Perché avete scelto di diventare/essere infermieri?

Gli argomenti che come infermieri affrontiamo sono molto vari, questo è il forum da dove puoi iniziare a scrivere/parlare di tutto.
Regole del forum
La domanda è il punto di partenza per arrivare ad una o a tante risposte. Partecipa alla tua discussione preferita.
NurseGirl93
New User
New User
Messaggi: 18
Iscritto il: sab nov 07, 2015 8:41 am

Messaggio da NurseGirl93 »

Grazie per i vostri commenti :D
Ecco, proprio in questo periodo vi posso dire che sto affrontando un periodo di tirocinio veramente di cacca: i problemi possono nascere anche quando si è seri e ce la si mette tutta.
Vorrei giusto dirvi che sono capitata con un gruppo di colleghi che dovrò subirmi tutto l'anno, e sono persone che appena le guardate vi trasmettono falsità, snobbismo (sei l'ultima ruota del carro se parli con loro) e cattiveria (robe che si inventano per sminuire le persone e farsi gli affaracci altrui).

Questo, ad esempio, potrebbe essere un momento di scoraggiamento per qualsiasi persona che si ritrovi a fare il proprio lavoro, perché se non si hanno le spalle ci si sente soli.
Pensate solo che stamattina mi sono ritrovata in una sala operatoria a fare la cateterizzazione ad una signora: speravo che il mio collega accanto mi aiutasse nel passarmi i materiali mentre io ero sterile: il risultato è stato avvilente perché ho dovuto sfilare da sola il catetere senza perdere la sterilità e non riuscivo a trovare quell'urifizio uretrale perché la signora era grassa, e nel frattempo un'anestesista sciocca e troppo anziana in stile mausoleo mi rompeva solo le scatole intromettendosi in procedure che non le competevano (ad una ragazza di 22 anni e mezzo a dire:'' Ce l'hai anche tu il buco della vagina, lo sai dove deve essere messo il catetere''). Avrei semplicemente dovuto darle la clorexidina e le garze in faccia, con tutte le boccettine di propofol dietro.

Perdonatemi, colleghi, ma certe volte lavorare con gli altri diventa davvero difficile da far venire lo schifo. Altro che lavoro d'équipe... Meglio soli che male accompagnati xD
Avatar utente
xx46it
User Senior
User Senior
Messaggi: 3315
Iscritto il: lun lug 13, 2009 8:59 pm

Re: Perché avete scelto di diventare/essere infermieri?

Messaggio da xx46it »

C'è la giusta misura su tutto.
La nostra professione se non piace non si riesce a fare. Può esistere una condizione in cui si è soddisfatti, tranquilli, in pace con se stessi.
Non necessariamente appassionati, lo si era magari, poi ci si tranquillizza nella certezza che il mondo non si salva.
Nel frattempo cerchiamo di portare integrità e professionalità.
"Ci sono due modi di vivere la vita, uno è come se niente fosse un miracolo, l'altro è come se tutto fosse un miracolo"
Albert Einstein
Avatar utente
picard
User Senior
User Senior
Messaggi: 2587
Iscritto il: mar lug 14, 2009 5:39 pm

Re: Perché avete scelto di diventare/essere infermieri?

Messaggio da picard »

NurseGirl93 ha scritto:sono persone che appena le guardate vi trasmettono falsità, snobbismo (sei l'ultima ruota del carro se parli con loro) e cattiveria (robe che si inventano per sminuire le persone e farsi gli affaracci altrui).
Abituatici a queste persone perchè saranno le stesse (in termini di INDOLE) con cui dovrai passare, per 8 ore al giorno (e per fortuna non di più), 40 anni di vita. Questo siamo gli infermieri, ahimè....... costante prevaricazione sugli altri, costante lotta tra poveri (straordinari, posto di caposaluccio, reperibilità in più o in meno) e senza la benchè minima capacità di guardare oltre la punta del naso.
Ma contenta e innamorata tu di questa "professione", contento e innamorato anch'io.... : Blink :
E l'esempio dell'anestesista la dice lunga sul rispetto che altri professionisti (veri???) hanno dell'infermiere e della professione!
Non mi è MAI capitato di vedere un infermiere "insultare" un medico nell'esercizio delle sue funzioni..... Ovverò SI, quando ho ripagato con la stessa moneta, alla stessa stregua, il mediconzolo fanatico e illuso.... : Chessygrin :
Ma io però sono Picard..... lo scontroso, il maleducato, il piantagrana, il prepotente, l'arrogante e chi più ne ha, ne aggiunga... e per questo me lo posso permettere. Non sono l'umile, sottomesso e/o semplice bersaglio delle diriggggenze perchè povero infermieruccio..... semplicemente cerco di cambiare la realtà dei fatti nella piena consapevolezza che è e resta impresa ardua.


Pic.... : Sailor :
ASSISTENTE CLINICO NON INFERMIERE
Dott. Picard......
Avatar utente
franco
Super Mega User
Super Mega User
Messaggi: 6206
Iscritto il: gio lug 09, 2009 6:54 pm
Lavoro e cerco...: Assistenza infermieristica di qualità da oltre 30 anni, che dire :-)
Località: Bologna
Contatta:

Re: Perché avete scelto di diventare/essere infermieri?

Messaggio da franco »

E adesso dopo qualche anno di pratica, è ancora la scelta giusta?
Benvenuto :-) ,incertezze, per fare i primi passi, visita....Come funziona il forum
Quando si regala un idea bisogna essere coscienti che quell'idea possa piacere o no. Quando si riceve un regalo, almeno un grazie :-)
azbzzz
User Senior
User Senior
Messaggi: 2318
Iscritto il: sab ago 14, 2010 9:11 pm
Lavoro e cerco...: Guardatevi dall' infermiere che dice di non trovare lavoro!

Re: Perché avete scelto di diventare/essere infermieri?

Messaggio da azbzzz »

Sempre di più e con il covid è diventato ambitissimo da parte di chi sa cosa significhi perdere il lavoro anche se il nuovo lavoro come ammortizzatore sociale è diventato l'oss per il più breve tempo di pseudo studio.
Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti