiche scaricate da internet mandando la collega disinformata su tutte le furie la quale ha dichiarato di essersi sentita offesa nella sua professionalita'. :? :lol:
Ciao
Ottimo esempio ed essendo uno dei vecchi,
mi piacerebbe specificare alcuni passaggi per capire che la "mentalità retrograda" è purtroppo dovuta ad una necessità dei tempi,
e aveva dei difetti enormi ma 20 anni fa l'infermiere era un puro esecutore, o quasi,
è cambiata molto con l'avvento dell'l'ECM, tanti il primo anno erano perplessi,
ma poi gli anziani erano i primi ad aggiornarsi.

Un altro difetto era l'utilizzo di protocolli scritti da chi non faceva quello che scriveva,
quindi si capiva poco e venivano interpretati,
passaggio quasi risolto dal sistema dell'accreditamento che vedeva gli infermieri di reparto farsi le procedure.

I passaggi sopra io li ho vissuti lavorando a Bologna,
sicuramente in Italia non abbiamo tutti le stesse realtà.

Metodiche vecchie e EBN,
la difficoltà di comunicazione nasce anche perchè in Italia i vecchi
non hanno mai prodotto dei dati di risultato del loro lavoro,
e le nuove generazioni arrivano ad avere dei concetti metodologici di ricerca,
senza sapere cosa cercare di concreto e si danno ad analisi di filoni di ricerca di moda.

Ho lavorato con un ricercatore di Bologna, un biologo,
lui aveva un filone di ricerca la pelle dei rettili, ne studiava lo sviluppo e la struttura molecolare,
ogni volta che usciva una tecnica nuova l'applicava, reagenti, microscopi a fluorescenza ecc..

In ambito infermieristico si da molto peso prima allo strumento poi all'oggetto della ricerca,
se uno propone uno studio randomizzato in doppio ceco è figo.
Anche se bastava uno studio osservazionale di pochi giorni.

Applicare scritti EBN,
non è semplice
danno indicazioni generiche e raramente specificano i passaggi tecnici,
e non ti declina dalle responsabilità se ti sbagli,
anzi spesso l'autore inserisce delle limitazioni di responsabilità a proprio favore.

Comunque la collega anziana,
ha sbagliato se gli sono state proposte metodiche nuove,
che le applichi o le lasci applicare poi confronterà i risultati con la sua esperienza.

Ciao
:mrgreen:
Benvenuto :-) ,incertezze, per fare i primi passi, visita....Come funziona il forum
Quando si regala un idea bisogna essere coscienti che quell'idea possa piacere o no. Quando si riceve un regalo, almeno un grazie :-)
Avatar utente
andrea1983
User
User
Messaggi: 452
Iscritto il: dom ago 16, 2009 5:55 am
Località: Lugano - Ticino - Svizzera

Re: Applicare l'EBN facile a dirsi...

Messaggio da andrea1983 »

Guazzo ha scritto:Le difficolta' maggiori nell'applicare l'EBN e' dovuto alla mentalita' retrograda di alcuni colleghi.

Nel mio esercizio professionale agisco sempre sulle basi delle EBN.
Quoto in pieno e sottoscrivo....
Io quando discutevo con i colleghi che mi dicevano si è sempre fatto cosi', o si fa cosi' e tu chiedi perchè e loro ti rispondono perchè si fa cosi, la cosa che mi ha sempre fatto infuriare è che la maggior parte di essi non volevano aggiornarsi.

Andavo daccordissimoc on due colleghi che all'inizio erano un po sciettici ma poi leggendo gli articoli che gli portavamo anche loro hanno cambiato mentalità e hanno inizato a lavorare sulle basi delle EBN.

Andrea
...non dimenticarsi mai di lavorare davanti a persone...che soffrono spesso...moto piu' di noi...siamo fortunati ricordiamocelo sempre...moltissimo...
Andrea - Ticino Svizzera
Avatar utente
franco
Super Mega User
Super Mega User
Messaggi: 6218
Iscritto il: gio lug 09, 2009 6:54 pm
Lavoro e cerco...: Assistenza infermieristica di qualità da oltre 30 anni, che dire :-)
Località: Bologna
Contatta:

Re: Applicare l'EBN facile a dirsi...

Messaggio da franco »

andrea1983 ha scritto:
Andavo daccordissimoc on due colleghi che all'inizio erano un po sciettici ma poi leggendo gli articoli che gli portavamo anche loro hanno cambiato mentalità e hanno inizato a lavorare sulle basi delle EBN.

Andrea
Ciao
Andrea l'esperienza che riporti è giustissima.
L'infermiere "vecchio" è partito con una formazione che aveva altre necessità,
ma adesso ti assicuro che ha voglia di crescere e gli scontri ci saranno
ma si cambia.
:mrgreen:
Benvenuto :-) ,incertezze, per fare i primi passi, visita....Come funziona il forum
Quando si regala un idea bisogna essere coscienti che quell'idea possa piacere o no. Quando si riceve un regalo, almeno un grazie :-)
Avatar utente
andrea1983
User
User
Messaggi: 452
Iscritto il: dom ago 16, 2009 5:55 am
Località: Lugano - Ticino - Svizzera

Re: Applicare l'EBN facile a dirsi...

Messaggio da andrea1983 »

franco ha scritto:
andrea1983 ha scritto:
Andavo daccordissimoc on due colleghi che all'inizio erano un po sciettici ma poi leggendo gli articoli che gli portavamo anche loro hanno cambiato mentalità e hanno inizato a lavorare sulle basi delle EBN.

Andrea
Ciao
Andrea l'esperienza che riporti è giustissima.
L'infermiere "vecchio" è partito con una formazione che aveva altre necessità,
ma adesso ti assicuro che ha voglia di crescere e gli scontri ci saranno
ma si cambia.
:mrgreen:
Ma a me va benissimo gli scontri costruttivi ma non mi piacciono quelle persone e quei colleghi che perchè si fa cosi' da 10 anni non bisogna cambaire altrimenti si scompensa la loro mentalità poichè se è sbagliato e lesivo io perosnalmente non lo faccio.
forse sbalgio e sono un po drastico ma scusa dimmi se sbaglio? io provo a spiegare le motivazioni poi... boh...

Andrea
...non dimenticarsi mai di lavorare davanti a persone...che soffrono spesso...moto piu' di noi...siamo fortunati ricordiamocelo sempre...moltissimo...
Andrea - Ticino Svizzera
Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti